Narrativa straniera Romanzi erotici Gabriel's Rapture. Redenzione e tormento
 

Gabriel's Rapture. Redenzione e tormento Gabriel's Rapture. Redenzione e tormento

Gabriel's Rapture. Redenzione e tormento

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Gabriel e Julia sono anime gemelle. Per lui, quella timida e dolce studentessa universitaria è la luce che ha spazzato via le tenebre del passato. Per Julia, l’incontro col professor Gabriel Emerson è stato l’inizio di una «vita nova». Grazie a lui, Julia si è lasciata alle spalle i ricordi dolorosi e ha trovato la forza per superare le proprie insicurezze. E adesso è pronta per farsi guidare lungo un sentiero costellato di desideri e di trasgressioni, verso il paradiso della felicità… All’improvviso, però, il destino volta loro le spalle. Qualcuno ha scoperto la loro relazione e, per evitare uno scandalo che trascinerebbe nel fango l’ateneo, il rettore li mette di fronte a un ultimatum: devono separarsi, altrimenti la loro vita diventerà un inferno. Ma come potrà Gabriel scegliere tra la sua Beatrice e la carriera? Come potrà Julia essere felice se rinuncerà ai suoi sogni in nome dell’amore?

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 5

Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.2  (5)
Contenuto 
 
4.4  (5)
Piacevolezza 
 
4.2  (5)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Gabriel's Rapture. Redenzione e tormento 2014-11-03 14:17:37 Claire
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Claire Opinione inserita da Claire    03 Novembre, 2014
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'uomo dell' Ibuprofene parte seconda...

-----Attenzione Possibili Spoiler ! ----

Secondo libro della Trilogia Gabriel's Inferno , e qui ritroviamo in tutto il suo mascolino splendore l'uomo dell'Ipubrofene (così ribattezzato da me nel precedente libro, e il perché se avete letto la storia vi sarà chiarissimo...)

Bene, bene, dove eravamo rimasti ?
Ah si certo ! I due piccioncini a Firenze hanno finalmente coronato il loro sogno romantico, facendo l'amore e dichiarandosi i loro più sinceri sentimenti nonché le irritazioni genitali di lei visto che il bel professor Emerson si è dato da fare parecchio, ma da quell'esempio di maschia perfezione ecco che ha sempre pronta per la sua bella una pillolina di ibuprofene al bisogno !
La storia nella prima parte è un continuo di sdolcinate confessioni d'amore da parte di lui , e delle rassicurazioni di lei circa il suo amore !
Non che abbia da ridire sul fatto che Gabriel senta il bisogno di esprimere e manifestare tutto il suo amore per la bella Julianne sia fisicamente che verbalmente, però a lungo andare mi stava venendo il nervoso , giuro !
Mentre i due fanno la bella vita in Italia, al ritorno in patria dovranno vedersela con non pochi problemi, fino al punto che entrambi verranno denunciati perché la verità circa la loro relazione è saltata fuori.
Insomma da qui in poi le cose si fanno difficili fra i due, fino al punto di rottura !
Anche se Emerson ha un modo alquanto originale di mandare messaggi subliminali ad una tonta come Julia, non si può certo dire che il suo piano abbia funzionato, anzi .
La povera Julia si sente tradita, abbandonata e offesa dall'uomo che fino al giorno prima giurava di amarla per sempre ! Cerca di rifarsi una nuova vita, anche se il pensiero corre sempre a lui.
Mentre Gabriel affronta finalmente a testa alta i suoi tormenti interiori, e i suoi demoni , fino ad un cammino di redenzione che lo porta a rivalutare la sua vita, le sue stesse convinzioni nonché il suo amore o meglio il suo modo di amare Julianne .
E quando finalmente le cose si rasserenano, e i due si chiariscono e tornano ad amarsi come e più di prima il nostro Gabriel vuole andarci piano... anche se ha già pianificato nella sua mente il matrimonio, l'adozione di un figlio , la ristrutturazione della casa e chissà che altro.
Solo che Gabriel passa da un eccesso ad un altro !
Prima non riusciva a staccare le mani di dosso a Julia, e adesso invece nonostante Julia gli si offra su un piatto d'argento , lui non fa una piega !
Ha deciso che la prossima volta che faranno l'amore lei dovrà essere sua moglie !
Per come la vedo io è una specie di ricatto mentale !
Vuoi venire a letto con me ? Bene allora sposami sennò nisba ! Niente da fare !
Ah questo Gabriel, mi ha proprio messa alle strette, da un punto di vista è adorabile anche se opprimente , dall'altro è talmente arrogante che nonostante sia dolce a me fa venir voglia di correre a gambe levate da un elemento maschile del genere !
Ma ormai lo sapete...io ho gusti molto particolari .
Volete sapere se lo consiglio ?
Stavolta dico si, perché nonostante tutte le cosucce che vi ho raccontato sopra, ho trovate decisamente migliore questo secondo libro, soprattutto a livello emotivo.
Ma non mi azzardo a dargli più di tre stelline, insomma si, è migliore del primo, ma tutto sommato c'è qualcosa in questa serie che non riesce a farmela piacere fino in fondo !

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Il primo libro della Serie Gabriel's Inferno
Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore

Gabriel's Rapture. Redenzione e tormento 2014-05-28 09:21:53 Serenella
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Serenella    28 Mag, 2014

Bellissimo

Ho iniziato la lettura di questo libro molto titubante in quanto le recensioni che avevo letto erano contrastanti.
Appena finito di leggere il libro il mio commento è stato: meraviglioso!
E' un inno all'amore puro, al sentimento, alla ricerca dell'estasi non fine a se stessa, ma accompagnata da un sentimento ver e condiviso. Può sembrare per questo a volte troppo mieloso è vero, ma la protagonista ne è felice, il protagonista scopre cosa significa amare e credo che a tutti piaccia essere amati e adulati in un certo modo, anche solo per un po'.
Trovo molto utili e importanti i riferimenti alla Divina commedia della quale sono digiuna, ma che la lettura di questo libro, mi ha spinta a leggere e trovare informazioni sull'opera.
Insomma a me piacciono molto i libri con sfondo storico o letterale, mi piacciono le storie appassionanti e non banali, mi piace, una volta letto un libro, che il mio cuore sia pieno di emozioni e che mi abbia lasciato qualcosa, beh questo libro racchiude tutto ciò.
inoltre aggiungo che mi è piaciuto molto lo stile, le descrizioni sono eccellenti e fanno capire perfettamente il carattere dei personaggi e il loro stato d'animo facendo immedesimare il lettore in ogni situazione.
Se proprio devo trovare un difetto è alla fine del libro, mi aspettavo di più dalla tanto attesa unione fisica e non solo spirituale.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
Gabriel's Rapture. Redenzione e tormento 2013-09-08 23:21:45 Sophie
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
Sophie Opinione inserita da Sophie    09 Settembre, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Emozioni in...discesa

Continua il tormento di Gabriel...però mentre nel primo libro l'attesa faceva venire i brividi, quell'amore sul filo del rasoio, quel tormento che è più eccitante dell'atto stesso,mi hanno messo le farfalle allo stomaco. Prima di diventare logorroico. Eh...il troppo storpia! Qui siamo sulla falsa riga del primo libro, solo che funziona meno. Mi aspettavo un po' di più fantasia. Insomma è surreale (anche nel primo) ma nel secondo ci ha calcato la mano, (esempio: l'idea di volerla rispettare per farle ritrovare la fiducia, per ricreare la souspance...non attacca) Il finale e' un po' scontato, nessun colpo di scena. Poi la sensazione che molti eventi non siano completi e ben discritti per arrivare allo stato d'animo del protagonista. E Gabriel che è praticamente irriconoscibile. È diventato solo miele, tenerezza, terrore di non essere amato da Julia, ci si dimentica che nel primo era un macho sciupa femmine. La cosa che comunque mi affascina di questi romanzi e' la perfetta armonia con le citazioni letterarie della Divina Commedia ecc...questa e' la parte vincente. Vedremo cosa riserva il terzo...

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
Gabriel's Rapture. Redenzione e tormento 2013-07-22 18:29:37 Foschia75
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Foschia75 Opinione inserita da Foschia75    22 Luglio, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il purgatorio del Prof.

Lo confesso,
mi innamorai di questa storia già "all' inferno".
Poi venne "l' estasi" e mi tolse il sonno....
e i giorni successivi tutto sembrò sbiadito e insipido.
Una storia destinata già da principio a far parlare tanto di sè,
dopo il secondo ancor più intenso romanzo,
sono ormai certa, sia una storia che celebra l'eleganza, l' amore e la cultura, ma soprattutto il viaggio di un uomo che attraverso il suo purgatorio, è riuscito ad entrarci sottopelle come un elegante ed etereo tatuaggio.

Come ho detto per Gabriel's inferno, questa è una serie che si ama (senza riserve) o si accantona, non dà adito a mezze misure, perchè Sylvain Reynard non ci fa dono di contenuti mediocri, punta dritto al cuore, con intensità, tenerezza ed elegante romanticismo, confezionando un alto esempio di signorile erotismo. Perchè la parola Amore, non esiste se non accompagnata da tormento e passione.
Tacciatemi di essere poco obiettiva, di essere troppo romantica, di vedere in questo romanzo qualcosa che non c'è. Ci sta. Ma sappiate prima di inziare a leggere, che io adoro questa storia, la sua intensità, il suo tormento (che poi diventa anche il nostro), la sua cultura, la sua visione della donna lungo il corso della Storia...tutto di questa trilogia mi affascina, mi rapisce e mi lascia il magone fino alla puntata successiva.

Ma dove mi conduce la mia vanagloriosa fantasia!
Ah, Eloisa,
quanto siamo lontani da una simile felicità?
Il tuo cuore arde di quel fuoco funesto e inestinguibile,
e il mio trabocca di dolore e d' inquietudine.
Non credere, Eloisa, che qui io sia in pace;
per l'ultima volta ti aprirò il mio cuore.
Non ti ho mai dimenticata: e pur lottando contro
la tenerezza eccessiva che provo
nei tuoi confronti, e nonostante
tutti i miei sforzi, resto troppo sensibile
alle tue sofferenze e desidero condividerle...

Premetto che il protagonista indiscusso è sempre il Professore, con la sua sensualità, aggressività ferina, ma anche la sua infinita dolcezza e dedizione (chiunque scomparirebbe in confronto!). Una "tavolozza" di stati d'animo, da lasciarvi piacevolmente stordite.
Non nascondo che anche durante questa seconda intensa lettura, io abbia percepito il velo meyeriano di New moon come una piacevole e carezzevole presenza (o solo una fortuita coincidenza?). Tutte le scene più importanti e struggenti mi hanno riportato con la memoria ad una delle saghe che ho amato di più, per l' intensità delle sensazioni lasciate.
Ma a parte "l'ossatura" comune, Sylvain Reynard ci ha "viziato" con la cultura, le citazioni e gli stati d'animo di personaggi che entrano indelebilmente nel nostro immaginario e restano nei pensieri anche i giorni successivi al commiatto.
Parole d' ordine di Gabriel's Rapture, sono Amore, Perdita, Sacrificio, Passione, Dedizione, Redenzione, Estasi, Perdono, e Suggèllo.
Avevamo lasciato i due amanti innamoratissimi, in una cornice a dir poco simbolo del romanticismo: Firenze. Li ritroviamo nella stessa città, in balìa di amore e passione, attrazione e frenesia... e saranno proprio queste intense sensazioni a tradirli al loro rientro in Canada, alla vita di tutti i giorni che non arride ai due giovani amanti. Nella vita tutti noi sottostiamo a regole scritte e non scritte, a leggi e normative che ci impongono certi compertamenti verso la società nella quale viviamo e, il prossimo. Gabriel e Julia hanno infranto delle regole e qualcuno userà le prove ottenute indebitamente, per rovinare le carriere di entrambi.... a meno che il sacrificio estremo non venga in aiuto dei nostri giovani innamorati. Quando si ama qualcuno come il prof Emerson ama la sua ex allieva Julia, si è pronti a fare qualsiasi cosa pur di vederla al sicuro e "immacolata". Anche se una scelta rispetto ad un' altra può cambiare la vita di entrambi e precluderne il futuro comune. Julia e Gabriel, come Dante e Beatrice, due anime affini destinate a stare lontane, a gridare nel silenzio dell'anima, il loro amore...
Un uomo e una donna messi alla prova, un amore che metterà in discussione tutte le loro certezze, cambiando radicalmente il loro carattere e il loro modo di agire. Julia da ragazza insicura e acerba, imparerà dal dolore e dall' abbandono, come affrontare le vicissitudini e finalmente imparerà ad esternare il suo punto di vista con una nuova carica femminile (insomma imparerà ad affilare le unghie e digrignare i denti quando il suo punto di vista non sarà rispettato).
Gabriel.... lui è tutta un'altra storia.
Assisteremo alla metamorfosi da "un uomo che non deve chiedere mai" a "un uomo che vive il suo Purgatorio e si redime". Quante analogie potremmo fare sul prof. Gabriel Owen Emerson... lo potremmo accostare alla figura di Dante, ma perchè non a quella di Romeo, o a quella di Abelardo, o ancora a quella di Sandro Botticelli. Tutti uomini schiacciati dalla potenza dell' amore irraggiungubile, quell' amore idealizzato che li rese schiavi del tormento interiore. Gabriel sceglierà l' esilio, durante il quale cercherà di espiare i propri errori, cercando dentro sè stesso la redenzione. Tornerà rinnovato, più consapevole di quell'amore che la vita gli ha offerto in dono e che lui non è stato capace di preservare. Un uomo che stenterete a riconoscere, che si svestirà sei sette peccati capitali per meritare la luce, l' amata. Ma il viaggio attraverso il Purgatorio è lungo e tutto in salita, per redimersi dovrà ottenere il perdono; quello che sembra scontato potrebbe rivelarsi l' esame più difficile di tutta la sua vita. E quando ormai è convinto di aver perso il suo unico vero amore, la dedizione e il pentimento, gli daranno le chiavi per la porta del Paradiso... dove l' aspetta la sua Beatrice... e una nuova vita piena di luce e felicità. Non posso dire di più, perchè rovinerei uno dei momenti più belli di questa storia, posso sussurrarvi di un finale suggellato...
L' Amore non è mai un piacevole e riposante viaggio, è una prova continua alla quale ci sottoponiamo senza riserve quando sentiamo che quella che abbiamo davanti è la nostra metà mancante, quella alla quale offriamo nel frutteto il nostro cuore e la nostra anima.
Pensavate avessi omesso il lato erotico della narrazione? Giammai!!! Non voglio rovinarvi la sorpresa... ma anche questo aspetto vi lascerà senza fiato, con qualche tremito e un sorrisetto soddisfatto! E se qualcuno era rimasto insoddisfatto del finale di Gabriel's inferno, state tranquille non vi mancheranno le scene sensuali e "torride" (sempre impeccabilmente eleganti) nelle quali il Prof. Emerson darà il meglio di sè, sfoderando il suo lato sexy e selvaggio, ma allo stesso tempo romantico e altruista.
Muoio dalla voglia di raccontarvi ancora alcune cosette, ma non sarebbe corretto scoprire tutte le carte di questo irresistibile poker....
Preparatevi ad un caldo e carezzevole bagno nella sensualità, nell'amore in tutte le sue declinazioni e nella cultura alla quale il magistrale Reynard ci ha abituato.



Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
SOLO a chi ha apprezzato l'eleganza culturale e il romanticismo quasi irreale di Gabriel's inferno...
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
Gabriel's Rapture. Redenzione e tormento 2013-07-15 19:38:30 Nana79
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Nana79 Opinione inserita da Nana79    15 Luglio, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

il tormento dell'amore

Ecco qua il secondo volume della trilogia Gabriel's Inferno! A me è restato il dubbio che avevo col primo libro: perché è catalogato nei romanzi erotici? Non lasciatevi fuorviare da questa classificazione, perché non lo è. Ci sono scene d'amore, parecchie, ma non credo che questo dia il diritto di classificare ogni libro in cui compaiono tra i romanzi erotici.
Gabriel's rapture è molto di più, è una rivisitazione moderna dell'amor cortese.
Ho apprezzato questo secondo volume molto più del primo e devo dire che grazie al secondo libro, i difetti che avevo trovato nel primo non mi appaiono più come tali: nella mia recensione di Gabriel's Inferno infatti, sostenevo che il linguaggio usato da Gabriel, l'idea che aveva di Julia e del suo amore per lei, arrivava ad essere stucchevole. In Gabriel's rapture questo acquista un suo perché. Si parla dell'evoluzione naturale dell'amore, dal cieco innamoramento che fa apparire tutto meraviglioso alla scelta di amare una persona nonostante sia "una persona", coi suoi difetti, con le sue differenze, le difficoltà e le conseguenze delle proprie scelte, la facilità con cui un fraintendimento possa far vacillare ciò in cui si credeva. È un romanzo ma ha in se tutte le caratteristiche di una storia d'amore reale se si sa leggere tra le righe.
È un romanzo rosa ma ha qualcosa anzi, molto molto di più. È difficile da spiegare a parole, bisogna leggerlo per capire di cosa parlo. Fin'ora ho letto qualche romanzetto rosa e frivolo tanto per passare il tempo ma nessuno mi ha mai detto niente, anzi direi che finita la lettura il mio pensiero era sempre "come no, e vissero tutti felici e contenti =_=". Con questa trilogia è diverso. È un romanzo all'apparenza leggero ma credo che abbia sognificati più profondi se letto con attenzione . Il mio unico consiglio però è questo : vanno letti uno dietro l'altro perché il significato di ciò che intendo è chiaro solo considerando insieme entrambi i libri.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Gabriel's Inferno
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima notte di Aurora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli affamati e i sazi
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Pietro e Paolo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Macchine come me
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il silenzio delle ragazze
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Il grande romanzo dei Vangeli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un dolore così dolce
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Dodici rose a Settembre
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
La ragazza che doveva morire. Millennium 6
Valutazione Utenti
 
2.8 (2)
The chain
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La parata
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri