Saggistica Storia e biografie La forza del sesso debole
 

La forza del sesso debole La forza del sesso debole

La forza del sesso debole

Saggistica

Editore

Casa editrice

Il 26 agosto 1789 viene approvata la Dichiarazione dei diritti dell'uomo e del cittadino. Tuttavia, il famoso trittico Liberté, Egalité, Fraternité viene declinato solo ed esclusivamente al maschile e non si applica nei confronti della donna. Sono invece tante le donne, tra le quali Théroigne de Méricourt, Louise-Félicité de Kéralio e Olympe de Gouges, che nella Francia rivoluzionaria hanno combattuto, per altre donne, contro le discriminazioni e le ingiustizie. Eppure, la memoria storica tace di loro. Ma come vivono le donne oggi? I loro salari, a parità di lavoro, sono realmente uguali a quelli degli uomini? Davvero tutte le nazioni riconoscono il diritto di voto alle donne?



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuti 
 
5.0  (1)
Approfondimento 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La forza del sesso debole 2015-06-23 17:31:21 Belmi
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
3.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Belmi Opinione inserita da Belmi    23 Giugno, 2015
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Non siamo solo angeli del focolare

"Generalmente quando si parla di popolo in sommossa si tende a pensarlo con la solo componente maschile come se le donne facessero parte di un altro universo, quello che le vuole esclusivamente angeli del focolare."

Maria Grazia Colombari non ci racconta una storia diversa dalle altre; ci racconta una storia che va a rendere più completa il quadro generale della Grande Storia. Questo libro ci presenta la "Storia di donne" scritta dalle donne.

La donna per molti era considerata solo "l'angelo del focolare"; colei che un tempo (e purtroppo alcuni lo pensano ancora oggi) veniva etichettata "pari ai bambini e agli invalidi"; donne costrette a vivere accanto ad uomini che combattevano per i cambiamenti ma che nei loro confronti erano "rivoluzionari in piazza e fascisti in casa".

Le prime rivendicazioni dei diritti delle donne, ci racconta l'autrice, risalgono al periodo della Rivoluzione francese, per poi continuare con la Rivoluzione industriale e quella sovietica fino ai giorni nostri.

Molte le donne che si sono battute per non essere solo la "costola di Adamo", ma purtroppo solo poche sono quelle ricordate.

Con una scrittura semplice, chiara ed approfondita, la Colombari ci racconta i fatti salienti delle tre Rivoluzioni che hanno segnato una svolta per il "sesso debole".
Mi voglio unire ai ringraziamenti dell'autrice, rivolti alle donne di ieri e di oggi che hanno combattuto per regalarci un mondo più giusto.

Se poi penso che quelle donne hanno combattuto, si sono incatenate o sono morte, per poter dare da mangiare ai propri figli, per ricevere un'istruzione e per avere condizioni di lavoro migliore; inorridisco quando penso che molte donne di oggi per emancipazione intendono ben altro. Tradire, festeggiare l'8 marzo senza saperne il motivo e divorziare davanti alle prime difficoltà, mi fa riflettere e pensare che forse per alcune di loro riscoprire un pò le "gioie del focolare" può fare molto bene.

Scusate il cinismo, ma credo molto nelle donne ed alcune mi trovo in difficoltà a definirle tali.
Sesso debole? Forse la debolezza è la nostra forza.

Lo consiglio.

Buona lettura!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
180
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Léon
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Smarrimento
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Galatea
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Angeli per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)
Inchiostro simpatico
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri