Saggistica Scienze umane La giusta fatica di crescere
 

La giusta fatica di crescere La giusta fatica di crescere

La giusta fatica di crescere

Editore

Casa editrice

In un’epoca in cui anche l’industria dell’infanzia si è prodigata per proteggere il bambino dalla “fatica” di sperimentare e di sbagliare, sono soprattutto la testa, il pensiero, l’affettività dei bambini che oggi rischiano malanni, carenze, inabilità, alimentando una generazione con forti contraddizioni: “senza sensi di colpa”, ma con grande “senso di inadeguatezza”, precocemente “grandi” e, insieme, fortemente dipendenti. In questo libro curioso, utile ed estremamente provocatorio, felicemente si intrecciano e si contaminano fra loro conoscenze psicologiche e pediatriche, di costume e letterarie, in uno stile di scrittura e di ricerca ironico, spumeggiante, capace di parlare a chiunque si muova, per lavoro o per diletto, nel vasto “pianeta bambino”.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuti 
 
3.0  (1)
Approfondimento 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La giusta fatica di crescere 2015-03-25 09:17:34 mia77
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuti 
 
3.0
Approfondimento 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
mia77 Opinione inserita da mia77    25 Marzo, 2015
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La giusta fatica di crescere

Per crescere sereno, autonomo e creativo il bambino ha bisogno di amore, buone regole e occasioni di sbagliare. Questa, a mio avviso, è la frase clou di questo manuale, che condivido al 100%.
«Se ai bambini vengono sottratte di continuo le difficoltà dell’impegno e dell’esperienza sul campo, insieme agli ostacoli togliamo loro la speranza: quella di farcela. La gran parte dei nostri figli vive in una bolla di protezione e questo, oltre a produrre un rallentamento sul piano cognitivo, non favorisce doti come la creatività, cioè la capacità di trovare soluzioni personali a un problema e l’empatia, il sapersi mettere nei panni degli altri». Oggetto del discorso degli autori sono i genitori che ruotano totalmente intorno al proprio figlio, facendo di lui un piccolo tiranno e anche un bambino che stenterà a imboccare la via della indipendenza. Proteggere i figli acquista spesso il significato di tenerli lontani dalle frustrazioni le quali rivestono, invece, una funzione importante per il rafforzamento del loro carattere. Gli autori ritengono quanto sia importante per ogni bambino acquisire la capacità di stare bene nella propria pelle, senza bisogno di avere sempre un contatto corporeo e/o mentale con i propri genitori. Oggi in molte famiglie vige un permissivismo protettivo, perché è difficile per molti genitori veder soffrire il proprio bambino. Così facendo, però, gli impediscono di diventare un adulto serio e responsabile. Mi piacerebbe dire di essere di fronte a un manuale scontato, ma purtroppo ogni giorno mi accorgo che, invece, non è così. Lo consiglio soprattutto ai genitori troppo permissivi!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La mia giornata nell'altra terra
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La fortuna
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sono mancato all'affetto dei miei cari
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La treccia alla francese
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Città in fiamme
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Ritratto di donna
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il tessitore
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il segreto dell'alchimista
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La stanza delle mele
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il ritorno di Sira
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Stalingrado
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Fame blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Vietato scrivere
L'amore sempre
Homo Deus
Eros il dolceamaro
Quando i figli crescono e i genitori invecchiano
Questo immenso non sapere
Un mondo sbagliato
Il metodo scandinavo per vivere felici
Storia dell'eternità
Basta dirlo
Contro il sacrificio
Il corpo elettrico
Il grido di Giobbe
Verso un sapere dell'anima
Le leggi delle mappe mentali
La rabbia ti fa bella. Il potere della rabbia femminile