Narrativa straniera Romanzi autobiografici Memorie di una principessa etiope
 

Memorie di una principessa etiope Memorie di una principessa etiope

Memorie di una principessa etiope

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Agli inizi degli anni Trenta del secolo scorso il ghebì, il palazzo del nobile Nasibù Zamanuel, svetta sontuoso nel centro di Addis Abeba. Un giorno di ottobre del 1935, tuttavia, la bella fiaba termina bruscamente. Per ordine di Benito Mussolini, le forze armate italiane invadono l'Etiopia da nord al sud, senza alcuna dichiarazione di guerra. Il degiac Nasibù combatte valorosamente per difendere la sua terra, ma le forze sono però troppo impari e il conflitto segna la fine dell'impero etiopico e dello splendore dei Nasibù, che nei mesi successivi sono costretti all'esilio. A più di sessant'anni dagli avvenimenti, Martha Nasibù, figlia del degiac Nasibù, racconta l'incredibile vicenda della sua famiglia esiliata in Italia sul finire del 1936 e tenuta al confino sino all'agosto del 1944.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Memorie di una principessa etiope 2014-06-05 07:47:10 C.U.B.
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
C.U.B. Opinione inserita da C.U.B.    05 Giugno, 2014
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Martha Nasibù

Il 3 ottobre 1935 le truppe di Mussolini invasero l'Etiopia con una forte superiorita' di uomini e armi, sia convenzionali che proibite ( fecero largo uso di iprite ), dando il via ad un conflitto il cui esito era scontato. Tra le varie figure militari etiopi ci soffermiamo sul degiac Nasibu' Zamanuel, comandante in capo delle armate del fronte sud che mori' all'eta' di 42 anni in seguito alle lesioni dei gas vescicanti. 
MEMORIE DI UNA PRINCIPESSA ETIOPE  e' un'autobiografia scritta dalla ultra settantenne Martha Nasibu', figlia in seconde nozze del degiac. Il libro si divide in due tronchi principali : il primo e' ambientato in Etiopia e racconta le vicende della piccola Martha e dei suoi fratelli prima dello scoppio della guerra e nei primi mesi del conflitto. La seconda parte si focalizza sull'esilio della sua famiglia durato otto anni tra Italia, Grecia e Libia sotto il costante controllo dei fascisti.

Il lavoro dell'autrice si propone prevalentemente come un memoir, privo di tecnicismi ma fitto di aneddoti e ricordi di un'infanzia travagliata ed in costante spostamento, altalenante la vita della famiglia Nasibu' tra le esclusive ricchezze dell'aristocrazia di Addis Abeba e la fame, denominatore comune ovunque durante la guerra. 
Riccamente caratterizzato  e interessante nel contenuto, lo stile non mi ha soddisfatta pregiudicando il bilancio finale.
L'utilizzo del passato remoto infarcito di dialoghi coniugati al presente mi ha lasciato una sensazione di irrealta'. Spesso ci si sofferma su dettagli un po' troppo banali, che rallentano il libro invece che arricchirlo. Buona questa struttura se c'e' coinvolgimento emotivo, che nel mio caso non c'e' stato affatto, purtroppo.
Direi quindi un lavoro interessante sia per localizazzione che per periodo storico, da sperimentare, perche' se la forma non vi arreca alcun fastidio ( non avendo difetti evidenti) potrebbe essere una buona lettura. 

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Trovi utile questa opinione? 
210
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Chiamate la levatrice
Un pollastro a Hollywood
Fuga da Bisanzio
Operatori e cose
Voglio sappiate che ci siamo ancora
Niente paura
Greenlights
Ad occhi aperti
Un'autobiografia involontaria
La mia vita con i gatti
Sotto la falce
L'isola in via degli uccelli
La famiglia grande
Il nipote di Wittgenstein
Dove le ragioni finiscono
Yoga