Dettagli Recensione

 
Dizionario delle cose perdute
 
Dizionario delle cose perdute 2012-07-11 11:41:22 cuspide84
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuti 
 
4.0
Approfondimento 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
cuspide84 Opinione inserita da cuspide84    11 Luglio, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

C'ERA UNA VOLTA...

C'era una volta, mica tanto tempo fa, un mondo come il nostro, ma con meno agi, un mondo in cui i bambini vivevano all'aria aperta e non chiusi in una cameretta davanti a un televisore o a un videogioco... un mondo in cui ogni cosa e ogni scusa erano buone per inventare un gioco diverso, uno slittino per lanciarsi giù da una discesa, un ramo di sambuco da usare come cerbottana...
c'era una volta un mondo fatto di poco, di risparmi e privo di sprechi, un mondo in cui d'estate portavi gli stessi pantaloni che avevi in inverno e le vacanze te le sognavi... e se avevi la fortuna di tuffarti nell'acqua (più spesso del lago o di un fiume) dovevi convivere con i mutandoni di lana usati a mo' di costume...
c'era una volta l'assenza del riscaldamento centralizzato o autonomo di cui godiamo noi oggi... all'epoca c'era il camino o il prete a riscaldare le fredde giornate e notti invernali...
c'erano una volta i cantastorie di piazza sostituiti poi dalle televisioni e dalle radio...
c'era una volta il taxi giallo, questo me lo ricordo anch'io a dir la verità, ora sostituito da quelli bianchi e dalle famigerate “macchine blu”...
c'era una volta.... già... ma dobbiamo ricordarci che non è stata una favola, è stata la realtà che i nostri nonni e i nostri genitori hanno vissuto durante gli anni della seconda guerra mondiale e nell'immediato dopoguerra, una realtà che ci è giunta grazie ai racconti che qualcuno di noi ha avuto la fortuna di ascoltare dalla viva voce dei propri nonni; una realtà fatta di lavoro e di sacrifici, ma anche di divertimenti e ragazzate; una realtà in cui forse tutto era più semplice e divertente, proprio perchè c'era poco e quel poco dovevi usarlo per tutto.

Un libro per sorridere.
Un libro per sognare con gli occhi di un bimbo di allora.
Un libro per ricordare l'infanzia e la gioventù che noi abbiamo avuto la fortuna (o sfortuna?) di non aver vissuto.
Un libro per pensare con nostalgia a quando vedevi una striscia di formichine a casa dei nonni e con la tua vocina schifata dicevi “Nonno nonno!! Le formiche!!!” e lui ti rispondeva “Non ti preoccupare, ora ci diamo il Flit!”.
Un libro da leggere e da regalare ai propri genitori, che si sorprenderanno a sorridere e a dire: “E' vero, era proprio così!!”

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
160
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

10 risultati - visualizzati 1 - 10
Ordina 
Mi consigli il buon vecchio Francesco?
Grandissimo cantastorie, ma questo libro, a prima vista, mi sapeva del solito elenco nostalgico delle cose passate.
Mi venivano in mente le trasmissioni di Carlo Conti!
Se non è così lo leggerò...
In risposta ad un precedente commento
C.U.B.
11 Luglio, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Colpita affondata.
Gia' mi erano piaciute le recensioni precedenti, con la tua son proprio fregata.
MI tocchera' comprare anche questo. Bella bella !
Fffffffffffffffffff...
In risposta ad un precedente commento
cuspide84
11 Luglio, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Mah... io te lo consiglierei (se non si era capito), un po' nostalgico è, ma non tanto, è più descrittivo secondo me!
Con Carlo Conti non ha nulla a che fare fortunatamente!! Insomma a me è piaciuto e mi ha ricordato tanto mio nonno...costa anche poco quindi.... dai provaci, mi prendo la responsabilità! :)
In risposta ad un precedente commento
cuspide84
11 Luglio, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie C.U.B.! Come dicevo sopra a Danilo la fortuna è che costa poco e secondo me è proprio un gioiellino di libro! Leggilo! Aspetterò la tua rece! :))
In risposta ad un precedente commento
rivendell
11 Luglio, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
A me le storie di Guccini piacciono, sia sotto forma di canzone che di romanzo.
Ok lo prenderò, mi fido...
In risposta ad un precedente commento
cuspide84
11 Luglio, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
@Danilo Ottima scelta! Aspetto anche il tuo parere!! :)
Complimenti, si vede che questo libro ti è davvero piaciuto! Dev'essere interessante e tenero, le tue parole lo descrivono con molto garbo e sensibilità!
In risposta ad un precedente commento
cuspide84
12 Luglio, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
@petra! Grazie mille! Sono contenta dei vostri commenti... vuol dire che sono riuscita ad esprimere bene quello che ho provato leggendo questa chicca! :)
ottima rece, Valentina!
lo leggeremo presto :-))))
In risposta ad un precedente commento
cuspide84
13 Luglio, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
@silvia71 grazie mille!! Se non dovesse piacervi sono nei guaiiiiiii, ma mi prendo volentieri questa responsabilità! :)
10 risultati - visualizzati 1 - 10

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Elefante a sorpresa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ladra di frutta
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La vita bugiarda degli adulti
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
La foresta d'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La danza del Gorilla
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La vita gioca con me
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
4.1 (3)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri