Saggistica Arte e Spettacolo Questa vita tuttavia mi pesa molto
 

Questa vita tuttavia mi pesa molto Questa vita tuttavia mi pesa molto

Questa vita tuttavia mi pesa molto

Saggistica

Editore

Casa editrice


Ciò che fa di Edgardo Franzosini uno scrittore diverso da qualsiasi altro è la sua capacità di raccontarci storie vere di personaggi che sembrano inventati, per quanto sono fuori del comune. Qui, ancora una volta, con quella visionarietà e quella levità che sono soltanto sue, percorre la breve, singolare esistenza dello scultore Rembrandt Bugatti (fratello del fondatore della casa automobilistica), divenuto celebre negli anni Dieci del Novecento per i suoi bronzi raffiguranti elefanti, pantere e leoni; un uomo che con gli animali visse in una sorta di struggente empatia, tanto da subire un vero trauma quando, allo scoppio della Grande Guerra, tutti quelli ospitati nello zoo di Anversa furono sterminati in via preventiva.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.2
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuti 
 
5.0  (1)
Approfondimento 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Questa vita tuttavia mi pesa molto 2015-12-11 03:25:00 Bruno Elpis
Voto medio 
 
4.2
Stile 
 
4.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Bruno Elpis Opinione inserita da Bruno Elpis    11 Dicembre, 2015
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

È Rembrandt ad andare dai suoi modelli

“Questa vita tuttavia mi pesa molto” di Edgardo Franzosini narra la breve vita di Rembrandt Bugatti, che rinuncia al futuro legato alla casa automobilistica di famiglia (“Gli unici animali che interessano mio fratello sono i cavalli a vapore”) per dedicarsi a una vena artistica assai particolare.

Rembrandt è uno scultore originale: nelle opere ama ritrarre gli animali e, per realizzare questa ispirazione, si reca quotidianamente allo zoo (“Invece è Rembrandt ad andare dai suoi modelli, che vivono dietro le sbarre del giardino zoologico”), ove osserva le abitudini dei prigionieri per maturare una poetica personale ed eccentrica (“Bestie a cui è stato tolto il piacere del sangue, il gusto di sbranare”), che naturalmente lo induce a criticare la pratica circense (“Il pubblico naturalmente applaudiva a quella pagliacciata”) e i tristi spettacoli che ivi si consumano (“Questo genere di spettacoli avvilisce Rembrandt”).

Intanto la guerra divampa (“conte von Zeppelin, amico di Ettore e inventore dell’aerostato ormai utilizzato per spargere morte dal cielo”), le autorità cittadine decidono di sopprimere gli animali, lo zoo viene trasformato in centro d’accoglienza per feriti (“Impara che niente può consolarci più della possibilità di assistere i propri simili nel momento del dolore”). La distruzione degli zoo e la crudeltà della guerra hanno un effetto devastante su un artista che ha sempre dissimulato con eleganza e misura i propri travagli interiori.

Il libello descrive con grande armonia la sofferenza di un essere umano che si identifica nelle creature della natura e nelle ingiuste sofferenze alle quali vengono sottoposte dalla follia umana.

Giudizio finale: animalista, umanitario, una tragedia in miniatura.

Bruno Elpis

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
... mi viene da accostare il protagonista di questo romanzo a Ligabue. Lui dipingeva animali, domestici e feroci.
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Assolutamente musica
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Lo stato dell'unione. Scene da un matrimonio
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una vecchia storia. Nuova versione
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La palude dei fuochi erranti
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il treno dei bambini
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La bambina del lago
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il pittore di anime
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rosamund
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
I testamenti
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
L'istituto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima notte di Aurora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri