Narrativa italiana Racconti di viaggio La neve di Yuzawa. Immagini dal Giappone
 

La neve di Yuzawa. Immagini dal Giappone La neve di Yuzawa. Immagini dal Giappone

La neve di Yuzawa. Immagini dal Giappone

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Un suggestivo viaggio che dai quartieri di Tokyo arriva ai luoghi più remoti del Giappone, alla scoperta di autori delle più diverse epoche: dalla dama di corte Murasaki Shikibu, autrice del Genji monogatari, sullo sfondo dei cedri gemelli del monte Hatsuse, all'iconoclasta Shibusawa Tatsuhiko, con il suo angolo delle Sei Vie, a Kyoto, dove si cela il pozzo che conduce agli inferi. E poi naturalmente Mishima Yukio, Kawabata Yasunari e Tsushima Yuko, che riassumono le contraddizioni del secolo appena terminato, e i poeti degli ultimi decenni. Ventotto tappe che toccano sia i luoghi resi famosi da una citazione letteraria, sia altri meno noti: il laghetto all'interno dell'Università di Tokyo descritto da Natsume Soseki, il localino underground di Shinjuku reso famoso da Murakami Haruki, il lembo estremo delle Ryukyu, Hiroshima risorta dalle sue ceneri, l'isola di Sado rifugio dell'ibis crestato... Il costante intreccio di storia, realtà contemporanea e rappresentazione poetica e letteraria che ne deriva dà luogo a un'originale geografia culturale di una civiltà dai caratteri inimitabili.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
2.8
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
2.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La neve di Yuzawa. Immagini dal Giappone 2021-08-27 13:14:17 C.U.B.
Voto medio 
 
2.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
2.0
C.U.B. Opinione inserita da C.U.B.    27 Agosto, 2021
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Bell'idea

Maria Teresa Orsi, professore emerito a La Sapienza di Roma nonché curatrice di moltissime edizioni italiane di letteratura giapponese e Fabio Sebastiano Tana, giornalista, decidono di unire le loro esperienze per scrivere in ventotto tappe un viaggio attraverso il Giappone.
Il parametro temporale è libero, ci si muove tra un capitolo adagiato nel Medioevo e un altro in tempi contemporanei con un intento ben preciso: partire da un soggetto letterario per poi raccontare di un luogo, effettivamente esistente, effettivamente visitato dai nostri autori. L’idea è stimolante, ritengo eccitante visitare i panorami delle nostre letture e, quando non possiamo farlo noi stessi, per interposta persona possiamo viaggiare comunque lontano, nello spazio e nella letteratura.

Dal candore di Yuzawa nell’indimenticabile incipit de Il paese delle nevi di Kawabata alle infinite fioriture dei ciliegi di Yoshino con Tanizaki, dalle terribili cicatrici di Hiroshima con Tamiki al ponte dei sogni a Uji di Murasaki Shikibu, lo sguardo si estende ampio. Talvolta sono esperienze già vissute da molti di noi, talaltra sono buono spunto per conoscere nuovi autori.

Non ci si lasci ingannare dalla bella copertina patinata, prima di scegliere il volume si calibri lo spessore dei due autori. Non si tratta di una lettura leggera o di mero intrattenimento ma di vera e propria saggistica. Pur riconoscendo il valore dei contenuti, non nascondo la mia delusione verso l’opera.
Il grande bagaglio culturale di Orsi è qui esposto in maniera molto tecnica e precisa, ma manca una modulazione appassionante.
Non ho percepito alcuna enucleazione dell’entusiasmo e dell’amore verso queste magnifiche escursioni. L’impatto emozionale è stato nullo e per chi legge saggistica per piacere – non per dovere – solo se una penna avvincente stringe la mano alla conoscenza, l’opera diviene trascinante.

Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Come amare una figlia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il castello di Barbablù
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Delitti a Fleat House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un volo per Sara
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il caso Alaska Sanders
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Senza dirci addio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il vivo mare dei sogni a occhi aperti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa di marzapane
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una stella senza luce
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Che razza di libro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le madri non dormono mai
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Svelare il Giappone
A tutto Giappone
Iro iro. Il Giappone tra pop e sublime
In viaggio
Come se io fossi te
Lo spazio tra le nuvole. Il viaggio come cura
Il calamaro gigante
La neve di Yuzawa. Immagini dal Giappone
Verso la cuna del mondo. Lettere dall'India
L'isola delle tartarughe
I love Tokyo
Isolitudini
I love Japan
Tokyo tutto l'anno
L'albero delle quaglie
Quando guidavano le stelle