Dettagli Recensione

 
Mi sa che fuori è primavera
 
Mi sa che fuori è primavera 2016-01-31 16:01:52 Pelizzari
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Pelizzari Opinione inserita da Pelizzari    31 Gennaio, 2016
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Sopravvivere all'assenza

Alessia e Livia. Le due gemelline bionde scomparse un giorno di gennaio di qualche anno fa. Chi non le ricorda? Con quei loro bellissimi visi. Con la loro disarmante innocenza, contro cui si è sfogata, in qualche modo, la personalità psicorigida del padre. Questo libro ripercorre questo dramma dal punto di vista della madre. La giornalista la cerca, la intervista, scrive di lei e della sua storia. In un alternarsi di capitoli in cui il punto di vista è quello della giornalista su questa mamma e di capitoli in cui è la mamma la voce narrante. Vibrante solitaria, oppure sottoforma di lettere scritte di suo pugno ad alcune figure chiave della sua vita e della sua storia. C’è tanto dolore in queste pagine. Tanti sensi di colpa. Tante domande. Purtroppo però il dolore, da solo, non uccide. E queste pagine racchiudono anche tanto coraggio, perché questa mamma trova la forza di sopravvivere all’assenza delle sue bimbe, al non sapere. Perché l’assenza è la vera misura della presenza, il calibro del suo valore e del suo potere. Irina riesce a passare il confine dall’ombra alla luce. Dal non avere più alcune forza, la ritrova e supera se stessa. Perché resta, con ogni sua fibra, nello spazio minuscolo della speranza.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
200
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Come amare una figlia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il castello di Barbablù
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Delitti a Fleat House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un volo per Sara
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il caso Alaska Sanders
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Senza dirci addio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il vivo mare dei sogni a occhi aperti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa di marzapane
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una stella senza luce
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Che razza di libro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le madri non dormono mai
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

I diciotto anni migliori della mia vita
Tutankhamen
L'origine degli altri
Il tribunale della storia
Memorie dalla Torre Blu
Nulla è nero
Non per me sola. Storia delle italiane attraverso i romanzi
A riveder le stelle
Marco Polo. Storia del mercante che capì la Cina
The Queen. Diario a colori della regina Elisabetta
Margaret Thatcher. Biografia della donna e della politica
L'arte della fuga
Dante
Autunno a Venezia. Hemingway e l'ultima musa
Passione sakura
Effie. Storia di uno scandalo