Saggistica Storia e biografie Storia del popolo americano
 

Storia del popolo americano Storia del popolo americano

Storia del popolo americano

Saggistica

Editore

Casa editrice

Quando il racconto della storia esce dalle stanze del potere e si sposta nelle strade, nelle case e nei luoghi di lavoro delle persone non illustri, per dare voce ai «vinti» e agli sfruttati, può davvero scuotere le coscienze di intere generazioni. Howard Zinn è riuscito a farlo, mostrando l’altra faccia dell’America, quella che non si insegna a scuola o nelle università. A 35 anni dalla prima edizione, e dopo 2 milioni di copie vendute, Storia del popolo americano – che il Saggiatore ripropone in una traduzione aggiornata – continua a essere uno dei libri di storia più letti al mondo. La prosa di Zinn, limpida, appassionata e documentatissima, abbraccia oltre cinquecento anni: dalla colonizzazione genocida delle Americhe all’indipendenza degli Stati Uniti, dalla guerra civile all’imperialismo del xx secolo, fino all’11 settembre 2001.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuti 
 
5.0  (1)
Approfondimento 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Storia del popolo americano 2020-07-02 08:29:00 Giovannino
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Giovannino Opinione inserita da Giovannino    02 Luglio, 2020
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Capolavoro imperdibile.

E’ difficile descrivere in poche righe un’opera così grande e magistrale e credo che un lavoro simile vada comunque diffuso e fatto leggere a più persone possibili, un po' la stessa cosa che pensai quando finii di leggere Le vene aperte dell’America Latina di Galeano. Fosse per me darei anche un premio a questi scrittori che si cimentano in lavori così enormi di raccolta dati, divulgazione, spiegazione…insomma non aveva dubbi su Howard Zinn, calcolando che viene considerato (a ragione) uno dei più importanti storici americani contemporanei ma in questo libro credo veramente che superi se stesso.

Il libro, come anche dal titolo si può evincere, parla per filo e per segno della storia americana dal 1492 ad inizio anni duemila, precisamente fino a Bush figlio, George W. LA cosa che rende questa opera unica ed incredibile è che Zinn ripercorre tutta al storia americana ma con gli occhi degli ultimi, dei discriminati, di quelli che hanno sempre subito la storia, pur essendo quelli che hanno permesso con il loro lavoro ed il loro sacrificio che l’America diventasse quella che è oggi.

E così durante gli anni Zinn ci racconta prima della schiavitù, poi dei servi, poi della discriminazione sulle donne, poi sugli stranieri in generale (italiani anche) passando anche per omosessuali e militari, perché si anche questi ultimi sono stati discriminati, e quasi sempre per il colore della loro pelle.

La cosa incredibile è la minuzia dei particolari e dei singoli episodi, Zinn infatti riesce a raccontare in maniera dettagliata, con tanto di nomi delle vittime e giorni degli eventi anche fatti accaduti 500 anni fa. Veramente incredibile.

Che dire, leggetelo. Io questo libro lo distribuirei direttamente nelle scuole e lo sostituirei con i libri di storia americana che ci sono oggi in giro. Capolavoro.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il vizio della solitudine
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'uomo del porto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Urla sempre, primavera
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il vino dei morti
Valutazione Redazione QLibri
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
E verrà un altro inverno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La rinnegata
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Alabama
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
A grandezza naturale
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sotto la cenere
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sanguina ancora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il gioco della notte
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Hozuki
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri