Narrativa italiana Romanzi erotici Ti stavo aspettando
 

Ti stavo aspettando Ti stavo aspettando

Ti stavo aspettando

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

La presentazione e le recensioni di Ti stavo aspettando, opera di Laura Martini edita da Sperling & Kupfer. Lucia, trentacinque anni, si sente in gabbia. Per seguire suo marito, Antonio, ha lasciato Roma, la sua città, e si è trasferita in un piccolo paese nel cuore del Sud, dove si sente un pesce fuor d'acqua. Senza contare che lui, dirigente di una multinazionale, è tutto il tempo fuori casa, e negli anni di matrimonio si è rivelato un compagno freddo, distante, che non le ha mai regalato alcuno slancio emotivo. Per fortuna, Lucia ha il suo rifugio: i libri. Passa le giornate con le storie raccontate da altri per sfuggire a quella realtà vuota e fonda come un pozzo. Fino al giorno in cui nella casa di fronte arriva Giorgio, un giovane artista in cerca di pace e ispirazione. Per Lucia quel misterioso e creativo vicino di casa le riempie la vita fino a diventare un'ossessione: lo spia, lo cura, le basta viverlo a distanza per sentirsi di nuovo viva. Finché un giorno Giorgio si accorge di lei, e decide di usarla come modella per i suoi quadri: e così, tra sessioni di pittura e incontri clandestini, la passione prenderà il sopravvento. Fino a sconvolgere le vite di entrambi.

Laura Martini, pseudonimo di una giovane scrittrice napoletana, è da sempre appassionata di arte e scrittura. Ama le lingue orientali, suona il piano e il violino. Ti stavo aspettando è il suo primo racconto erotico.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 3

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (3)
Contenuto 
 
4.0  (3)
Piacevolezza 
 
4.0  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Ti stavo aspettando 2013-09-13 06:57:14 piquadro
Voto medio 
 
2.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
piquadro Opinione inserita da piquadro    13 Settembre, 2013
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

mah

non avevo mai letto romanzi erotici, tranne 50 sfumature perchè me l'hanno regalato (ma non so se è definibile romanzo erotico, l'ho trovato brutto, veramente brutto). Questo è carino, ma mi aspettavo di più, alla fine è un harmony un po' più sofisticato. Però è scritto bene, penso che l'autrice possa scrivere bellissimi romanzi.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
11
Segnala questa recensione ad un moderatore
Ti stavo aspettando 2013-09-09 07:12:17 Pupottina
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Pupottina Opinione inserita da Pupottina    09 Settembre, 2013
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'arte dell'adulterio

34 pagine che costituiscono un piccolo gioiello nel quale la scrittrice, che si nasconde dietro lo pseudonimo di Laura Martini, racconta l’essenza sognatrice delle donne. In particolare, la lettrice si trova a simpatizzare con la trentacinquenne protagonista, Lucia, anche lei una donna con l’hobby della lettura, verso la quale ha quasi un accanimento ossessivo. Per lei leggere è vivere storie scritte da altri, lasciando che la guidino anche nella sua vita. Quando la finzione narrativa si confonde con la sua quotidianità, il peccato che sta per vivere comincia ad assumere sembianze perfette e sempre più reali.
Lucia è una donna troppo sola per non lasciarsi attirare dagli elementi reali che le ruotano attorno, come Giorgio, l’aitante giovane pittore che si trasferisce di fronte a casa sua. Guardarlo, sognarlo, desiderarlo, per Lucia, potrebbe diventare un impegno a tempo pieno, trasformandosi in qualcosa di molto meno idealizzato, quando lui se ne accorge.
Un racconto bellissimo e, nonostante sia breve, riesce a rivelare anche un eclatante colpo di scena, niente affatto prevedibile.
Lo stile è audace, ma mai volgare. La scrittura è raffinata ed elegante nei contenuti e risulta piacevolissima nell’atto della lettura. La storia è sorprendente, avvincente profondamente sensuale.
L’adulterio è il peccato che preferisco e che coinvolge di più nelle storie che pretendono di essere romantiche e fortemente erotiche.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore
Ti stavo aspettando 2013-08-30 05:55:31 GPZar
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da GPZar    30 Agosto, 2013

Quando l'Erotismo non è un genere, ma emozioni

Ti stavo aspettando è un racconto lungo, ma ha la forza di un romanzo. Rientra in una collana "erotica", ma è molto altro, anche perché il vero erotismo è una fusione di sentimenti diversi. Erotismo non è solo amore ed erotismo non è sesso.L'erotismo sopratutto non ha sfumature. Laura Martini traccia con una scrittura magnifica i desideri di una donna dentro una vita quotidiana che soffoca. Una donna che vive la sua ossessione di libertà attraverso tutta se stessa, con le viscere che trasmettono alla mente e la mente alle sue fantasie. Laura Martini si dimostra coraggiosa in questa sua scelta di narrazione. Non sceglie una storia abituale per il "genere" in questione, ma va oltre. Ti stavo aspettando è una splendida e incredibile prova di creatività, di scrittura (elegante e squarciante), di conoscenza tangibile dei sentimenti universali. Grande prova.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Urla sempre, primavera
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il vino dei morti
Valutazione Redazione QLibri
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
E verrà un altro inverno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Alabama
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
A grandezza naturale
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sotto la cenere
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sanguina ancora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il gioco della notte
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Hozuki
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il valore affettivo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Gli occhi di Sara
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Quel luogo a me proibito
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)