Narrativa italiana Racconti di viaggio Lo spazio tra le nuvole. Il viaggio come cura
 

Lo spazio tra le nuvole. Il viaggio come cura Lo spazio tra le nuvole. Il viaggio come cura

Lo spazio tra le nuvole. Il viaggio come cura

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Il viaggio è uno strano mezzo di trasporto per l'anima: ci porta fuori da noi stessi per ricondurci al nostro centro, finalmente pronti ad accogliere il cambiamento che allora, potente come un fiume in continuo e armonioso divenire, potrà attraversarci senza far rumore, portando via con sé parti care ormai superflue, e purificando tutto il resto… Il viaggio mi ha sempre aiutato a resettarmi: sono partita piena di punti interrogativi, di ansie e di pensieri e sono tornata più leggera, lucida e libera. Nel frattempo, ho tagliato rami secchi, mi sono svuotata del superfluo per fare spazio al nuovo." Camila Raznovich – madre italiana e padre di discendenza ebrea russa, entrambi cresciuti a Buenos Aires – in questo libro racconta ciò che ha imparato in quarant'anni di partenze e ritorni. Dal primo viaggio, appena diciassettenne, in Grecia, all'ultimo, con le figlie Viola e Sole, in Thailandia, passando per Berlino, Londra, New York, ma anche l'India, l'Argentina, e il Sudest asiatico. Ogni volta Camila è partita con una domanda e ogni volta ha fatto ritorno con la risposta di cui aveva davvero bisogno, aggiungendo un prezioso tassello alla consapevolezza di sé: "Si parte sempre per lo stesso motivo: per crescere. Perché solo così si riesce a svuotarsi per ritrovare poi un equilibrio; a fare spazio a ciò che sta per accadere".



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Lo spazio tra le nuvole. Il viaggio come cura 2021-11-06 00:32:27 Kvothe
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
5.0
Kvothe Opinione inserita da Kvothe    06 Novembre, 2021
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

VITA CON UN GIUBBOTTO MELTIN(G) POT

Camila raznovich ci narra dei suoi viaggi e di come in essi abbia sempre trovato la risposta. La conduttrice di “alle falde del Kilimangiaro” si espone. Un libro autobiografico che ci narra una vita interessante, piena di esperienze, di pensieri e avventure. Un libro così, non può non aggiungerti qualcosa, è la bellezza di questa tipologia di libri. La scrittura è semplice ma con pensieri e riflessioni di tutto rispetto. Per i viaggiatori è un libro ideale. È breve e si legge velocemente (180 pagine) e non solo ci narra di viaggi ma anche della sua vita. Dalle prime esperienze televisive, ai primi viaggi alla ricerca di risposte, alle comuni di Osho. Essendo cresciuta tra Milano, Londra e l’India i viaggi li ha nel DNA ma la confusione è stata molta; i genitori essendo seguaci di Osho avevano uno stile di vita non comune e quando ha frequentato il liceo classico Cesare Beccaria a Milano, il mondo è stato caos. Nata da padre di origine russo-ebraiche e da madre di origine italiana (conosciuti e sposati in Argentina, un macello), i viaggi sono stati la sola e vera casa dove poteva sentirsi se stessa. È un libro semplice, scorrevole che consiglio vivamente agli amanti del genere. I viaggiatori si ritroveranno facilmente in questo libro. Avere una finestra sulla vita di una persona, a prescindere da chi esso sia, è una fortuna. Consigliato a chi vuole qualcosa di leggero unito a qualche riflessione e a chi non smette mai di viaggiare, sia con la mente che fisicamente.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Ai viaggiatori e ai libri di viaggi in generale
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Come amare una figlia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il castello di Barbablù
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Delitti a Fleat House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un volo per Sara
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il caso Alaska Sanders
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Senza dirci addio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il vivo mare dei sogni a occhi aperti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa di marzapane
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una stella senza luce
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Che razza di libro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le madri non dormono mai
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Svelare il Giappone
A tutto Giappone
Iro iro. Il Giappone tra pop e sublime
In viaggio
Come se io fossi te
Lo spazio tra le nuvole. Il viaggio come cura
Il calamaro gigante
La neve di Yuzawa. Immagini dal Giappone
Verso la cuna del mondo. Lettere dall'India
L'isola delle tartarughe
I love Tokyo
Isolitudini
I love Japan
Tokyo tutto l'anno
L'albero delle quaglie
Quando guidavano le stelle