Sisu Sisu

Sisu

Saggistica

Editore

Casa editrice

Sisu – intraducibile parola dal dolce suono – è una filosofia di vita con cui i finlandesi, da generazioni, affrontano le piccole e grandi sfide dell’esistenza. È una sorta di coraggio quotidiano, di grinta, di determinazione che, assai meglio di un’astratta ricerca della felicità, offre gli strumenti per conquistare un concreto benessere. Proprio quando tutto sembra giocare a nostro svantaggio, scatta, in chi pratica la sisu, una sorta di resistenza mentale che permette di vincere lo stress, la paura, la pigrizia. Katja Pantzar racconta come, grazie alla sisu, ha sconfitto la propria depressione e svela al lettore i segreti di questa magica “arte” nordica. Con entusiasmo e spirito di avventura, ci accompagna attraverso i benefici della terapia dei boschi e del nuoto invernale, il potere della sauna, le infinite risorse del bricolage per riciclare gli oggetti in modo creativo. In questa maniera, l’immersione nella natura, la semplicità, il fai-da-te finiscono per esprimersi in piccoli atti quotidiani, che si rivelano essenziali per il corpo e lo spirito. Ne risulta una guida di esercizi alla portata di tutti che è anche un viaggio nel profondo Nord.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.4
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuti 
 
4.0  (1)
Approfondimento 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Sisu 2020-12-07 08:25:54 C.U.B.
Voto medio 
 
3.4
Stile 
 
3.0
Contenuti 
 
4.0
Approfondimento 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
C.U.B. Opinione inserita da C.U.B.    07 Dicembre, 2020
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Viaggiando si impara

Sisu, di improbabile traduzione, il vocabolo ci rimanda ad una filosofia nordica che si basa sulla resilienza, ma non solo.
Tra i boschi, i fiumi e le nevi della Finlandia spaziamo verso uno stile di vita che sprona ad essere reattivi e coraggiosi di fronte alle avversità, anche attraverso l’immersione nella natura.
Se alle prime righe rabbrividisco al solo pensiero, continuando la lettura le mie perplessità si trasformano in stimoli mentre si descrive l’usanza del nuoto invernale. E’infatti assai diffusa tra i finlandesi la pratica di immergersi nelle acque gelide col solo ausilio di guanti, calzari e berretto contro il congelamento delle estremità, attività che in pochi minuti allevia la fatica e lo stress. A seguire una sauna bollente per accumulare calore e pulire a fondo la pelle.
Il benessere nordico ha anche una forte spinta ecologista, che stimola a stare all’aria aperta nonostante le avversità climatiche. “Non ci sono climi freddi, ma abiti poco caldi”, insegna la saggezza popolare.
Così, quando l’aria è tagliente e le strade innevate, le biciclette continuano a circolare copiose, grazie anche alla fitta rete di piste ciclabili che rendono gli spostamenti più fluidi. Non di meno, mi piace ricordare questo libro per lo spirito del riciclo. Sisu invita a non ingrassare il meccanismo consumistico e intraprendere uno stile di vita minimalista: comprare meno, comprare meglio e comprare nei molti mercatini dell’usato che costituiscono veri e propri eventi nelle città nordiche.

Bella l’idea di proporre lo stimolante argomento da parte della giornalista Katja Pantzar, la scrittura è piacevole anche se talvolta ripetitiva. Non posso che segnalare la grande assente di questa pubblicazione, che avrebbe riempito le pagine più logorroiche: la fotografia. Questo filone letterario viene spesso arricchito di immagini che io ritengo essenziali, essendo un vero e proprio percorso sensoriale.
Nel momento in cui mi si parla di usanze e di luoghi insoliti, io ho la necessità che essi diventino palpabili. Io devo potere accarezzare con lo sguardo le sfumature ombrose di un lago ghiacciato in cui mi accingo ad immergermi, devo avvertire sotto la pianta dei piedi le algide screpolature di un molo legnoso e innevato. Non tutti gli autori hanno la capacità narrativa di raggiungere la concretezza, la fotografia è il cerchio che si chiude.
Interessante coccola invernale, ci deve essere una confezione migliore per questo viaggio nelle usanze finlandesi e mi propongo di trovarla al più presto.

Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tre gocce d'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il rogo della Repubblica
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'inverno dei Leoni. La saga dei Florio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Yoga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grido della rosa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una rosa sola
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Oryx e Crake
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
I demoni di Berlino
Valutazione Utenti
 
4.8 (3)

Altri contenuti interessanti su QLibri