Dettagli Recensione

 
Il bacio rubato
 
Il bacio rubato 2012-12-03 13:20:17 Amarilli73
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Amarilli73 Opinione inserita da Amarilli73    03 Dicembre, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il primo amore non si scorda

Mmm, per quanto aspettassi con entusiasmo quest’ulteriore tassello di una delle mie serie preferite , devo dire che questa pubblicazione mi ha lasciato un po’ perplessa.
In realtà, non si tratta di un nuovo episodio che si riallaccia al punto in cui la serie si era interrotta, ma è solo un racconto lungo (neanche novanta pagine, tempo di lettura: un’ora) che corre parallelo alla vicenda principale, riprendendo uno dei personaggi che avevamo già conosciuto nel primo libro e poi incontrato nuovamente nel Bacio Eterno (il libro dedicato ad Andreas Reichen). In effetti, il titolo originale parlava solo di un “assaggio” (A taste of Midnight), e traeva meno in inganno dell’edizione italiana.

In ogni caso, per chi si sente ormai di casa tra i guerrieri dell’Ordine e le loro Compagne, non può che far piacere sapere che anche la dolce Danika non passerà il resto della sua secolare esistenza da sola e senza amore. Anche se è passato oltre un anno e mezzo dalla morte di Conlan, il guerriero dell’Ordine a cui era legata da secoli, Danika continua a portare la fascia scarlatta intorno alla vita, quale segno di vedovanza per il suo compagno, a cui ha dato comunque un erede, un piccolo vampiro biondo scozzese.
Durante un ricevimento presso il Rifugio Oscuro dei parenti di Conlan, Danika, sfruttando i suoi poteri di Compagna della Stirpe, riesce ad intercettare mentalmente un dialogo tra alcuni ricchi vampiri, percependo gli indizi di un intrigo.
E’ l’inizio di un’indagine che la porterà a mettere in pericolo sé stessa e suo figlio, ma anche a ricontattare gli ex-colleghi di Boston e ad incontrare una vecchia, anzi vecchissima (visto che siamo in tema di vampiri) conoscenza della sua gioventù, un amore sepolto nel passato, comunque strettamente legato al suo adorato Conlan.

E’ un racconto romantico, anche se, come detto, dura lo spazio di un sospiro.
Per ora, pertanto, possiamo solo aspettare il prossimo vero nuovo episodio (Darker after Midnight), per sapere (finalmente) cos’è successo all’affascinante Sterling Chase e a tutti gli altri bollentissimi guerrieri!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
La Stirpe di Mezzanotte
Trovi utile questa opinione? 
180
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
non ho ancora mai letto niente di Lara Adrian, ma credo dovrei iniziare dagli arretrati ... ne ha scritti così tanti ...
In risposta ad un precedente commento
Amarilli73
05 Dicembre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Inizia con il Bacio di Mezzanotte (in giro c'è gia il volumone primi tre libri in edizione economica). I primi due sono così così, poi dal terzo ti dovrebbe scattare la dipendenza....:)))))
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.5 (3)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri