Amore 14 Amore 14

Amore 14

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Carolina. Una ragazza e tutto il suo mondo, le sue prime esperienze, i suoi primi sogni da grande. Il rapporto con i genitori, le difficoltà a casa, i soldi che non sono mai abbastanza. E poi finalmente quel motorino, ottenuto dopo tante lotte. Un fratello più grande, violento e sbandato. Una sorella che ha perso la voglia di sognare e disincantata si lascia portare dallo sporco della vita. Ma Carolina è forte, divertente, piena di fantasia. E poi a quattordici anni tutto cambia con grande facilità. Ed ecco il primo giorno di scuola, una classe nuova in un istituto diverso. Paura e imbarazzo, voglia di diventare grande. Le nuove amiche: quelle simpatiche e quelle antipatiche. E la voglia di innamorarsi, di vivere tutto quello che ha sempre sentito raccontare dalla nonna che adora.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 8

Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.4  (8)
Contenuto 
 
2.0  (8)
Piacevolezza 
 
1.8  (8)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Amore 14 2011-10-27 12:29:55 Nadiezda
Voto medio 
 
1.5
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
1.0
Nadiezda Opinione inserita da Nadiezda    27 Ottobre, 2011
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Peggiorata la situazione

Se non mi erano piaciuti "Tre metri sopra il cielo" e "Ho voglia di te" questo è stato ancora peggio.

La protagonista, una ragazzina quattordicenne, incontra il suo primo amore.
Vive le difficoltà della maggior parte degli adolescenti: gli scontri con i genitori, i primi amori, una nuova scuola ed i soldi che non sono mai abbastanza.

Sinceramente penso che l'amore tra gli adolescenti non venga descritto nella maniera giusta anche perchè nella realtà non è proprio così.

Una storia inverosimile e troppo sdolcinata.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Solo per le giovanissime ed amanti di questo genere
Trovi utile questa opinione? 
81
Segnala questa recensione ad un moderatore

Amore 14 2011-01-06 15:43:33 Little_Dolly
Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
2.0
Little_Dolly Opinione inserita da Little_Dolly    06 Gennaio, 2011
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Povero Mondo!

Definirlo un libro è già di per sè un complimento...L'ho letto per caso durante le ore di lezione ma c'è da mettersi davvero a piangere!
Lo stile è l'unica cosa che si salva, non è esattamente da letterati ma rimane comunque piacevole.
Il contenuto oltre ad essere pessimo penso sia anche diseducativo al massimo...
Vi prego togliete questi libri dalle mani delle vostre figlie!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
71
Segnala questa recensione ad un moderatore
Amore 14 2011-01-03 15:02:00 patty81
Voto medio 
 
1.3
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
patty81 Opinione inserita da patty81    03 Gennaio, 2011
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

fantscienza con la glicemia alta

sono sincera...non ce l'ho fatta a finirlo, vista la forte antipatia che la protagonista ma ha suscitato.Moccia stavolta è riuscito a deludermi dalle prime pagine:nonstante il suo stile sia fluido, i temi che racconta sono letteralmente fuori dalla realtà, i ragazzini di oggi non sono certo romanticoni e al grande amore non ci credono più,quindi perchè raccontarci le ennesime ingenue e zuccherose storielle? moccia è meglio si faccia un giro nei locali per vedere la nuda e cruda realtà...gli e vi consiglio il libro shock"Ho 13 anni, faccio la cubista, mi chiamano principessa", scitto da una giornalista di Panorama...anche i genitori dovrebbero averlo per aprire gli occhi. Moccia basta per favore, abbi pietà e scrivi cose più vere.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Consigliato a chi ha letto...
moccia
Trovi utile questa opinione? 
151
Segnala questa recensione ad un moderatore
Amore 14 2010-09-07 10:02:21 Ange_
Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
Ange_ Opinione inserita da Ange_    07 Settembre, 2010
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Inverosimile



Io ho trovato il libro scritto in uno stile elementare.
La trama era inverosimile, le ragazze tredicenni/quattordicenni non pensano e si comportano nel modo descritto da Moccia.
Tra l'altro nel film gli attori hanno già la macchina, poi nel libro i protagonisti già iniziano a frequentare dei locali.
Penso che sarebbe stato meglio se il libro si fosse chiamato amore 16...
Comunque di Massimo e Carolina si è parlato troppo poco e non sono stata soddisfatta delle circostanze raccontate, anche se devo amettere che la trama non era male.
Saluti :)

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
Amore 14 2009-12-31 15:18:37 n'uccia
Voto medio 
 
1.3
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
1.0
Opinione inserita da n'uccia    31 Dicembre, 2009

mah...

mah...lo ho trovato molto pessimo! errori di battitura, uso sbagliato dei tempi verbali, punteggiatura messa veramente a caso! davvero scarso! poi per non parlare della trama. contenuti completamente inverosimili nella realtà, le ragazzine di 3 anni non si comportano di certo così, con un finale buttato là. anche noioso perchè dovrebbe trattare la loro storia d'amore invece di 400 pagine solo una 50 sono dedicate a loro e nemmeno piene, perchè ci sono anche gli eventi di vita quotidiana. non lo consiglio proprio!

kiss kiss

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
72
Segnala questa recensione ad un moderatore
Amore 14 2009-11-02 20:31:23 elisa
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da elisa    02 Novembre, 2009

ma...

E' il classico libro di Moccia, con le sue problematiche adolescenziali...un tre metri sopra al cielo più giovane.

Io consiglio invece "Chissà se si chiamava amore" di Angela Failla, edito dalla Giovane Holden. Una storia d'amore tra un calciatore e una laureata. Un libro italiano divertente, spiritoso e irriverente dove avventure e disavventure sentimentali si succedono in un clima di crescente ironia.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Consigliato a chi ha letto...
I libri di Federico Moccia.
Trovi utile questa opinione? 
36
Segnala questa recensione ad un moderatore
Amore 14 2009-08-30 16:47:00 SmartiS
Voto medio 
 
1.0
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
Opinione inserita da SmartiS    30 Agosto, 2009

al di fuori dalla realtà

MA DI CHE LIBRO STATE PARLANDO??!!

Questo libro è al di fuori dalla realtà, la protagonista, una ragazza di tredici anni, si ritrova in situazioni poco ortodosse; l'autore non riesce a capire i veri sentimenti di una tredicenne del giorno d'oggi; il contenuto è scarso, lo stile orribile, e annoia molto; fidatevi, ho tredici anni, e ne io, ne i miei compagni, ci siamo rispecchiati in "Amore 14";

Un consiglio per Moccia?: per fare soldi non occore inventare tredicenni fantascientifiche, prova a parlare e capire i veri sentimenti di un adolescente, Non è affatto vero, che le ragazze d'oggi perdino tempo a cercare il principe azzurro; almeno, io e i miei amici, non ci comportiamo così.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore
Amore 14 2008-12-29 13:45:40 Giulia
Voto medio 
 
1.5
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
1.0
Opinione inserita da Giulia    29 Dicembre, 2008

Amore 14, un libro come tanti

In questo libro ci si possono rispecchiare molte ragazze direi,nonostante sia "come tanti altri" molti altri libri hanno la stessa trama,lo stesso stile e la stessa piacevolezza ,l'autore ha "ricopiato"da tanti altri una vera noia e un dejavu sorprendente.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
21
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Fine
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'inverno più nero
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Gli estivi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I baffi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il vento selvaggio che passa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I segreti del professore
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Tutto chiede salvezza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il regno delle ombre
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Insegnami la tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La notte della svastica
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri