Tutankhamen Tutankhamen

Tutankhamen

Saggistica

Editore

Casa editrice

Il ritrovamento della tomba di Tutankhamen, avvenuto nel 1922, rappresenta senza dubbio una delle avventure archeologiche più esaltanti di tutti i tempi, e certo la più interessante delle scoperte avvenute nella leggendaria Valle dei Re. Fu il gruppo guidato da Howard Carter e lord Carnarvon a penetrare per primo nelle stanze segrete della sepoltura del faraone, sopravvissute ai secoli e alle razzie dei predoni. Gli scavi misero in luce un tesoro insospettato di arredi funebri e di suppellettili della vita quotidiana di allora, contribuendo ad approfondire notevolmente la conoscenza dell'arte e della società egizie del xvi secolo avanti Cristo. La figura del giovane sovrano Tutankhamen emerge, forte e suggestiva, dagli oggetti che gli sono appartenuti, mentre il minuzioso racconto di Carter fa rivivere con immediatezza e trasporto le aspettative e le sorprese di un'impresa archeologica che ha fatto storia.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuti 
 
5.0  (1)
Approfondimento 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Tutankhamen 2022-03-10 12:03:42 C.U.B.
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
C.U.B. Opinione inserita da C.U.B.    10 Marzo, 2022
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Cose meravigliose

“…e quando Lord Carnarvon incapace di attendere oltre, mi chiese ansiosamente – Riuscite a vedere qualcosa? - fui solo capace di rispondere – Sì, cose meravigliose-. “

Era il 1922 quando Howard Carter, affiancato e finanziato da Lord Carnarvon, scoprì nella Valle dei Re la tomba di Tutankhamen, definita sul risvolto di copertina come non meglio potrei fare io: una delle avventure archeologiche più entusiasmante di tutti i tempi.
Carter, privo di titoli accademici ma archeologo di grande esperienza sul campo, non ottenne il riconoscimento dai colleghi dottori in archeologia e non pubblicò mai ricerche scientifiche. Eppure, il suo nome è ascritto nel firmamento degli egittologi.
Questo corposo saggio è frutto dell’unione di tre volumi con cui egli, assistito da personalità di spicco in campo letterario, raccontò dei dieci anni di scavi e recupero. Esemplare perfetto di divulgazione ai non addetti ai lavori, al lettore non richiede competenze specifiche, pur riportando una quantità di informazioni rese con la massima precisione. Personalmente, ritengo che l’allestimento sia fondamentale per l’emersione dei pezzi esposti in un museo, non posso quindi restare indifferente alla potenza sprigionata da questo scritto.
Carter, infatti, non ci scorta in un luogo asettico o incapace di esaltare contenuti, ci conduce direttamente nei primi decenni del 1900. Ci racconta di un Paese, di luoghi e di persone, di sudore e fatica, di tecnica e di storia.
Siamo in Egitto e negli occhi un abbaglio dell’impietoso sole di Luxor.
Poi l’oscurità, la discesa nel pulviscolo e l’aria rarefatta, attraverso un piccolo foro nella porta la luce flebile di una torcia, osserviamo in piena apnea respiratoria una camera inesplorata da millenni.
È scompenso emotivo, sono i brividi di un violento attacco di malaria.
Il racconto trasuda eccitazione, stupore, commozione, febbre in una baldoria di sensazioni che il cercatore di tesori non può più controllare, di fronte al tesoro ritrovato.
La tomba del giovane faraone.
Non esiste più il tempo, solo la meraviglia che spazza via la sabbia, la mortificazione degli anni improduttivi. La storia si sta rivelando.

Galvanizzante per oltre la metà del suo corso, dove la verve si accosta al romanzo più che al saggio, il libro tende a rallentare nella seconda parte quando lo impone la descrizione minuziosa dei manufatti rinvenuti.
Corredato di molte immagini purtroppo di pessima risoluzione, questa carenza contribuisce però a incalzare l’atmosfera vetusta. Immancabile per chi abbia visitato e perso la ragione di fronte al tesoro di Tutankhamen esposto al museo del Cairo, una lettura estremamente interessante e ricca di dati per chiunque ami l’antico Egitto.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Come amare una figlia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il castello di Barbablù
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Delitti a Fleat House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un volo per Sara
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il caso Alaska Sanders
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Senza dirci addio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il vivo mare dei sogni a occhi aperti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa di marzapane
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una stella senza luce
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Che razza di libro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le madri non dormono mai
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

I diciotto anni migliori della mia vita
Tutankhamen
L'origine degli altri
Il tribunale della storia
Memorie dalla Torre Blu
Nulla è nero
Non per me sola. Storia delle italiane attraverso i romanzi
A riveder le stelle
Marco Polo. Storia del mercante che capì la Cina
The Queen. Diario a colori della regina Elisabetta
Margaret Thatcher. Biografia della donna e della politica
L'arte della fuga
Dante
Autunno a Venezia. Hemingway e l'ultima musa
Passione sakura
Effie. Storia di uno scandalo