Narrativa italiana Romanzi Non respirare
 

Non respirare Non respirare

Non respirare

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Veronica ha trent’anni, è del Sud e vive a Roma, con Marco, eroinomane. Per pagare l’affitto e mantenere il suo fidanzato, fa due lavori. Di giorno è avvocato in un importante studio della città, per pochi soldi al mese. Di notte diventa la centralinista di una hot line. Tra i muri putridi di una bettola anni Settanta nella periferia romana, si fa chiamare Jasmine e si confronta con la triste solitudine di una moltitudine di voci. Perverse, disperate, fascinose. Si divide, Veronica, tra il formalismo e la compostezza artefatta dell’ambiente legale e la spudoratezza sudicia e vile dei frequentatori notturni. Due vite in un corpo solo che faticano a restare separate e finiranno poi per incrociarsi. Non respirare è la storia di una trentenne dei giorni nostri, che inevitabilmente si scontra e si incastra con le discrasie del suo tempo, in una città che incanta, rapisce e tradisce.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Non respirare 2016-03-10 15:48:51 Pupottina
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Pupottina Opinione inserita da Pupottina    10 Marzo, 2016
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Veronica

NON RESPIRARE è un esordio letterario ottimo, per lo stile narrativo e per la trama. La storia narrata da ELISABETTA PASTORE è sconvolgente e attuale. È non soltanto un modo di parlare diretto alle nuove generazione, ma è fornire loro un quadro esatto di quelli che sono i loro problemi, nel presente e nelle prospettive future. Le nuove generazioni sembrano avere già tutto quello che i nostri genitori non immaginavano nemmeno di avere, ma non è abbastanza per raggiungere la felicità o per non lasciarsi travolgere dalla spirale della perdizione.
Il ritratto che emerge della generazione del post-tutto è lacerante. Elisabetta Pastore parla dei giovani emigrati al nord dal sud, costretti ad adattarsi ad una nuova dimensione, molto diversa da quella che hanno lasciato. Ma in nome dell'indipendenza tanto agognata, si fa qualsiasi cosa. Ce ne dà un'idea la protagonista Veronica, trentenne che vive a Roma, con Marco, il suo fidanzato eroinomane. Per mantenerlo, Veronica è costretta a fare due lavori. Di giorno, è avvocato in un importante studio, ma è mal retribuita e insoddisfatta di aver trovato un lavoro simile dopo i tanti sacrifici del periodo universitario. Di notte, Veronica ha uno pseudonimo, si fa chiamare Jasmine ed è la centralinista di una linea hot, per adulti, perversi e disperati.
I due mondi, l due vite che Veronica vive quotidianamente, però, sono destinati ad incrociarsi e a sconvolgerle la vita, in un crescendo di tensione e inquietudine.
Come molti giovani della sua generazione, Veronica deve imparare a lottare nella metropoli per salvare se stessa e i propri sentimenti e per non lasciarsi risucchiare dal precipizio esistenziale dell'emarginazione economica e morale.
È un romanzo psicologico notevolissimo che scava nei grandi problemi dell'attualità italiana.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
170
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il castagno dei cento cavalli
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Sulla pietra
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Qualcun altro
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il bacio del calabrone
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Stivali di velluto
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
You like it darker. Salto nel buio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Un millimetro di meraviglia
Nannina
Chiudi gli occhi, Nina
Il nostro grande niente
Chi dice e chi tace
Cuore nero
L'età fragile
Il rumore delle cose nuove
Vieni tu giorno nella notte
Giù nella valle
Abel
Il vento soffia dove vuole
La collana di cristallo
Romanzo senza umani
Resisti, cuore
La cerimonia dell'addio