Narrativa italiana Letteratura rosa Buonanotte amore mio
 

Buonanotte amore mio Buonanotte amore mio

Buonanotte amore mio

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Valentina Harrison lavora a Milano, in un’agenzia pubblicitaria internazionale. È intelligente ma poco appariscente. James Spencer, affascinante e snob, vive negli Stati Uniti. Quando un problema mette in crisi l’agenzia e lui viene convocato a Milano per risolverlo, i due, opposti in tutto, si conoscono. Il loro primo incontro è un totale insuccesso: James è un uomo che cura l’aspetto fisico e la sciatteria di Valentina lo innervosisce, in più è burbero. Lei, invece, è gentile, dolce. Eppure, sin da subito cade vittima del suo fascino. L’obiettivo di James è salvare l’agenzia dai guai in cui versa e, consapevole dell’affidabilità di Valentina, decide di coinvolgerla per raggiungere l’importante meta professionale. Ma questa collaborazione forzata farà assumere al loro rapporto sfumature inaspettate.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 3

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
3.7  (3)
Contenuto 
 
3.7  (3)
Piacevolezza 
 
4.3  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Buonanotte amore mio 2016-11-07 08:59:18 Mian88
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
Mian88 Opinione inserita da Mian88    07 Novembre, 2016
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Andare oltre la - fortemente opinabile - copertina

Valentina Harrison, non spiccherà forse per bellezza, ma è certamente ineccepibile nel lavoro.
Le sue giornate sono scandite dalle mansioni che Susan Mars, account presso la quale ella riveste il ruolo di assistente, le riserva. Dalla sera alla mattina uno scandalo colpisce la sua superiore che viene sostituita da James Spencer, di madre italiana e padre americano, incaricato di adempiere ai tre contratti siglati da Sue, ella infatti appropriandosi degli anticipi posti in essere dalle varie società, e scomparendo nel nulla, ha fortemente danneggiato quella presso la quale svolgeva la sua attività.
I rapporti tra Spencer e Harrison non iniziano nel migliore dei modi, egli è infatti abituato ad essere circondato dalle classiche vamp, donne non si fanno problemi ad entrare e uscire dal suo letto, dunque, con Valentina non è semplice instaurare un rapporto in quanto questa non è una ragazza che si dedica all’aspetto fisico e/o alle tendenze della moda. Eppure nel suo lavoro è precisa, attenta alle esigenze del suo capo nonché perfettamente organizzata; caratteristiche queste che la rendono insostituibile. Con piccoli gesti quotidiani la giovane riesce ad aprirsi un varco nel cuore del latin lover tanto che tra i due nasce un sentimento d’amore unico nel suo genere. Spencer mai avrebbe immaginato di poter provare sentimenti di questo tipo per qualcuno, tantomeno per lei.
Non vi svelo altro sulla trama di questo piacevole romanzo di Daniela Volontè, opera che, sulla scia della Premoli, non ha pretesa alcuna se non quella di regalare qualche ora lieta al lettore. E’ infatti un testo che, seppur a tratti possa far titubare perché eccessivamente fiabesco e non particolarmente originale in quanto a personaggi, offre la possibilità di staccare la spina, di sognare. E’ pertanto adatto a tutte le lettrici che cercano un elaborato semplice, non impegnativo – da intervallare a qualche scritto un po’ più pesante – ma non per questo banale. Con la sua semplicità, difatti, la Volontè incuriosisce chi legge e lo invoglia ad andare avanti nella vicenda senza difficoltà alcuna.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
a chi ama i romanzi della Premoli o ancora di Rachel Van Dyken o a chi sempliceemente cerca un romanzo di evasione non impegnativo ma non per questo banale. Buona lettura a tutti :-)
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore
Buonanotte amore mio 2016-10-06 14:22:07 Elisabetta.N
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Elisabetta.N Opinione inserita da Elisabetta.N    06 Ottobre, 2016
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Buonanotte amore mio

Poteva essere uno di quei soliti romanzetti fatti con lo stampi, tutti uguali, che, una volta letti, si confondono con i loro predecessori, tutti con storie uguali e con medesimi finali, invece Daniela Volontè ha fatto la differenza.
Una storia romantica, sì, ma con un tocco di "thriller" che, a mio avviso, non guasta mai.
Lo stile della Volontè è fresco, semplice e scorrevole; la trama è frizzante e i personaggi veritieri e complessi nei loro pregi e difetti.

Valentina è una domma competente e brava nel suo lavoro, sa differenziare le cose importanti nella vita da quelle che non lo sono e non si cura molto delle apparenze.
James è il classico stereotipo presente in molti romanzi: ricco, ama la vita e le belle donne, narcisista in modo quasi ossessivo.
I personaggi non sono il punto forte di questo romanzo perchè, diciamolo, non spiccano di originalità. Non mi piacciono gli accostamenti donna bella=incompetente, donna sciatta=bravissima perchè a mio avviso non rispecchia pienamente la realtà, ma solo una parte di questa, ma ho apprezzato le crisi di panico che attanagliano saltuariamente la protagonista e che danno un tocco in più alla sua personalità.

La trama è davvero coinvolgente. Sicuramente era anche il momento adatto per questo genere di lettura e ho davvero apprezzato i risvolti inaspettati della trama.

Un altro punto a sfavore di questo libro è ahimè la copertina. Da un certo punto di vista capisco la Newton Compton, ha il suo stile che ha un discreto successo soprattutto con i lettori più giovani, ma mi disturba sempre quando la copertina non rispecchia minimamente la trama al suo interno.. é evidente che comunica qualcosa di assolutamente diverso dalla storia raccontata.. è come se la copertina fosse lo specchietto per le allodole, ma di fatto nulla di più.

Questo è, ovviamente, il mio opinabilissimo giudizio personale.
Troppe volte ho scoperto quanto è vero il detto "Non si giudica il libro dalla copertina!"

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
Buonanotte amore mio 2015-03-01 18:04:09 ALI77
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
ALI77 Opinione inserita da ALI77    01 Marzo, 2015
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

UN ROMANCE ORIGINALE

Daniela Volontè è l’autrice di questo contemporary romance, tra i libri più venduti di questo inizio 2015.
Il fenomeno del self-publishing è in netto aumento soprattutto grazie ad Internet molti nuovi autori, che non trovano spazio nelle case editrici, decidono di auto pubblicare il loro romanzo sperando di avere successo.
Grazie al passaparola, questo romanzo è diventato un vero e proprio “caso” editoriale tanto che la Newton Compton ha puntato su questo libro e lo ha ripubblicato.
Buonanotte amore mio racconta una storia d’amore delicata, passionale e piena di imprevisti com’ è la vita reale.
I protagonisti sono Valentina Harrison, impiegata per un’importante agenzia pubblicitaria di Milano e James Spencer ricco e snob americano che viene chiamato in Italia per risolvere un problema creatosi in agenzia.
Valentina e James, non possono che essere più diversi.
Vale è una giovane donna molto brava e seria nello svolgere il suo lavoro, non è appariscente e non le piace farsi notare, preferisce vivere in un piccolo paese del comasco che nella caotica Milano.
James, ama la bella vita e le donne è molto ricco ed estremamente narcisista e quando capisce che Valentina sarà la sua segretaria quasi gli prende un colpo.
La considera sciatta, vestita male e totalmente fuori luogo ma a poco a poco capirà che Valentina ha molte altre qualità che vanno al di là del solo aspetto fisico.
Questo romanzo descrive l’amore in ogni sua sfaccettatura ma lo fa in maniera delicata, romantica ed estremamente realista.
Ho adorato il personaggio di Valentina, una ragazza comune che passa inosservata, che tutti i giorni prende il treno e va al lavoro e cerca di svolgerlo al meglio anche se magari non viene apprezzata come meriterebbe.
James, invece, è il bel ragazzo biondo occhi chiari, che non si sognerebbe mai di guardare una ragazza che non sia alla moda e super tirata ma capisce con il tempo che vuole di più, una donna che ha solamente un bel viso e niente sale in zucca a lungo andare annoia.
Valentina è attenta alle piccole cose, è dolce, gentile e nonostante James inizialmente la tratti molto male e in maniera burbera , lei non si piange addosso ma cerca di andare avanti stringendo i denti.
L’unica cosa che non mi piace di questo libro è la copertina che non rappresenta a mio avviso il contenuto del libro.
Un romanzo che consiglio di leggere a tutti perché racconta con garbo e con leggerezza una storia d’amore molto attuale e verosimile e anche perché è scritto (finalmente) da una scrittrice nostrana e che è molto meglio di moltissimi romance di autori stranieri dove le storie si assomigliano tra di loro.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A chi piace il genere romance...
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Smarrimento
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Galatea
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Angeli per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)
Inchiostro simpatico
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Mastro Geppetto
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La sconosciuta della Senna
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri