Narrativa italiana Romanzi storici La battaglia della vendetta. La saga degli invincibili
 

La battaglia della vendetta. La saga degli invincibili La battaglia della vendetta. La saga degli invincibili

La battaglia della vendetta. La saga degli invincibili

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


È giovane, Ottaviano, ma già console. Eppure il suo ruolo non gli è sufficiente per portare a termine la vendetta contro gli assassini di Giulio Cesare, l'amato padre adottivo. La sua sete di giustizia non può essere placata nelle aule di un tribunale. Si trova degli alleati potenti: Marco Antonio e Lepido, con cui forma il triumvirato. Comincia a seminare un clima di terrore per le strade di Roma. Ma non è ancora abbastanza e così alimenta il clima di tensione che potrà sciogliersi solo su un campo di battaglia.È la battaglia di Filippi, una delle più famose della storia romana. Qui si compirà finalmente la vendetta sugli assassini di Cesare?

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La battaglia della vendetta. La saga degli invincibili 2014-05-08 19:53:40 Gondes
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Gondes Opinione inserita da Gondes    08 Mag, 2014
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

LA BATTAGLIA DELLA VENDETTA

Leggere un libro di Andrea Frediani è come aprire un libro di storia e rivivere gli avvenimenti come se fossi presente in quell’esatto momento. Anche in questa occasione l’impressione è stata questa. Se qualcuno odiava seguire le lezioni di storia sui banchi di scuola, perché le trovava noiose, può finalmente riconsiderarle, grazie a questo bravo autore. Un modo nuovo di raccontare importanti avvenimenti storici, rendendoli più fruibili ed avvincenti.
In questa occasione non siamo di fronte alla conquista o alla difesa di qualche territorio, ma alla contrapposizione fra romani.
Da un parte le legioni di Ottaviano Augusto e Marco Antonio che vogliono vendicare l’uccisione di Giulio Cesare e dall’altra parte invece l’esercito dei cosi detti “cesarecidi”, comandati da Bruto e Cassio Longino. La battaglia decisiva si svolgerà in Macedonia, dove erano fuggiti coloro che avevo contribuito in qualche modo alla morte di Giulio Cesare.
Forse questo romanzo ripercorre una delle prime vere “guerre civili” che la storia dell’uomo ha dovuto sopportare, che si sono purtroppo riproposte fino ai giorni nostri.
Un ottimo libro che racconta con attenzione le strategie politiche e militari di uno degli eserciti più potenti mai esistiti; gli antichi romani.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lo stato dell'unione. Scene da un matrimonio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La notte più lunga
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Una vecchia storia. Nuova versione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La palude dei fuochi erranti
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il treno dei bambini
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La bambina del lago
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il pittore di anime
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rosamund
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
I testamenti
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
L'istituto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri