GirlBoss GirlBoss

GirlBoss

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Da ragazzina, Sophia Amoruso girava in autostop, rubacchiava nei grandi magazzini e rovistava nei cassonetti della spazzatura. A ventidue anni, per campare, sembrava ormai rassegnata a un mediocre lavoro impiegatizio con tutta la frustrazione e la mancanza di stimoli che questo comportava. Fu a quel punto che un giorno decise di vendere vestiti vintage su eBay. Otto anni dopo, Sophia crea la Nasty Gal, un’impresa on-line da 100 milioni di dollari, con 350 dipendenti, un autentico impero della moda. Una storia vera come quella di Steve Jobs e di Mark Zuckerberg alla quale Sophia ha dato una definitiva, forte e frizzante impronta femminile. Sophia non è mai stata un tipico imprenditore né un tipico alcunché: viene dalla strada. Ha scritto GirlBoss per raccontare la propria ricetta per il successo.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
GirlBoss 2015-01-19 10:42:16 Pupottina
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
Pupottina Opinione inserita da Pupottina    19 Gennaio, 2015
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

#GirlBoss per la vita

“La vita è breve. Bando alla pigrizia” di Sophia Amoruso.
Definizione di #GirlBoss: «Una #GirlBoss è padrona della sua vita. Prende quel che vuole perché lavora per ottenerlo»
“Una #GirlBoss è qualcuno che si assume la responsabilità della propria vita. Ottiene ciò che vuole perché lavora per questo. In quanto #GirlBoss, assumi il controllo e ne accetti la responsabilità. Sei una lottatrice. A volte infrangi le regole, a volte le rispetti, ma alle tue condizioni.”
Wow! Può essere davvero così facile ottenere quello che vogliamo? Possiamo impararlo anche noi grazie ad un libro scritto apposta per raccontare un’esperienza biografica ed infondere fiducia e speranza nel futuro, ma anche per trasmettere pillole di saggezza e spiegare quale può essere il metodo per raggiungere i nostri obiettivi e realizzare i nostri sogni.
Chi è realmente la scrittrice di questa autobiografia? È nata nel 1984. “Da ragazzina, Sophia Amoruso girava in autostop, rubacchiava nei grandi magazzini e rovistava nei cassonetti della spazzatura.” Ecco com’è iniziata l’odissea che in otto anni l’ha portata a creare la Nasty Gal, un’impresa on-line da 100 milioni di dollari, con 350 dipendenti, un autentico impero della moda.
“Nel giro di circa otto anni sono passata dall’essere una freegan1 assolutamente squattrinata, anarchica e in lotta con il sistema, a una donna d’affari milionaria che si sente a proprio agio tanto in una sala riunioni quanto in un camerino. Non ho mai ambito a essere un modello di comportamento, ma ci sono alcune parti della mia storia, e lezioni che da queste ho appreso, che desidero condividere.”
Una storia vera un po’ come quelle che siamo abituate ad ascoltare della controparte maschile, Steve Jobs e Mark Zuckerberg. Sophia Amoruso è brava quanto loro e ha dato al successo una frizzante impronta femminile.
Sophia ha cominciato con semplicità da un negozio su ebay; non è mai stata un tipico imprenditore né un tipico alcunché: viene dalla strada. Non ha studiato nei college e nelle università, ma direttamente dalla strada e sulla sua pelle.
Ha deciso che scrivere la sua autobiografia, #GirlBoss, è qualcosa di utile per raccontare la propria ricetta per il successo. La sua è una storia molto personale che può valere per tutti, uomini e donne. Basta crederci e lavorare sodo.

“L’unica cosa che mi fumo è la mia concorrenza.”
“Una #GirlBoss sa quando tirar pugni e quando incassare.”
“Datemi del lavoro! Voglio del lavoro e lo voglio adesso!”

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tre gocce d'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il rogo della Repubblica
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'inverno dei Leoni. La saga dei Florio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Yoga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grido della rosa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una rosa sola
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I demoni di Berlino
Valutazione Utenti
 
4.8 (2)
L'uomo del bosco
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
Il vizio della solitudine
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'uomo del porto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri