Saggistica Storia e biografie Il lauto scambio
 

Il lauto scambio Il lauto scambio

Il lauto scambio

Saggistica

Editore


"L'inclinazione al commercio, al baratto e allo scambio di una cosa per un'altra, è propria di tutti gli uomini, e non si ritrova in nessuna altra razza di animali". Così Adam Smith, in "La ricchezza delle nazioni". Ma quello del commercio è anche il grande romanzo dell'uomo, che si mette in viaggio con l'animo incerto, tra il desiderio della scoperta e quello del ritorno. Una storia epica e drammatica, che comincia agli albori della civiltà, in Mesopotamia, dove i primi mercanti, carichi di orzo, rame e avorio, iniziarono a discendere e risalire il corso del Tigri e dell'Eufrate. Che si rinnova sulle rotte che dall'Oriente a Roma, attraverso le tempeste monsoniche, portavano la seta nel cuore dell'Impero. Che si afferma nel monopolio portoghese sulle spezie nel Cinquecento; nei tentativi della Spagna di aggirare i presidi di una potentissima Venezia; nella corsa allo zucchero della Giamaica, su cui l'Inghilterra fonderà il suo impero mercantile; nelle tecniche finanziarie che permisero alla fiorente e libera Olanda di costruire le sue fortune nel Seicento, mentre milioni di nativi africani erano deportati verso un destino di schiavitù. Ma è con l'era moderna che il commercio diventa materia di studio scientifico. Gli stati nazionali si dotano di ministri e tecnocrati, sorgono le banche centrali, Londra diventa la prima piazza di scambio; i commerci, per effetto dell'espansione imperialista e della Rivoluzione industriale, conoscono un'impennata straordinaria.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuti 
 
5.0  (1)
Approfondimento 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il lauto scambio 2012-02-17 20:36:03 misu
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
misu Opinione inserita da misu    17 Febbraio, 2012
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La rivoluzione del commercio

Caprie il corso egli eventi in varie epoche storiche dell’umanità significa non solo dare uno sguardo agli avvenimenti storici ma anche conoscere lo sviluppo del commercio tra i popoli.
Questo libro prende in esame questo aspetto della storia dell’uomo. La questione di fondo esaminata dall’autore nel suo libro è il commercio come motere dello sviluppo della società. Il termine esatto di questo processo di trasformazione lugo la storia dell'uomo può essere identifcato con la parola rivoluzione.
Il precorso inizia dai sumeri per poi continuare lungo le arterie commerciali delle epoche successive,il bacino del Mediterraneo, la via della seta, le rotte oceaniche, la nascità degli imperi coloniali, la società industriale, il trionfo del libero scambio, le crisi e il collasso e la globalizzazione.
L’era moderna rappresenta il punto di svolta. Gli stati nazionali si dotato di un ministero specifico, quello dell’commercio, per stimolare gli scambi commerciali. Le banche centrali nazionali certificano questo saltò di qualità. Per l’effetto della rivoluzione industriale e dell’espanisione imperialista il commerciò diventa un fattore che detta gli equilibri di forza tra gli stati. Forza militare potere politico e agressività commerciale sui mercati aprono la via a conflitti che sfociano in guerre non più di dimensioni locali, regionali o continetali ma addirittura in due guerre mondiali.
L’equilibrio internazionale non viene più determinato solamente dai accordi politici e vittorie militari ma anche da compromessi e accordi commerciali, doganali e monetari.
In definitiva l’autore ci mostra i retoroscena degli eventi storici dal punto di vista economico oppure dell’commercio.
Di fronte a noi abbiamo chiaramente un libro di settore, ovvero di nicchia che però, pur esaminando un argomento complesso e per certi aspetti ostico, è scritto in modo tale da potere essere compreso da un lettore attento e interssato all’argomento che può trovare nel testo tutte le informazioni necessarie per la compresione degli argomenti trattati dall’autore. Nel testo sono inclusi tutti gli approfondimenti che chiariscono i passaggi più complessi degli aspetti economici trattati nel capitolo.
In sostanza un l’autrore ha saputo dosare sapientemente nozioni, informazioni, terminologia, apporofondimenti, mappe geografiche, tabelle e grafici rendendo così il testo a portata di chi sia interessato ad un argomnto in generale poco trattato dagli autori di saggistica.
In conclusione un libro sicuramente da leggere per capire il mondo e il commercio di ieri di oggi e di domani.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...

Si consiglia la lattura di testi storiografici di varie epoche. È utile anche dare uno suguardo ai testi di storia economica e politica.
Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Del nostro meglio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La vita intima
Valutazione Utenti
 
2.5 (2)
La libreria dei gatti neri
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Caminito. Un aprile del commissario Ricciardi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un giorno come un altro
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bell'abissina
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quel tipo di ragazza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Schiava della libertà
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ombre
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
I ragazzi di Biloxi
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
La vendetta del ragno
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Piccole cose da nulla
Valutazione Utenti
 
3.5 (3)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Eleonora d'Aquitania
I diciotto anni migliori della mia vita
Tutankhamen
L'origine degli altri
Il tribunale della storia
Memorie dalla Torre Blu
Nulla è nero
Non per me sola. Storia delle italiane attraverso i romanzi
A riveder le stelle
Marco Polo. Storia del mercante che capì la Cina
The Queen. Diario a colori della regina Elisabetta
Margaret Thatcher. Biografia della donna e della politica
L'arte della fuga
Dante
Autunno a Venezia. Hemingway e l'ultima musa
Passione sakura