Saggistica Storia e biografie La storia con i se
 

La storia con i se La storia con i se

La storia con i se

Saggistica

Editore

Casa editrice

La presentazione e le recensioni di "La storia con i se. Dieci casi che potevano cambiare il corso del Novecento", saggio di Alberto ed Elisa Benzoni edito da Marsilio. Se Hitler fosse diventato un pittore di qualche successo? E se nel 1914 a Sarajevo lo chauffeur di Francesco Ferdinando non avesse sbagliato strada? Se Togliatti non fosse sopravvissuto all’attentato del ’48 e se Moro fosse stato rilasciato dalle BR, come sarebbero andate le cose? Difficile non restare affascinati dal ruolo determinante del caso nella storia, di fronte a questi e ad altri “se”. Sulla scorta di questa fascinazione, Alberto ed Elisa Benzoni hanno costruito, insieme ad autorevoli storici e intellettuali, un volume che presenta dieci episodi emblematici nel corso del Novecento. Hanno chiesto, così, a Claudio Strinati, Gian Enrico Rusconi, Andrea Graziosi, Giovanni Sabbatucci, Mario Del Pero, Ernesto Galli della Loggia, Luciano Cafagna, Paolo Mieli e Massimo Teodori, di rileggere, ciascuno, alcuni eventi cruciali, il cui esito, se fosse stato diverso, avrebbe potuto cambiare il corso delle cose. Il risultato è un libro agile e godibile: la storia controfattuale rivela quel che era possibile e arricchisce la conoscenza di quel che è accaduto.Alberto Benzoni , esperto di politica internazionale, è stato consigliere e vicesindaco di Roma tra il 1971 e il 1985. Insieme a Elisa Benzoni, per Marsilio ha scritto Attentato e rappresaglia. Il Pci e via Rasella (1999).



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuti 
 
4.0  (1)
Approfondimento 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La storia con i se 2013-05-18 13:16:18 misu
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuti 
 
4.0
Approfondimento 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
misu Opinione inserita da misu    18 Mag, 2013
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Fantastoria

La storia studia il passato, dunque si occupa di tutto ciò che è avvenuto nell ‘arco di un periodo temporale passato dell’umanità.

Questo libro invece ci racconta gli avvenimenti storici in modo diverso incosueto e insolito per un libro di saggistica. Infatti il dicorso degli autori non viene incentrato sulle cause e sulle consguenze di un avvenimento o sulla sua evoluzione, ma al contrario il filo del discorso viene spostato altrove in uno spazio temprale diverso. La tematica di fondo può essere sintetizzata in questi termini : se un fatto storico sarebbe accaduto in un alto modo, quali sarebbero stati suoi sviluppi? In breve la storia avrebbe sicuramente imboccato un’altra strada.

Dando un occhiata ai capitoli del libro risulata chiaro tutto il discorso storico impostato dagli autori.

- Vienna primavera 1907 :se Hitler sarebbe stato ammesso all’Accademia delle Belle Arti
- Sarajevo 1914 : se Francesco Ferdinando fosse scampato all’attentato
- Pietroburgo :1917 se non ci fosse stata la Rivoluzione d’ottobre
- Roma, ottobre 1922 se il Re avesse fitmato lo stato d’assedio
- Pearl Harbor, dicembre 1941 :se la flotta americana fosse stata distrutta
- Roma settembre 1943 : se la monarchia non avesse abbandonato Roma
- Rastenburg luglio 1944: se Hitler fosse stato ucciso
- Roma luglio 1948 se Togliatti fosse morto
- Roma primavera 1978 :se Moro fosse stato liberato
- Washington novembre 2000 : se avesse vinto Gore

La procedura usata dagli autori è molto semplice, ma efficace nel catturare l’attenzione del lettore. Si parte da un fatto storico realmente avvenuto e ci si chiede che cosa sarebbe avvenuto se quel fatto avesse avuto un esito diverso. Gli autori dunque formunlano un ipotesi secondo loro storicamente giustificata e plausibile, ma parlando di ipotesi, le ipotesi possono essere però diverse, ma anche molteplici. Così, se Adolf Hitler fosse stato ammesso all’Accadamia delle Belle Arti sarebbe diventato un artista noto e famoso e non avrebbe trascinato il mondo nella catastrofe bellica? E come la mettiamo con lo scoppio della prima guerra mondile, evento cruciale nella vita di Adolf Hitler? Artista clebre o non clebre Adolf Hitler sarebbe stato sicuramente arruolato nel esercito oppure avrebbe scelto di arrularsi volontariamente . Il fatto di essere ammesso o non ammesso all’accademia ci sembra un fatto marginale nella vita di Adolf Hitler se parliamo degli eventi che avevano determinato il corso della storia e non le scelte di vita personale del caporale austriaco, piuttosto era proprio lo scoppio della Grande Guerra quell’eveneto che influì particolarmente sull’evoluzione della sua personalità politica e ideologica.
Possiamo però lecitamente chiederici : siamo sicuri che il futuro Führer sarebbe diventato un artista celebre? E se fosse rimasto un artsta mediocre pur esseno stato ammesso all’accademia sarebbe ugualmente diventato quel dittatore spietato che conosciamo dai libri di storia? In sostanza si possono fare molte ipotesi nel segno del poi, ma la storia analizza i fatti e non formula ipotesi azzardate di ciò che sarebbe potuto avvenire perciò questo libro ci da solo una chiave di lettura possibile delle ipotesi, quelle ritenute giuste e fattibili dagli autori, ma un altro autore avrebbe potuto avere opinioni diverse di ciò che sarebbe potuto avvenire. Le chiavi di lettura sono dunque più di una.

Si tratta di un libro senza dubbio fuori dal comune che però non mira ad essere un testo di saggistica storica di alto livello scientifico.

Abbiamo tra le mani un testo di divulgazione di massa adatto ad una lettura leggera e non impegnata, scritto in uno stile scorrevole e semplice senza profondi approfondimenti che avrebbero potuto dare un quadro completo e esaustivo del periodo storico preso in esame dagli autori.

Le informazioni e i riferimenti sono dunque ridotti all’essenziale e nulla di più, perciò certe parti avrebbero dovuto essere più approfondite per rendere chiare le ragioni che hanno portato gli autori a formulare una determinata ipotesi e non un’ altra in merito allo sviluppo alternativo dell’evento storico descritto in quel particolare punto del discorso complessivo.

Le informazioni sono di conseguenza condensate al minimo, perciò si presume che il lettore abbia acquisito delle conoscienze non di base ma piuttosto approfondite del periodo storico per potere essere in grado di carpire il messaggio sottinteso espresso dagli autori e dipanare senza alcun aiuto la matassa storica solo accennata nel libro.

In conclusione un libro da leggere per pura curiosità, ma la storia come ricerca scientifica è tutt’altra cosa.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Si consiglia di leggere un manuale di storia moderna ma anche uno di contemporanea



Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il castagno dei cento cavalli
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Sulla pietra
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Qualcun altro
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il bacio del calabrone
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Stivali di velluto
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
You like it darker. Salto nel buio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Eleonora d'Aquitania
I diciotto anni migliori della mia vita
Tutankhamen
L'origine degli altri
Il tribunale della storia
Memorie dalla Torre Blu
Nulla è nero
Non per me sola. Storia delle italiane attraverso i romanzi
A riveder le stelle
Marco Polo. Storia del mercante che capì la Cina
The Queen. Diario a colori della regina Elisabetta
Margaret Thatcher. Biografia della donna e della politica
L'arte della fuga
Dante
Autunno a Venezia. Hemingway e l'ultima musa
Passione sakura