Saggistica Storia e biografie Memoriale d'un penalista sardo
 

Memoriale d'un penalista sardo Memoriale d'un penalista sardo

Memoriale d'un penalista sardo

Saggistica

Editore

Casa editrice

La presentazione e le recensioni di Memoriale d'un penalista sardo, opera di Gonario Pinna edita da Il Maestrale. Gonario Pinna ripercorre le tappe di una lunga, brillante carriera e di un'esistenza appassionata e dedita alla professione. Si apre così il sipario su un mondo rievocato negli spazi privati, intimi, in cui spicca la figura dell'uomo, e in quelli più ampi e articolati in cui si muove il professionista, e che raccontano il volto di un'intera società nei suoi codici comportamentali. La passione che spinge il giovane Gonario verso l'avvocatura si rivela presto; cresce negli anni intensi della formazione intellettuale e, nonostante i timori materni, culmina nell'esercizio della professione in Sardegna, rinnovandosi sempre.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuti 
 
4.0  (1)
Approfondimento 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
 
Memoriale d'un penalista sardo 2013-09-17 10:38:27 SARY
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuti 
 
4.0
Approfondimento 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
SARY Opinione inserita da SARY    17 Settembre, 2013
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Gonarieddu, il penalista sardo

Gonario Pinna con maestria mette nero su bianco il riassunto della propria brillante carriera. Nel memoriale sono contenuti utili insegnamenti per gli odierni avvocati, accorgimenti quanto mai attuali per svolgere la professione forense nell’assoluta legalità e, cosa ancora più importante, umanità. Ma è anche una preziosa testimonianza socioculturale, una visione diversa della bella Sardegna (già la copertina rimanda ad anni passati).
Questo stimato professionista è cresciuto tra la sua gente e quelli del “continente”, una vita passata tra abboccamenti con latitanti in ore notturne in sinistre grotte ed aule severe. Una rappresentazione della Sardegna fuorilegge, fatta di latitanza e omertà. Il lettore che si accinge ad aprire il libricino, non si aspetti di gustare ottimi piatti o di godere di paesaggi mozzafiato tipici dell’isola, si prepari ad incontrare rei e penitenti.
Trattandosi di una raccolta di esperienze personali, alcune gravi ed altre esilaranti, è priva di riferimenti tecnici, adatta quindi ad un vasto pubblico. Sono presenti alcune espressioni dialettiche ma sono puntualmente spiegate e non rallentano il passo; inoltre, la brevità degli aneddoti riportati agevola la lettura. Un libro interessante e piacevole, mai pesante. Pinna scrive del popolo, della mentalità, dei rapporti uomo/donna, della vittima e del carnefice, della necessità di essere sì un avvocato con tutti i sacri crismi ma prima di tutto una persona con dei principi e dei valori.
Infine, un apprezzamento alla Casa Editrice Il Maestrale.

Ecco un estratto che lascia ben intendere il temperamento di certi clienti: “ La moglie di Bachis Serrau, imputato di tentato omicidio, soffriva per la carcerazione del marito ma non gli perdonava di aver lasciato in vita il nemico. L’unico uomo che non faccia paura è l’uomo morto, l’unico uomo che non possa accusare è l’uomo morto”

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
190
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa delle luci
Valutazione Utenti
 
2.5 (1)
Bournville
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Brave ragazze, cattivo sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Angélique
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in tasca
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tasmania
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il lungo addio
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un cuore nero inchiostro
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Oblio e perdono
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Respira
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una piccola pace
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Il male che gli uomini fanno
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Eleonora d'Aquitania
I diciotto anni migliori della mia vita
Tutankhamen
L'origine degli altri
Il tribunale della storia
Memorie dalla Torre Blu
Nulla è nero
Non per me sola. Storia delle italiane attraverso i romanzi
A riveder le stelle
Marco Polo. Storia del mercante che capì la Cina
The Queen. Diario a colori della regina Elisabetta
Margaret Thatcher. Biografia della donna e della politica
L'arte della fuga
Dante
Autunno a Venezia. Hemingway e l'ultima musa
Passione sakura