Dettagli Recensione

 
Come smettere di farsi le seghe mentali e godersi la vita 2012-08-22 17:23:45 Stefano
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0
Contenuti 
 
4.0
Approfondimento 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Opinione inserita da Stefano    22 Agosto, 2012

per cominciare

G.C. Giacobbe all'interno del libro si chiede se qualche persona colta leggerà questo libro, che effettivamente non ha un titolo da letterati. Credo che ritenermi colto sia un atto di presupponenza, ma sono molto critico e scettico sui vari manuali di auto-aiuto che vengono sfornati dalle case editrici oramai in quantità industriale. Si forse c'è molta domanda di questi tempi, qualche furbetto ci può marciare sopra, ma cosa dire proprio di questo libretto? Dico che se volete iniziare a conoscere la psicodinamica, campo in cui il terapeuta (e molto altro) genovese si è cimentato , approcciarvi ad una lettura atipica (se siete colti) o se credete che possa risolvere alcuni dei vostri problemi(se nevrotici,lo scoprirete) è consigliabile partire da "come smettere di farsi le seghe mentali". L'ho comprato quasi per gioco, ed è sul titolo così popolare che mi ha "fregato". Leggendo attentamente si capisce che il suo punto di forza è uno stile colloquiale in cui si mette alla pari col lettore, come se la terapia sia effettivamente messa da parte per lasciare spazio al puro dialogo. Lo stile alla fine non conta, anche se usare vocaboli che sfiorano il volgare è un'ottima tecnica per tenere la mente sul pezzo, essendo questa poco abituata ad associare questo linguaggio a temi più delicati. Se non vengono fatte erronee aspettative che queste pagine facciano i miracoli, pretesa direi assente, allora possono fare più di quello che speravate o almeno divertirvi molto costruttivamente. Il lato commerciale non manca è vero, ma se non si fosse affidato ad una casa editrice come ne potevamo venire a conoscenza, infilava i manoscritti nelle caselle postali? Un genio è anche colui che è capace di dire cose non ovvie in maniera semplice e divertente. Giulio Cesare Giacobbe se non lo è , lo è in parte. Originale, personaggio e contenuti da scoprire a partire da questo "scherzo". Consigliato.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Foundryside
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La mala erba
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Avere tutto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Masen'ka
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Flashback
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il girotondo delle iene
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita prima dell'uomo
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La voce dell'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
M. Gli ultimi giorni dell'Europa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cena di classe
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Bersaglio. Alex Cross
Valutazione Utenti
 
3.1 (2)
Fairy Tale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

A proposito del senso della vita
Vietato scrivere
L'amore sempre
Homo Deus
Eros il dolceamaro
Quando i figli crescono e i genitori invecchiano
Questo immenso non sapere
Un mondo sbagliato
Il metodo scandinavo per vivere felici
Storia dell'eternità
Basta dirlo
Contro il sacrificio
Il corpo elettrico
Il grido di Giobbe
Verso un sapere dell'anima
Le leggi delle mappe mentali