Dettagli Recensione

 
Utopia, andata e ritorno
 
Utopia, andata e ritorno 2016-06-11 03:37:21 Rebel Luck
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
2.0
Rebel Luck Opinione inserita da Rebel Luck    11 Giugno, 2016
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

IL MEGLIO DEL PEGGIO DI DICK

IL MEGLIO DEL PEGGIO DI DICK

Il meglio del peggio di Dick.
Profondamente contorto.
Allucinante viaggio nella psiche umana spesso confusa, ma forse illuminata, dal LSD.
Ricco di metafore e spunti di riflessione.
L'inizio è stranamente lineare e semplice, ma la seconda parte è un allucinante viaggio all'inferno...
Un inferno a tratti claustrofobico ed angosciante ma con spunti ironici ed onirici.
La realtà non è mai chiara.
la realtà non è mai unica.
La realtà si sdoppia, moltiplica e fonde, ci confonde per illuderci, ci illude per confonderci.

Il romanzo è davvero unico ed originale, ricco delle tematiche tanto amate da Dick e riproposte in diversi suoi romanzi.
La più presente è quella delle multi-realtà, o delle multi-dimensioni.
Come nei migliori romanzi "Dickiani", la "vera" realtà non è mai scontata.
Il lettore si trova scaraventato in illusioni e sogni che si confondono con la realtà "concreta", ma qui tutto è all'eccesso, tanto che è difficile crearsi o seguire un filo logico.
Tanto che è facile perdersi tra le pagine ed i pensieri, rimanendo a tratti davvero sconcertati ed a tratti troppo spesso persi.

Persi in sentieri luminosi ma illusori.
I colori ci ricoprono, le forme si fondono, le metafore ci inghiottono.
Il sentiero che Dick ci propone e pieno di specchi deformanti in cui si entra, in cui si viene inghiottiti, in cui si nuota come sommersi da un mondo non nostro.


La storia sembra scritta da un pazzo schizofrenico sotto l'effetto di allucinogeni.
Gli incubi in cui cadiamo sono spesso troppo contorti.

Personalmente, ritengo il romanzo una lettura difficile ma indispensabile in chiunque ricerchi una propria cultura fantascientifica.
Imprescindibile per chiunque si ritenga un amante della letteratura di genere.
Sicuramente troppo difficile da digerire per tutti gli altri.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Ubik
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

9 risultati - visualizzati 1 - 9
Ordina 
Interessante recensione Luca; ho letto "Ubik"...leggerò anche questo. Ciao. Ferruccio
In risposta ad un precedente commento
Rebel Luck
11 Giugno, 2016
Segnala questo commento ad un moderatore
Ciao, grazie per l'attenzione, stai in guardia però, questo è decisamente più ostico di Ubik!
In risposta ad un precedente commento
Mario Inisi
11 Giugno, 2016
Segnala questo commento ad un moderatore
Mi manca, devo segnarlo.
In risposta ad un precedente commento
Rebel Luck
12 Giugno, 2016
Segnala questo commento ad un moderatore
Ciao, si tra l'altro è un libro che ha avuto una genesi molto articolata, ed è stato pubblicato in Italia con diversi titoli e in edizioni molto diverse tra loro.
Ciao Luca,
che coincidenza, entrambi abbiamo letto Dick in questo periodo. Magari più avanti proverò a leggere anche questo e cercherò di capire un po' di più questo scrittore contorto!
Bella recensione, complimenti!
Marta
Bella analisi, sintetica e interessante. Li ho letti quasi tutti ma questo mi era sfuggito, grazie x il consiglio! Sia nel bene che nel male :D
In risposta ad un precedente commento
Rebel Luck
16 Giugno, 2016
Segnala questo commento ad un moderatore
Ciao Marta, per la verità il libro l'ho letto molti anni fa...
Ma proprio la tua recensione di Ubik me lo ha fatto tornare in mente, e me lo ha fatto riprendere tra le mani.
La fantascienza è stato il mio grande amore adolescenziale...Oggi la sto riscoprendo con un altro sapore...
Proprio per questo oggi mi trovo tra le mani "Fanteria dello spazio" che mi aveva lasciato vari giorni con la mente confusa...
In risposta ad un precedente commento
Rebel Luck
16 Giugno, 2016
Segnala questo commento ad un moderatore
Ciaao, Todaoda... E' un libro con una genesi troppo complessa per essere famoso. Dick è un grande scrittore, qui si è superato, ma quando vai troppo oltre, spesso gli ottusi come me fanno fatica ad apprezzare... Ed anche a capire... Spero che per te la lettura sia più gradevole!
In risposta ad un precedente commento
Todaoda
20 Giugno, 2016
Segnala questo commento ad un moderatore
Ma dai non buttarti giù: se leggi Dick non puoi essere ottuso, poichè questo farebbe di me allora un altrettanto ottuso... E ciò è assolutamente impossibile!! :-D ue aspetto la tua recensione a Dune allora... Ciao!
9 risultati - visualizzati 1 - 9

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tre gocce d'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il rogo della Repubblica
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'inverno dei Leoni. La saga dei Florio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Yoga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grido della rosa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una rosa sola
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I demoni di Berlino
Valutazione Utenti
 
4.8 (2)
L'uomo del bosco
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
Il vizio della solitudine
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'uomo del porto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri