La randagia La randagia

La randagia

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

1494. Nella casupola fra i boschi di Machod, vive sola Britta da Johannes, una bellissima donna. La sua solitudine è alleviata dal legame con il figlio del castellano. Quando un avvenimento mette fine alla loro storia, per Britta comincia una discesa all'inferno. Maldicenze si accumulano contro di lei, fino ad arrivare alle orecchie dell'inquisitore. Il giudizio finale è inappellabile: Britta è una strega e il suo destino è il rogo. 2014. Barbara Pallavicini, studiosa di medievistica, raggiunge le rovine del castello di Saint Jacques aux Bois. Lì troverà l'ultimo tassello della sua ricerca, l'iscrizione lasciata da una donna condannata per stregoneria. Nel sotterraneo, Barbara incontra un cadavere. La vittima è una ragazza del luogo ossessionata da storie di malefici. Perché una ragazza dedita all'occulto è stata uccisa fra le stesse mura che cinquecento anni prima avevano imprigionato una strega?



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La randagia 2016-04-15 13:25:06 aeglos
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
aeglos Opinione inserita da aeglos    15 Aprile, 2016
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

BASTAVA POCO PER ESSERE DEFINITE STREGHE

Ero piena di aspettative nel leggere questo libro, attratta praticamente da tutto: trama, copertina e titolo.
Devo dire che non sono stata affatto delusa, il libro è pieno di colpi di scena e non c'è mai un attimo di tregua, in ogni pagina succede qualcosa di avvincente.
La storia è divisa praticamente in due epoche ben distinte, il periodo dell'anno 2014 e l'altro nel 1494. Nell'anno 2014 ci troviamo a investigare su il corpo trovato morto di una ragazza che tutti credevano una strega, solo per dicerie e cattiverie della gente.....dicevano che quella era la sua discendenza e quello il suo destino.
Barbara è la ragazza che tanto ama la storia medioevale ed è proprio lei a dare inizio al ritrovamento del cadavere, in quanto è alla ricerca delle origine di Britta, la strega del 1494 e della sua pietra che dovrebbe in qualche modo scagionarla dal peccato che tutti dicevano di avere commesso.
In realtà il suo peccato è stato soll quello di amare un nobile ed essendo mal vista, tutti urlavano alla strega e che fine facevano le streghe in quel periodo tutti ahimè lo sanno. Bastava aiutare qualcuno in maniera errata per non farsi più voler bene ed essere giudicata in malo modo.
Riuscirà Britta a salvarsi e a far valere la sua onestà, il suo amore?
E invece nel 2014 riusciranno gli investigatori Randisi e Lucchese a capire cosa è successo veramente in città, chi è in realtà l'assassino?
L'ambientazione secondo me è straordinaria; castelli, boschi, ruderi di case vecchie, pietre che si spostano per far luce su segreti passati.....una povera ragazza definita strega con un lupo che la vuole solo proteggere.
Se volete leggere qualcosa di poco impegnativo, ma con una storia veramente intrigante per me questo libro fa per voi!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Una Cadillac rosso fuoco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Riccardino
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
La linea del sangue
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Tre passi nel delitto
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Il mistero della donna tatuata
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli eletti
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il morso della vipera
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Anche le pulci prendono la tosse
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il decoro
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
Echi in tempesta. L'Attraversaspecchi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La vita alla finestra
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Trio
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri