Dettagli Recensione

 
A nudo per te. Crossfire Trilogy
 
A nudo per te. Crossfire Trilogy 2013-01-08 17:11:28 Nana79
Voto medio 
 
1.0
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
Nana79 Opinione inserita da Nana79    08 Gennaio, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Aitanti giovani miliardari e copie malriuscite

Prendete 50 sfumature di grigio, un vocabolario dei sinonimi, aggiungetevi una buona dose di grettezza e volgarità e sarà come aver letto "a nudo per te". Nulla di nuovo, scene e personaggi palesemente copiate, il tutto condito col massimo della volgarità nel linguaggio. Essendo un romanzo erotico, scene esplicite le si aspettano, ma a tutto c'è un limite. Nemmeno la James in 50 sfumature va leggera con le descrizioni, ne Grey e Ana si tirano indietro quando si tratta di avere rapporti. Ma per lo meno, la James ha buongusto nella scelta dei termini. Per lo meno, per inverosimile, banale o gia vista che possa essere, alla base c'è una storia d'amore che sta nascendo, trattata con una certa coerenza. Qui no, manca pure quella. 4/5 del libro sono dedicati agli animalisti amplessi dei protagonisti, privi di ogni emozione e piatti come un'asse da stiro. Non c'è un minimo di caratterizzazione dei personaggi, l'unica cosa che si sa di loro è che sono belli. Tutti. Non importa che siano uomini, donne, istruttori, madri o amiche. Di tutti sappiamo solo che sono belli e attraenti, al limite si qualcuno c' è concesso sapere che è pieno di soldi. Non c'è un minimo filo narrativo, assenza completa di trama. Facile da riassumere: lui è lei si vedono per circa 3 secondi, si accoppiano come ricci famelici ma perchè capiscano quanto si amano e quanto sono fatti l'uno per l'altra. Il tutto in un lasso di tempo di circa 1/4 d'ora. Fine della trama. Poi, nell'estremo tentativo di rendere la storia interessante, di punto in bianco compaiono i fantasmi del passato che, non ci vuole uno psicologo a capirlo, cozzano terribilmente con l'attuale atteggiamento dei protagonisti. In effetti con Grey ha funzionato, perchè non riproporlo? Perchè non riproporre tutto? Beh, è quel che ha fatto.
Ho letto da qualche parte che l'unica differenza tra i due romanzi è che la protagonista femminile è più sveglia. Secondo me no, semplicemente non è vergine.
Troppo copiato, non presenta nulla di nuovo, e, francamente, avrebbe anche potuto essere un "disintossicante" (passatemi il termine) per coloro che si erano innamorate di 50 sfumature, poteva essere un altro libro leggero ma gradevole. Purtroppo non è così. Ha calcato troppo la mano, finendo nel grottesco e nel volgare.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 

13 Gennaio, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Pienamente d'accordo con questa recensione, sono rimasta davvero delusa da questo romanzo!
In risposta ad un precedente commento
carla
27 Agosto, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Concordo in pieno c'è molto di meglio in giro, bella recensione.
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa senza ricordi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Léon
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Figlia unica
Valutazione Utenti
 
3.0 (2)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Smarrimento
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Galatea
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)