Narrativa straniera Letteratura rosa All'improvviso a New York
 

All'improvviso a New York All'improvviso a New York

All'improvviso a New York

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


Darcy Archer lavora in una piccola libreria di Manhattan. È una sognatrice, non si accontenta e a 33 anni aspetta l’arrivo del Vero Amore, quello che abita nei suoi adorati libri. Un giorno, in bicicletta, non può evitare un uomo che sbuca all’improvviso col suo cane. L’uomo, Aidain, finisce all’ospedale, e quando Darcy gli riporta il cane e il pacco che aveva con sé, scopre che ha perso la memoria. Così Darcy cerca di ricostruire, frammento dopo frammento, la sua vita, viene trascinata dal cane in un lussuoso appartamento dell’Upper East Side di cui Aidain ha le chiavi, si sente sempre più vicina a lui... Ma le sue fantasie corrispondono alla realtà? E cosa succede quando la realtà si rivela ben diversa?

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
All'improvviso a New York 2018-12-02 21:49:11 ALI77
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
ALI77 Opinione inserita da ALI77    02 Dicembre, 2018
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

UNA STORIA CHE FA SOGNARE


Questi sono i libri che riempiono l’anima e soprattutto sono queste le letture che non ti aspetti e che invece ti emozionano.
Darcy Archer è una ragazza molto romantica e sognatrice, lavora in una libreria a New York e per lei i libri sono una passione ma anche un modo per estraniarsi da una vita grigia e senza nessuna particolare emozione.
La protagonista ha 33 anni ed è single, l’amore per lei è quello che vivono nei libri le eroine create da Jane Austen o dalle sorelle Bronte, difficile da trovare nella realtà di tutti i giorni. Eppure Darcy è una ragazza che risulta subito molto vera e spontanea, lei si definisce “una persona comune in un posto fuori dal comune”.
Lei è vissuta con la zia Katherine dopo che i suoi genitori sono scomparsi e rispetto alla zia che è una persona più raffinata, elegante e alla moda, Darcy preferisce i libri ad un nuovo vestito.
Ogni pagina ci trasmette l’amore per i libri, con moltissime citazioni letteraria ma nonostante questo la narrazione è molto scorrevole e ironica, sì perché Darcy non si piange addosso ma vive con il sorriso e credendo sempre che con un romanzo si possa curare ogni tipo di problema.
In realtà anch’io penso che immergersi in una passione qualsiasi sia, quella per i libri o un’altra, aiuti moltissimo a distrarsi dai problemi della vita quotidiana.
La zia Katherine invece vorrebbe che Darcy trovi un buon partito e che si sposi e cerca in tutti i modi di farle incontrare l’uomo giusto. Ma a volte la vita è imprevedibile e un giorno Darcy correndo in bicicletta va addosso ad un uomo e al suo cane.
Per lei quel momento cambia tutto, l’uomo si chiama Aidan Harris ma quando si sveglia non ricorda nulla.
Darcy si sente in colpa per tutto quello che è successo e decide di prendersi cura del cane che aveva con sé l’uomo, un meraviglio husky di nome Bailey.
La ricerca del passato di Aidan non sarà così facile… e qui mi fermo per non svelarvi troppo.
E’ un libro molto romantico e dolce, molto adatto a questo periodo natalizio perché la storia fa sognare veramente, potrebbe sembrare una trama scontata ma in realtà l’autrice non l’ha resa assolutamente banale anzi l’ho trovata verosimile e molto appassionante.
La parte finale devo dire che è molto romanzata, ma quando si legge una storia d’amore è quasi d’obbligo che finisca in questo modo, ma credo che il romanzo non sia mai stato stucchevole e mieloso ma che l’autrice sia riuscita a trasmettere al lettore una narrazione vera e moto emozionante. Non scadendo nella banalizzazione dell’amore.
Ho adorato le citazioni dai libri, molto azzeccate e giuste nel contesto del libro e della vicenda che l’autrice stava narrando, Melissa ama sicuramente la lettura, questo suo amore traspare nelle pagine attraverso il personaggio di Darcy.
Darcy è così giusta nel ruolo di protagonista, dolce, sensibile a volte forse troppo e anche che non si accontenta di una storia d’amore tiepida e insapore ma cerca di trovare la persona giusta con cui condividere dei momenti felici insieme. E sì forse nella realtà non succede come a Darcy ma alcune volte sognare fa solo che bene.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
gli altri libri di Melissa Hill
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il re di denari
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima volta che ti ho vista
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
Il tunnel
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Vuoto per i bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Da molto lontano
Valutazione Utenti
 
4.8 (3)
La resa dei conti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lazarus
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vergogna
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Middle England
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Storia di una balena bianca raccontata da lei stessa
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Nel muro
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
1.0 (1)
Donne che non perdonano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri