Narrativa italiana Romanzi erotici Come fare del bene agli uomini
 

Come fare del bene agli uomini Come fare del bene agli uomini

Come fare del bene agli uomini

Letteratura italiana

Autore

Editore

Casa editrice

La presentazione e le recensioni di Come fare del bene agli uomini di Blueangy. Questo libro di sconvolgente schiettezza, attraverso la storia vera della escort forse piú famosa d'Italia, porta alla luce senza ipocrisie un sottosuolo italiano molto vasto di cui tutti conoscono l'esistenza, ma che tutti preferiscono ignorare. E rivela un doppiofondo del mondo maschile: solo in apparenza vincente, spesso assurdamente fragile, bisognoso della consolazione dell'altrui dominio. Pronto a tutto pur di non affrontare un autentico rapporto con la parte femminile del mondo.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
2.4
Stile 
 
3.0  (2)
Contenuto 
 
2.5  (2)
Piacevolezza 
 
2.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Come fare del bene agli uomini 2009-05-01 02:20:31 anonimo
Voto medio 
 
1.0
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
Opinione inserita da anonimo    01 Mag, 2009

Come fare del bene agli uomini

Salve a tutti. Ho letto sul sito la presentazione riguardo il libro COME FARE DEL BENE AGLI UOMINI. E’ una presentazione che non solo fa riflettere ma suona un po’ strana, in quanto sembra più una facile pubblicità gratuita che una critica concreta seppur parziale.

Per essere un fantasma erotico ricercato non occorre essere belle e non occorre neppure essere escort in vetrina per vendersi; con tutto il rispetto per la scelta di ognuno. Credo però che ciascuno di noi può essere un fantasma erotico ricercato dipende solo se lo si ostenta, lo si mette in mostra agli occhi di tutti.

Dipende tutto dalla riservatezza o meno di ognuno di noi. Ripeto, con tutto il rispetto per il lavoro di escort o cortigiane come ultimamente preferiscono essere chiamate. A parte che negli ambienti nobili fare la cortigiana era un lavoro umiliante, come fare la serva a palazzo reale, solo che al posto di spolverare i soprammobili la cortigiana riscaldava il letto del padrone di casa in cambio di una vita sì umiliante, ma agevolata, il fatto che le escort di oggi abbiano qualcosa da insegnare penso che sia una esagerazione. Perché solo la scuola della vita e la nostra mente astuta e sveglia ci può insegnare qualcosa.

Che nel fare le escort ci siano delle comodità questo è sicuro, ma ciò non da loro il compito di un dio perfetto privo di ogni imperfezione. Ritengo che le escort siano solo esseri umani, e come tali rimangono loro stesse allieve nella scuola della vita.

Veniamo al fatto che fare la escort possa essere un piacere e un orgoglio. Condivido la parola piacere ma per quanto riguarda l’orgoglio, mi sa qua si deve fare un bell’esame di coscienza. Perché se dal fare la escort possa essere motivo di orgoglio, allora dal fare l’astronauta o il ricercatore nucleare cosa dovrebbe scaturire?

Esther la Regina di Persia, Grace Principessa di Monaco, Lady Diana, Angelina Jolie, Carla Bruni… tutte bellissime donne che però non hanno avute cadute di stile, non si sono messe a fare la escort.

Bisognerebbe smettere di dire che il lavoro di escort è predestinato solo alle belle donne.

Il fatto è che la perversione sta solo nei maschi italiani, mi sa che dovete farvi una cultura sulla storia della prostituzione; avete sfogliato per caso il libro di Susan Sontang “Le sex workers”?

Il fatto che uomini potenti e famosi, come ad esempio i calciatori ci vadano non da onore alla escort.

Perché la cortigiana scaldava il letto dell’imperatore ma lui è entrato nella storia in quanto tale, ma la povera cortigiana è rimasta soltanto una cortigiana. E tante di quelle povere cortigiane si trovavano da un giorno all’altro ad elemosinare il pane, come il resto del popolo.

Il vostro punto di vista mi ricorda una saggezza di un maestro mediorientale: la conoscenza ha due ali, l'opinione una sola. L'opinione è difettosa, il suo volo è breve.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
Come fare del bene agli uomini 2009-04-15 01:09:21 fedro
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
Opinione inserita da fedro    15 Aprile, 2009

leggete questo libro, uomni e donne

sembra banale, sembra niente, ma è poetico e molto forte...

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
01
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il vizio della solitudine
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'uomo del porto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Urla sempre, primavera
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il vino dei morti
Valutazione Redazione QLibri
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
E verrà un altro inverno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Alabama
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
A grandezza naturale
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sotto la cenere
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sanguina ancora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il gioco della notte
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Hozuki
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il valore affettivo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)