Gli psicoatleti Gli psicoatleti

Gli psicoatleti

Letteratura italiana

Editore


Intenzionati a celebrare degnamente i centocinquant'anni dell'Unità nazionale, quattro amici si portano in Alto Adige per intraprendere un grande viaggio a piedi alla volta della Sicilia. Il gruppo procede lungo strade e sentieri della provincia italiana, capaci di portare in dono volti, storie e accenti sempre diversi, e intanto fioriscono i segnali che indicano come inevitabile un appuntamento fatale al quale i nostri sarebbero lieti di sottrarsi. Sponsor dell'iniziativa è la rediviva Società Nazionale di Psicoatletica, la più antica organizzazione del Paese consacrata ai viaggi a piedi; la storia dei conflitti che hanno lacerato nei decenni la società, e l'Italia stessa, finirà per porre domande dimenticate, esercitando un'influenza diretta sugli eventi dell'odierna impresa. Nel libro che conclude la trilogia dedicata ai viaggi a piedi, Enrico Brizzi ci regala un ritratto dell'Italia di oggi e di sempre, e una grande avventura.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 3

Voto medio 
 
3.7
Stile 
 
2.7  (3)
Contenuto 
 
4.0  (3)
Piacevolezza 
 
4.0  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Gli psicoatleti 2013-04-07 18:18:59 Sandro C.
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Sandro C. Opinione inserita da Sandro C.    07 Aprile, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Che voglia di camminare...

Amo camminare ma una volta terminato "Gli Psicoatleti" la voglia è quella di partire subito per un lungo viaggio. A piedi.
Il romanzo di Enrico Brizzi nasce sulla linea dell'avventura realmente vissuta dall'autore stesso e da un ristretto gruppo di amici che, per celebrare il centocinquantesimo anniversario dell'Unità nazionale, discendono l'intera penisola sulle proprie gambe, passo dopo passo. Naturalmente il tutto viene abilmente reinventato, rieditato ed emulsionato dalla fantasia dello scrittore bolognese, mantenendo come filo conduttore l'attraversamento delle diverse regioni d'Italia.
Libro risultatomi un po' lento ad ingranare, forse per lo stile narrativo inconsueto, dove tu lettore ti ritrovi ad essere il personaggio protagonista della storia, un po' come nei vecchi librigames. Ma una volta scaldato il motore diesel della trama, le righe corrono veloci fino al traguardo, la Sicilia, dove mi ritrovo veramente triste (forse per la prima volta da lettore) per essere giunto alla fine del libro.
Consigliato a tutti gli amanti dei racconti di viaggio, di viaggio a piedi in particolare, e comunque per tutti quelli che hanno il desiderio di cambiare per un attimo genere di lettura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
180
Segnala questa recensione ad un moderatore
Gli psicoatleti 2012-01-03 22:11:21 kaira
Voto medio 
 
1.8
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
Opinione inserita da kaira    04 Gennaio, 2012

mah

consiglio di leggerlo perchè fa venire una voglia tremenda di abbandonare qualunque mezzo e andare a piedi, per potersi guardare intorno, per provare sensazioni ed emozioni intense.
tuttavia alla fine avevo un forte senso di delusione, un pò perchè mi piace che i romanzi siano romanzi e la fantascenza sia fantascenza, e le favole siano favole... le misture non mi piacciono, una bella camminata attraverso l'italia perchè deve essere mischiata a uomini verdi, volpi parlanti, tarocchi che appaiono... e poi perchè mi è rimasta la sgradevolissima sensazione che tutte quelle pagine fossero finalizzate a trovare una giustificazione mistico-antropologica a una banale storia di corna... è il modo in cui ho percepito la storia, non ci posso far nulla.
però mi è venuta voglia di camminare, e questo è un grandissimo pregio del libro.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
Gli psicoatleti 2011-07-22 09:11:50 libreriasemola
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
libreriasemola Opinione inserita da libreriasemola    22 Luglio, 2011
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La passione vien camminando...

Attendiamo sempre con ansia le nuove fatiche del bolognese Brizzi, divenuto famoso con "Jack Frusciante è uscito dal gruppo".
Negli ultimi anni ha pubblicato i resoconti romanzati dei suoi viaggi a bassa velocità, itinerari a piedi attraverso l'Appennino o lungo la via Francigena.
In occasione del 150enario dell'Unità d'Italia, Brizzi ed alcuni amici hanno attraversato il Bel Paese dall'Alto Adige alla Sicilia, in 90 tappe.
Dalla loro avventura nasce questo romanzo.
Il viaggio attraverso l'Italia e le sue genti, i suoi dialetti, ma anche il viaggio interiore dei due protagonisti, profondamente cambiati dall'esperienza.
A nostro parere, ad oggi il miglior romanzo del 2011.
Dalai, euro 20

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Per gli amanti di Brizzi, Culicchia, De Carlo, agli amanti dei viaggi in generale.
Trovi utile questa opinione? 
11
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri