Dettagli Recensione

 
1984 di George Orwell
 
1984 di George Orwell 2012-03-23 07:51:44 Zoroastror
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Zoroastror Opinione inserita da Zoroastror    23 Marzo, 2012
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La dissoluzione del mondo umano

La legge del sospetto sembra regnare sovrana nel mondo creato da Orwell. I legami di amicizia, l'amore familiare, la fratellanza del genere umano, tutto si dilegua davanti alla paura e al sospetto. Chiunque può essere denunciato alla Psicopolizia, basta un' espressione diversa dal solito, uno sguardo di troppo. Chiunque può denunciarti, i tuoi figli, tua moglie. In questo mondo i bambini sono indottrinati dal regime fin dalla più tenera età, la verità non esiste ma muta secondo le esigenze manipolatorie del regime stesso. Persino la lingua è stata alterata, semplificata fino all'inverosimile. L'unico scopo è quello di controllare l'individuo, non soltanto nei suoi comportamenti esteriori ma persino nella più intima sfera dei pensieri. E se pensiero e linguaggio sono intimamente collegati, allora il modo più semplice per operare questo controllo è quello di "disumanizzare" la lingua, rendendola talmente semplice e artefatta tale da inibire e semplificare il pensiero stesso. Un controllo scientifico delle masse dunque.
Gli spunti di riflessione sono veramente tanti, su ogni elemento di 1984 si potrebbero scrivere fiumi di parole, ed è proprio questa la forza del romanzo, aprire gli occhi all'ingenuo lettore. Magari il nostro mondo non è ancora giunto a questo estremo punto di non ritorno ma il passo potrebbe essere davvero breve. Dunque consiglio questa lettura a tutti, nonostante spesso sia terribile e inquietante. Ma infondo la strada che ci porta alla conoscenza non è mai la più semplice!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.5 (3)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri