Mahahual Mahahual

Mahahual

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Più conosco il Messico e più mi convinco che non basta una vita per assaporarlo tutto. Troppo vasto, troppo intenso, per giunta mutevole: mi capita di tornare in luoghi dove sono stato e riscoprirli diversi da come li ricordavo. Mahahual ha i ritmi sonnacchiosi di sempre, silenziosa e sgangheratamente genuina, il Messico come l’ho conosciuto trent’anni fa.



Recensione della Redazione QLibri

 
Mahahual 2014-06-13 15:17:13 C.U.B.
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
C.U.B. Opinione inserita da C.U.B.    13 Giugno, 2014
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Mahahual e dintorni

Laggiu' in fondo alla penisola dello Yucatan, poco distante dal confine col Belize c'e' un piccolo paese messicano : si chiama Mahahual. 
Potrebbe essere un tranquillo angolo di paradiso caraibico non fosse per i suoi colori. Certo non il turchese delle acque che lambiscono il bianco delle sue spiagge, o le sfumature di marrone dei tetti di palapa, o il verde delle mangrovie. Sono le sbiadite nuances di plastica immortale che a Mahahual confluisce da ben tre continenti i colori cui mi riferisco. Sono i tappi del medesimo materiale che spiccano nello stomaco scheletrico di un povero uccello riverso sulla battigia.
A Mahahual non ci sono teatri, cinema, nemmeno librerie ma la popolazione ogni giorno ha a che fare con mondi lontani, raccogliendo la plastica che da essi le correnti riversano quotidianamente sulla costa.
Mahahual e' punto di arrivo e punto di partenza, nel mezzo ci sta Cacucci che divagando o ampliando la prospettiva che dir si voglia - a ogni lettore il suo bilancio - ne fa un mezzo per sostenere una sempre benvenuta propaganda ambientalista. Un pizzico poi di storia del Messico attraverso  personaggi di spicco che lottarono per il Paese, deviando poi nelle piacevoli avventure dei leggendari pirati che infestarono le acque del Mar dei Caraibi.

Il libro e' definibile di tutto un po' o poco di tutto, non so ancora bene da che parte propendere. Nel senso che piu' che  di argomenti approfonditi trattasi di accenni ben sviscerati, scritti con una piacevole penna fluente che ha il merito di portarci in un Paese affascinante ed allo stesso tempo offrirci spunti di riflessione.

Grazioso, una piacevole compagnia di ottimi e apprezzabili intenti di sensibilizzazione piu' che di gran contenuto. Buona lettura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
230
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Mahahual 2014-06-13 02:04:49 lara galli
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da lara galli    13 Giugno, 2014

sempre una sorpresa

Vivo a pochi chilometri da Mahahual, e ho trovato nel libro emozioni e colori che non vedevo. Il libro racconta nota storie e leggende che pochi messicani conoscono. Scritto come sempre magnificamente questo piccolo libro ti lascia la voglia di non abbandonare questo Paradiso..e per chi non conosce questa parte di Messico sicuramente la voglia di scoprirlo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tre gocce d'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il rogo della Repubblica
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'inverno dei Leoni. La saga dei Florio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Yoga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grido della rosa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una rosa sola
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I demoni di Berlino
Valutazione Utenti
 
4.8 (2)
L'uomo del bosco
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
Il vizio della solitudine
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'uomo del porto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri