Dettagli Recensione

 
Eurasia. Storia di un miracolo
 
Eurasia. Storia di un miracolo 2012-07-17 16:29:40 misu
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
misu Opinione inserita da misu    17 Luglio, 2012
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Europa e Asia : un pendolo storico

Nei banchi di scuola abbiamo imparato la storia in un certo modo.Nei manuali di storia viene posta al centro degli avvenimenti mondiali di varie epoche storiche l’Europa, mentre il continete asiatico viene di solito posto in secondo piano.
Questo approccio storiografico è senza dubbio il lascito del colonialismo europeo. L’idea del predominio europeo nella storia mondiale ha ispirato ed ancora ispira la società e la cultura occidentali. Secondo questa visione degli eventi c' è un percorso definito che parte dall ‘ antichità e finisce con l’avvento del capitalismo. Questa presunta supremazia europea viene definita come ‘il mircaolo’ del vecchio continete, ma l’autore di questo interessante libro, esperto internazionale di fama mondiale, smantella questa visione eurocentrica della storia mondiale.
Secondo l’autore si può parlare di un oscillazione della superiorità culturale, sociale e tecnologica tra l’Europa e l’Asia, dunque la storia può essere paragonata ad un pendolo in perenne oscillazione, una volta a favore dell’Europa e poco dopo a favore dell’Asia e viceversa . Di conseguenza, si possono ipotizzare dei cicli di supremazia dei due contineti nel arco del tempo. In pratica secondo l’autore non si può parlare di una superiorità ma di una altrenanza tra Europa ed Asia.
Questi cicli storici sono dovuti a diversi fattori analizzati con cura e precisione dall’autore nel suo libro: il modelli famigliari, i mercati i il loro ruolo, la società della conoscenza, l’acqua ovvero i grandi fiumi.
All’ lettore che deciderà di prendre in mano questo testo che esce dagli schemi tradizionali, viene chiesto di cambiare la sua lettura dello spazio geopolitico europeo ed asiatico. In breve leggendo il testo non avrà a che fare con due spazi geopolitici separati e divisi , quello europeo e quello asiatico, ma al contrario, si troverà di fronte ad una dimesione nuova, lo spazio euroasiatico considerato come un’untà geografica non scollegata ma strettamente collegatta nell’arco della sua storia millenaria. C’è dunque secondo la visione proposta dall’autore un filo diretto ed invisibile che legò tra loro l’Europa e l’Asia attraverso i secoli.
Il libro si presta ad una piacevole e scorrevole lettura non essendo appesantito da citazioni e informazioni non inerenti alla comprensione dei concetti spiegati in modo semplice e chiaro dall’autore. Scritto in uno stile dinamico e asciutto senza fronzoli il testo offre al lettore spunti sufficenti per una personale riflessione. ed ulteriori ricerche sul arogmento trattato nel libro.
In sotanza u testo di valore scientifco che ci offre un lettura alternativa della storia nel suo complesso come fenomeno golabale e non eclusivamente legato al destino di un solo contiente.
In conclusione un libro sicuramente da leggere con l’attenzione che merita un opera scietifica magistralemte scritta da un autore senza alcun dubbio competente nel suo campo scientifico di ricerca.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Si consiglia di leggere un buon manulale di storia dell’ Europa e dell’Asia
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Hozuki
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Quel luogo a me proibito
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tutto il sole che c'è
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Un tè a Chaverton House
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Un romanzo messicano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Flora
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Quando tornerò
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (3)
Prima persona singolare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tempesta madre
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Spin
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Later
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Sangue inquieto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri