Narrativa italiana Romanzi autobiografici La rabbia, la compassione, la comprensione
 

La rabbia, la compassione, la comprensione La rabbia, la compassione, la comprensione

La rabbia, la compassione, la comprensione

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

L'autrice accompagna il lettore attraverso il viaggio, intrapreso a fianco del marito malato di cancro, dalla scoperta della malattia alla morte. Lo scopo del viaggio, essere una valida persona di sostegno, si è trasformato nell'ascolto della Voce del cuore. Voce che le ha insegnato ad accogliere e ad accettare la sofferenza per aiutare il marito a comprendere.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La rabbia, la compassione, la comprensione 2018-07-30 17:42:46 Mian88
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
Mian88 Opinione inserita da Mian88    30 Luglio, 2018
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Caro Avvocato, ti scrivo.

Quante volte la vita ci sorprende? Quante altre ci invia messaggi e segnali particolari che non siamo in grado di cogliere sul momento? Quante volte restiamo basiti e atterriti dalla sua inevitabilità, dalla sua forza devastante, dalla sua imprevedibilità?
Con “La rabbia, la compassione, la comprensione” Licia Deligia inizia una riflessione personale proprio su questi aspetti caratteristici dello scorrere del tempo e del suo divenire. Ella ha iniziato a scrivere i suoi quaderni, per far fronte a quel mix di emozioni contrastanti che precedono e susseguono una perdita, nel caso di specie quella del suo Avvocato, di suo marito. Tutto ha avuto inizio per caso, da un momento all’altro, senza preavviso, senza avvertimento, senza un perché, senza possibilità di appello, senza possibilità di prepararsi a quello che nel concreto sarebbe stato l’imminente futuro.
L’opera è suddivisa in “quaderni”; si apre con quello dedicato alla rabbia, segue un secondo concentrato sulla compassione, un terzo dedicato alla comprensione e un ultimo capitolo destinato alle conclusioni relative a quel percorso interiore l’ha accompagnata.
Il tutto è avvalorato da una scrittura veritiera, filosofeggiata ma anche di “pancia”. La Deligia è munita di una grande capacità narrativa (dato che ho avuto modo di constatare mediante la lettura di altrui suoi scritti e racconti), ma in questo suo componimento quel che prevale e quel a cui viene offerto maggiore spazio è la parte interiore dell’io. E per far ciò non c’è stile e perfezione linguistica che tenga: certi avvenimenti richiedono di essere descritti, presentati, riferiti così come sono e lei non si sottrae a questo arduo compito. Si mette a nudo senza paura, senza timori e riserve.

«Nella tua vita nulla è accaduto per caso.
Ogni cosa ha creato un’opportunità per crescere, per creare, per sperimentare. Ogni cosa avvenuta era quella giusta per te.
La tristezza, la rabbia, la paura ed infine l’amore sono emozioni naturali, da vivere.
Esprimendo la tristezza ti liberi dalla sofferenza.
Esprimendo la rabbia impari a dire “no grazie”.
Esprimendo la paura promuovi la prudenza.
Esprimendo l’amore basti a te stesso.
La verità, in ogni caso, cambia continuamente, cresce, si evolve e, proprio quando credi di avercela fatta, di essere arrivata, è il momento in cui tutto ricomincia da capo» p. 40

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
160
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri