Saggistica Salute e Benessere Perché sono vegetariana
 

Perché sono vegetariana Perché sono vegetariana

Perché sono vegetariana

Saggistica


Margherita Hack tratta qui un tema di grandissima attualità accompagnandolo da esperienze personali e citazioni di grandi vegetariani della storia, della letteratura e dell'arte; da Plutarco ad Einstein, così come lo stesso Leonardo da Vinci. L'autrice, vegetariana dalla nascita, spiega perché uccidere gli animali per nutrirsi non è solo una barbarie ma un danno irreversibile per la salute e l'ambiente.


Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.2
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuti 
 
4.0  (1)
Approfondimento 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Perché sono vegetariana 2016-08-11 07:23:23 C.U.B.
Voto medio 
 
4.2
Stile 
 
4.0
Contenuti 
 
4.0
Approfondimento 
 
3.0
Piacevolezza 
 
5.0
C.U.B. Opinione inserita da C.U.B.    11 Agosto, 2016
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Esplorando Margherita

Il 15 ottobre del 1978 l'UNESCO (Educazione, Scienza, Cultura ) stilo' la Dichiarazione universale dei diritti dell'animale , una Carta pressoche' sconosciuta e snobbata , eppure di una purezza etica talmente elementare da emozionare.
Io per prima la ignoravo, finche' un giorno incontrai Margherita Hack che me la propose in appendice a questo libretto, sperduto piccolo e umile in attesa del mio passaggio chissa' da quanto tempo.
Vegetariana dalla nascita come i genitori converti alla teosofia, la versione alimentare non e' mai stata vissuta come una rinuncia dall'astrofisica italiana e neppure come una scelta etica, semplicemente come un dato di fatto, poi in eta' adulta completamente condiviso e sostenuto.
In questo breve testo, con una semplicita' di penna da divulgatrice d'eccellenza e con una capacita' di sintesi stupefacente, la Hack chiude un cerchio temporalmente immane per spiegarci il perche' del vegetarianesimo. Il filo logico retrocede ai tempi prima di ogni tempo, al processo di esplosione delle supernove, attinge concetti di grandi pensatori quali Platone, Plutarco, Seneca fino ai piu' recenti scienziati vegetariani Leonardo da Vinci e Albert Einstein e quindi ai piccoli aneddoti di una donna contemporanea.
Credo che scrivere in maniera complessa di temi difficili ai competenti sia piu' facile che elaborare un testo immediato su materia grave ad una platea che ignori. Nel nostro caso, anche gli accenni a nozioni di astrofisica sono appassionanti, sebbene lontano dalle pagine non saprei ripeterli.
Un appunto irrilevante solo per alcune fugaci ripetizioni di concetti , che  interrompono per brevi istanti il fluire perfetto della narrazione .
Lettura (purtroppo) breve ed interessante , rapita da una signora delle stelle la cui vita Universale non poteva essere che inversamente antropocentrica.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il senso della mia vita
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La locanda del Gatto nero
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La pista. La prima indagine di Selma Falck
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lo scarafaggio
Valutazione Utenti
 
4.0 (3)
Se scorre il sangue
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il copista
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dove crollano i sogni
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cerchi nell'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La natura è innocente
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Olive, ancora lei
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Lo splendore del niente e altre storie
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri