Dettagli Recensione

 
1984 di George Orwell
 
1984 di George Orwell 2013-10-23 12:25:00 f.ilvi
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
f.ilvi Opinione inserita da f.ilvi    23 Ottobre, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un mondo paradossale, reso verosimile.

In un mondo diviso in 3 super-continenti in perenne guerra tra loro, in una Londra del futuro governata dal regime totalitario del Socing, che trova la sua personificazione nel volto del Grande Fratello che tutto vede e tutto sa, si snodano le vicende di Winston Smith, operaio, membro del Partito esterno, che sente nel suo profondo che tutto ciò che succede attorno a lui è assurdo, che nulla è come sembra, nulla è reale. Questa consapevolezza crescerà in lui a tal punto da portarlo alla ribellione (assieme alla sua compagna Julia), una ribellione di pensiero, che è proprio ciò che il Socing combatte, manipola e reprime, con mezzi potenti come la rettifica del passato attraverso il monopolio dell'informazione, fino ad affermare che il passato stesso non esiste.
L'autore è molto abile nella narrazione dei fatti, ma ancora di più nella spiegazione di concetti astratti, spesso paradossali, quali sono i principi del Socing. Nel corso della lettura ci troviamo a capire cosa si intende per bispensiero, come si attua lo stopreato, perchè la guerra è pace, la schiavitù è libertà e l'ignoranza è forza, in una maniera così naturale, che sembra che il mondo creato da Orwell possa benissimo esistere nella realtà!
Magistrale a mio avviso l'invenzione della "neolingua", che punta ad eliminare gran parte del vecchio vocabolario, con la convinzione che cancellando dalla carta determinate parole, non si sarà più capaci, col tempo, ad elaborare i pensieri che le evocavano. Orwell, in un appendice dedicato, crea le regole grammaticali che stanno alla base della formazione delle parole in neolingua.
Nel complesso, un romanzo strano a mio parere, originale nei contenuti, particolare nella narrazione. Non per nulla è stato definito un classico moderno!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lo stato dell'unione. Scene da un matrimonio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una vecchia storia. Nuova versione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La palude dei fuochi erranti
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il treno dei bambini
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La bambina del lago
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il pittore di anime
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rosamund
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
I testamenti
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
L'istituto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima notte di Aurora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri