Narrativa italiana Racconti di viaggio Io e i Pigmei. Cronache di una donna nella foresta
 

Io e i Pigmei. Cronache di una donna nella foresta Io e i Pigmei. Cronache di una donna nella foresta

Io e i Pigmei. Cronache di una donna nella foresta

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

La presentazione e le recensioni di Io e i Pigmei. Cronache di una donna nella foresta, opera di Raffaella Milandri edita da Polaris. Il sorprendente viaggio di una donna, attivista per i diritti umani, alla scoperta dei Pigmei odierni: chi sono e quali sono le straordinarie tradizioni di questa cultura millenaria? Qual è il devastante impatto del "Progresso" su questo popolo pacifico e in profonda armonia con la natura? Il libro, illustrato da belle fotografie, racconta un incredibile viaggio e una ardua ricerca della verità. Le testimonianze raccolte diventano un appello disperato inviatoci dal Popolo della Foresta. Confida l'autrice del libro Raffaella Milandri, viaggiatrice in solitaria e fotografa umanitaria, in merito alle difficoltà incontrate durante la sua esplorazione: “Il mio vantaggio più grande? L'essere donna. Il mio svantaggio più grande? L'essere donna” L'esperienza della viaggiatrice è un racconto avvincente, commovente e terribilmente vero. Dice Raffaella Milandri: "Viaggiare non vuol dire visitare luoghi, ma percepire l'animo dei popoli". Fotografa umanitaria e attivista per i diritti umani dei popoli indigeni, viaggiatrice solitaria, pubblica foto, articoli e filmati di sensibilizzazione, denuncia e comunicazione sul tema dei diritti umani e delle problematiche sociali. Con particolare attenzione ai popoli indigeni. Nel 2010 il Presidente della Nazione Crow, Cedric Black Eagle, la adotta come sorella: "Per me, un grande onore e un profondo significato di fratellanza con i nativi americani e i popoli indigeni". Raffaella Milandri si impegna altresì in campagne informative sul turismo responsabile. I suoi viaggi in solitaria sono estremamente spartani e avventurosi, preferibilmente in fuoristrada. Vari collegamenti radiofonici e televisivi in diretta dai luoghi dei suoi viaggi, e collegamenti in diretta su Facebook fanno diventare i viaggi in solitaria di Raffaella Milandri un evento mediatico molto seguito.



Recensione della Redazione QLibri

 
Io e i Pigmei. Cronache di una donna nella foresta 2012-02-22 08:33:10 C.U.B.
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
C.U.B. Opinione inserita da C.U.B.    22 Febbraio, 2012
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Racconto di un popolo : i Pigmei

Racconto di un viaggio, racconto di un popolo.
Raffaella Milandri, viaggiatrice solitaria, fotografa, attivista umanitaria ci racconta la sua esperienza in Camerun.
Un viaggio con uno scopo ben preciso, la ricerca del Popolo della Foresta, i Pigmei.
Raccoglierne testimonianze, interviste, fotografie e filmati in modo da documentare la loro situazione.
Un diario di viaggio, di una donna sola con il suo laptop e la sua macchina fotografica, con le difficolta' che l'Africa nera non lesina di certo.
Una mentalita' notoriamente contrapposta alla nostra, con un senso del lavoro molto africano, che crea indubbiamente problemi se per spostarti ti devi appoggiare ad un autista locale.
Igiene sotto zero, la grazia di un sacco letto portato dall'Italia onde evitare di coricarsi su giacigli infestati da cimici o insetti .
Spirito di adattamento assoluto, che ti fa ringraziare il cielo di avere , quando c'e', una pseudodoccia con un litro d'acqua per lavarti, o perlomeno allontanare le formiche rintanate tra i tuoi capelli.
Poi passo a passo ,su questo percorso, ascoltiamo le testimonianze raccolte nei villaggi di Pigmei, popolo strappato alla foresta, "schiavizzato" dalle etnie nere piu' popolose , schernito e abusato da tutti.
Tutti chi ? Stando al libro di Milandri ( non ho altre fonti, e' la prima volta che approccio l'argomento) le compagnie che si occupano del disboscamento, autorizzato o abusivo che sia. Dalle compagnie minerarie, da coloro che organizzano costose battute di caccia per Occidentali.
Dal WWF, che tutela animali e territorio.
Ma i Pigmei ? Chi li tutela i Pigmei ? La loro estinzione in quanto semplici uomini e' autorizzata ?Interessante il lavoro dell'autrice, guarnito di splendide fotografie di questo popolo triste.

Buona lettura.

"Trattiamo bene la terra su cui viviamo, essa non ci e' stata donata dai nostri padri, ma ci e' stata prestata dai nostri figli."
Proverbio Masai

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri