Narrativa straniera Fantascienza Utopia, andata e ritorno
 

Utopia, andata e ritorno Utopia, andata e ritorno

Utopia, andata e ritorno

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice


Anno 2014. Rachmael ben Applebaum è convinto che la colonia planetaria della Bocca della Balena non sia il paradiso che tutti credono. In realtà si tratta di una prigione planetaria architettata dalla società Trails of Hoffman. Applebaum progetta di raggiungere la colonia viaggiando sulla propria astronave, l'ultima di proprietà privata, invece che di affidarsi al teletrasporto. Ingaggia Matson, perché lo rifornisca di pezzi di ricambio che gli servono per dormire durante i diciotto anni del viaggio. Il tentativo fallisce, e Rachmael deve affrontare il lungo viaggio da sveglio. Nel frattempo Matson raggiunge la Bocca della balena col teletrasporto e viene assassinato, ma la sua assistente Freya invia sulla Terra un messaggio cifrato per rivelare che sulla colonia è stata fondata una società militarista in stile spartano. Le Nazioni Unite captano il messaggio e chiudono il teletrasporto.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
2.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Utopia, andata e ritorno 2016-06-11 03:37:21 Rebel Luck
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
2.0
Rebel Luck Opinione inserita da Rebel Luck    11 Giugno, 2016
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

IL MEGLIO DEL PEGGIO DI DICK

IL MEGLIO DEL PEGGIO DI DICK

Il meglio del peggio di Dick.
Profondamente contorto.
Allucinante viaggio nella psiche umana spesso confusa, ma forse illuminata, dal LSD.
Ricco di metafore e spunti di riflessione.
L'inizio è stranamente lineare e semplice, ma la seconda parte è un allucinante viaggio all'inferno...
Un inferno a tratti claustrofobico ed angosciante ma con spunti ironici ed onirici.
La realtà non è mai chiara.
la realtà non è mai unica.
La realtà si sdoppia, moltiplica e fonde, ci confonde per illuderci, ci illude per confonderci.

Il romanzo è davvero unico ed originale, ricco delle tematiche tanto amate da Dick e riproposte in diversi suoi romanzi.
La più presente è quella delle multi-realtà, o delle multi-dimensioni.
Come nei migliori romanzi "Dickiani", la "vera" realtà non è mai scontata.
Il lettore si trova scaraventato in illusioni e sogni che si confondono con la realtà "concreta", ma qui tutto è all'eccesso, tanto che è difficile crearsi o seguire un filo logico.
Tanto che è facile perdersi tra le pagine ed i pensieri, rimanendo a tratti davvero sconcertati ed a tratti troppo spesso persi.

Persi in sentieri luminosi ma illusori.
I colori ci ricoprono, le forme si fondono, le metafore ci inghiottono.
Il sentiero che Dick ci propone e pieno di specchi deformanti in cui si entra, in cui si viene inghiottiti, in cui si nuota come sommersi da un mondo non nostro.


La storia sembra scritta da un pazzo schizofrenico sotto l'effetto di allucinogeni.
Gli incubi in cui cadiamo sono spesso troppo contorti.

Personalmente, ritengo il romanzo una lettura difficile ma indispensabile in chiunque ricerchi una propria cultura fantascientifica.
Imprescindibile per chiunque si ritenga un amante della letteratura di genere.
Sicuramente troppo difficile da digerire per tutti gli altri.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Ubik
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Sorelle sbagliate
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Stelle minori
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Il cuoco dell'Alcyon
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Tutto sarà perfetto
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Bugie e altri racconti morali
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ninfa dormiente
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
La scuola
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Al Tayar
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Delitti senza castigo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Persone normali
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Nel silenzio delle nostre parole
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
L'estate dell'innocenza
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri