Narrativa straniera Romanzi autobiografici Lettera a un'amica che ci sarà per sempre
 

Lettera a un'amica che ci sarà per sempre Lettera a un'amica che ci sarà per sempre

Lettera a un'amica che ci sarà per sempre

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice


In questa lunga lettera rivolta a una carissima amica recentemente scomparsa, Bambarén mantiene la promessa che le ha fatto prima che morisse: scrivere un libro dedicato alla loro amicizia, nata sui banchi di scuola, e al legame indissolubile che li ha tenuti vicini per tanti anni, nonostante le difficoltà, i cambiamenti, le distanze. Silvia, l'amica che se n'è andata, rimane così una figura sempre presente, non solo nella memoria, come di solito succede, ma anche nella piccola preziosa testimonianza delle parole scritte.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Lettera a un'amica che ci sarà per sempre 2013-09-16 10:15:38 LuigiDeRosa
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
LuigiDeRosa Opinione inserita da LuigiDeRosa    16 Settembre, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La drecrescita felice di Sergio Bambarèn


Che cosa dirsi alla fine di una vita? Sergio è al capezzale di un'amica in fin di vita. I due hanno condiviso molte esperienze insieme e sono riusciti a realizzare i propri sogni, il primo diventando scrittore,la seconda pittrice. Eppure c'è un rimprovero che la donna fa all'amico ed è quello di non aver mai preso una posizione netta, precisa , neanche nei suoi libri, quasi avesse paura di scontentare qualcuno. La critica non è da poco, anzi è dura, ma Bambarèn non si scompone, accetta la sfida , scriverà un libro dedicato all'amica senza peli sulla lingua e durante questa lunga confessione riflessione , l'autore australiano avrà modo di descriverci con un analisi sempre più chiara e netta la sua idea di felicità e di "bene comune", che in parte a me ha ricordato il concetto di decrescita felice che in Bambarèn va oltre l'ecologia, abbraccia il senso della vita non più legato al consumo , all'avere significativamente descritto da Erich Fromm, ma all'essere che come diceva Martin Heidegger "non è semplice presenza".

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
180
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spia corre sul campo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tutti i miei errori
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'ultima intervista
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Bianco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sotto un cielo sempre azzurro
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri