La lunga notte La lunga notte

La lunga notte

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Pubblicato nel 1987, La lunga notte è il romanzo di una morte e di una rinascita collettiva. Mescolando il tragico e il comico come sapeva fare magistralmente sia nella scrittura che nella pittura, Tadini ha dato un libro chiave per la coscienza degli italiani. Come una Gloria Swanson in Viale del tramonto, Sibilla rivive il suo mondo perduto e soprattutto quello del suo amato Comandante, un gerarca fascista e aguzzino per la Repubblica sociale. Nella sua ultima recita racconta gli «splendori» della loro vita e del fascismo mescolando realtà e fantasia, ingenuità e malizia, tragedia e avanspettacolo. Di fronte a lei un cronista semicieco cerca se stesso, i suoi ricordi, il suo passato che è stato il passato di un'intera nazione.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La lunga notte 2018-07-28 20:58:47 Raspanti
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Raspanti Opinione inserita da Raspanti    28 Luglio, 2018
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Romanzo magnifico

Avete presente quando vedete un libro e quello vi chiama ancor prima che ne abbiate sfogliato alcune pagine, letto la sinossi e sentito il caro peso e consistenza in mano? Ecco con questo libro è stato “un incontro di sguardi fulminei”.
Colpevolmente non conoscevo questo bravissimo autore, mi chiedo perché uno scrittore così bravo sia poco evidente in un mondo di lettori che sono alla ricerca di qualità nella letteratura italiana, Tadini è un maestro nel cambio di registro narrativo, una scrittura contraddistinta da una spiccata ironia intelligente e molto fine arriva a parti liriche di intenso pathos emotivo quando racconta dei periodi della guerra, mai banale nelle dissertazioni.
L’io narrante, un giornalista dotato di un ego e di una intelligenza alla “Arturo Bandini” e di un physique du rol alla “Mister Bean”, personaggio che l’autore ho letto usa in altri due romanzi, diviene il perno di una storia definita “un viale del tramonto” con una Gloria Swanson italica dal profetico nome di Sibilla.
Sibilla ci farà da “raccontatrice intorno al fuoco” della sua storia amorosa con un Fascista.
Il tutto è narrato in maniera istrionica e “apparentemente” totalmente avulsa da ogni pretesa di ricostruire uno spaccato storico, semmai di raccontare come su un palco teatrale il proprio vissuto e quello del suo “comandante”, dando vita ad un romanzo MAGNIFICO! Scusate ma mi sono fatta prendere dalla foga.
Un romanzo bellissimo che narra vicende legate al dopo guerra in maniera fuori dall'ordinario.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima notte di Aurora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli affamati e i sazi
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Pietro e Paolo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Macchine come me
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il silenzio delle ragazze
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Il grande romanzo dei Vangeli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un dolore così dolce
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Dodici rose a Settembre
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
La ragazza che doveva morire. Millennium 6
Valutazione Utenti
 
2.8 (2)
The chain
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La parata
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri