Dettagli Recensione

 
Un uso qualunque di te
 
Un uso qualunque di te 2013-12-17 17:54:44 Rory91
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Rory91 Opinione inserita da Rory91    17 Dicembre, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Chi ti ama, resta

Questo libro racconta la storia di una famiglia "spezzata".
Viola viene descritta all'inizio come una donna insoddisfatta della sua vita,dal suo lavoro e della sua famiglia.
Carlo sembra essere il collante tra Viola e sua figlia Luce, il quale cerca di colmare le mancanze di una madre spesso assente.
Il libro è ben scritto, la narrazione alterna descrizioni degli anni precedenti in cui la voce narrante Viola cerca di spiegare i motivi della sua insoddisfazione e la descrizione della notte\mattina in cui Viola e Carlo sono chiamati in ospedale al capezzale della figlia, intossicata da uso di droghe.
Interessante è il riferimento all'interno dell'opera ad opere classiche come Romeo e Giulietta, Abelardo ed Eloiosa che fanno comprendere al lettore la tragedia che si sta consumando e la drammaticità della storia.
è come se i protagonisti di questo romanzo fossero legati da un filo "intermittente",infatti sono destinati a perdersi e ad incontrarsi per poi perdersi nuovamente.
Bellissima la contrapposizione tra i due uomini che ruotano intorno alla protagonista Viola: Carlo e Massimo il primo farfallone, interessato alle avventure e pronto ad inventarsi una doppia vita, un mestiere da fotografo pur di far colpo, omettendo di avere una moglie, il secondo accecato dall'amore, tanto da non rendersi conto dei tradimenti della moglie, però concreto e amabile.
Ho rivalutato Viola solo nelle ultime pagine, ho apprezzato il contenuto della lettera che lascia a sua figlia Luce in cui cerca di spiegare il senso della vita scusandosi per non essere stata un buon esempio da seguire.
Finale che commuove e intristisce.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Sirene
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
Il castagno dei cento cavalli
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Mare di pietra
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
Sulla pietra
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Qualcun altro
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il bacio del calabrone
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Stivali di velluto
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La notte mento
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
You like it darker. Salto nel buio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Volevamo prendere il cielo
La felicità del gambero
La Costanza è un'eccezione
L'amore fa miracoli
La piccola bottega di Parigi
Il traghettatore
Un tè a Chaverton House
Tutto ciò che il paradiso permette
Baci da Polignano
La forza della natura
Non essere ridicola
Divino amore
Volevo essere una vedova
L'amore secondo me
Il calore della neve
L'amore a vent'anni