Narrativa straniera Letteratura rosa Heaven, Texas. Un posto nel tuo cuore
 

Heaven, Texas. Un posto nel tuo cuore Heaven, Texas. Un posto nel tuo cuore

Heaven, Texas. Un posto nel tuo cuore

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

La trama e le recensioni di "Heaven, Texas. Un posto nel tuo cuore", romanzo di Susan Elizabeth Phillips edito da Leggereditore. Gracie Snow ha tre problemi da risolvere:un ex campione di football da proteggere (il buono),un ragazzo diventato ricco e perfido (il cattivo),il suo cuore che comincia a perdere colpi...Riuscirà a sistemare tutto e a capire dov’è l’amore? Una storia divertente, sexy e con un pizzico di malizia. Una lettura imperdibile per chi ha vogliadi sorridere e lasciarsi andare.Gracie Snow decide di lasciarsi alle spalle un’intera vita e accetta un’offerta di lavoro a Hollywood come assistente di produzione. Subito però le viene affidato un incarico difficile: deve convincere Bobby Tom Denton, un affascinante ex giocatore di football, a presentarsi sul set per iniziare le riprese del suo primo film. Così Gracie entra in contatto con un mondo fatto di party selvaggi, donne mozzafiato, jet privati e alberghi lussuosi. Dopo qualche fraintendimento e un buffo spogliarello improvvisato, riesce a convincere Bobby a farsi accompagnare nella sua città natale, Telarosa, dove avranno luogo le riprese del film; ma lì tutti cercano in qualche modo di ottenere qualcosa da lui. Tra loro c’è Wayland Sawyer, ex cattivo ragazzo diventato uno degliuomini più ricchi della città, che minaccia di chiudere gli stabilimenti di un’importante azienda e trasformare Telarosa in una città fantasma... Un pericolo da scongiurare e un’occasione per Gracie di capire dove si trova il vero amore.

Susan Elizabeth Phillips è una delle maestre della narrativa femminile internazionale. I suoi venti romanzi si sono posizionati ai vertici delle classifiche Usa, e hanno raggiunto i primi posti anche in Germania e Regno Unito. Il suo successo è legato alla capacità di cogliere con estrema delicatezza e con un tocco di ironia le sfumature dell'animo femminile, dando vita a scene di grande sensualità e intensità. Leggereditore ha già pubblicato Il gioco della seduzione, conquistando critica e pubblico.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 7

Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.4  (7)
Contenuto 
 
4.3  (7)
Piacevolezza 
 
4.6  (7)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Heaven, Texas. Un posto nel tuo cuore 2013-10-12 17:20:35 Sophie
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Sophie Opinione inserita da Sophie    12 Ottobre, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Ci risiamo...

Ecco, di nuovo. Come per l'altro libro della saga (il gioco della seduzione) abbiamo avuto un feeling ritardato! Le prime 140 150 pagine le ho lette in fiducia vista la prima esperienza, ma proprio con la storia non è scattato nessun interesse, secondo me alcuni passaggi sono frettolosi ( tipo i primi quattro giorni che passano insieme e si conoscono, non descrivono bene quanto lui capisca che le piace tanto da cercarla e trattenerla con se), ho continuato la lettura e poi...e poi...eccola! La scintilla, l'amore, la fame di leggere, di divorare questa storia insolita e appassionante, il bisogno di ritagliare un po' si tempo per leggere il seguito!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
Heaven, Texas. Un posto nel tuo cuore 2013-05-16 12:00:55 Amarilli73
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Amarilli73 Opinione inserita da Amarilli73    16 Mag, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Conoscere il football è sempre importante!

Ingredienti essenziali per uno spassoso romanzo d’amore e di sorrisi che fanno tanto bene:
* Lei (Gracie): una trentenne bruttina e scialbetta, ancora ignara delle gioie del sesso, ma profondamente convinta della possibilità di cambiare il proprio destino;
* Lui (Bobby Tom): un autentico manzo texano dal fisico superbo e dal sorriso assassino, profondamente convinto della sua capacità di sedurre gli uomini con le doti d’atleta e le donne con la sua scia di feromoni fatali;
* Il lavoro dei sogni di Lei che non decolla;
* La carriera dei sogni di Lui che traballa;
* Una cittadina isolata e provinciale dove Lui è l’eroe del posto, ma dove tutti vogliono da Lui qualcosa.

Mixate gli ingredienti con dialoghi peperini, trappole innescate dalla non sconfitta bruttina e cinici agguati tesi dall’ex-atleta astuto e troppo bello, nonché con esilaranti esami di storia del football per ottenere l’accesso alla navata con il velo bianco.
Otterrete il secondo episodio della serie Chicago Stars: indubbiamente assai meglio del primo, meno zuccheroso e molto più divertente.

Il colpo di genio della Philiips, secondo me, è l’aver aggiunto accanto alle vicissitudini del lui/lei principale, anche l’amore di una coppia di mezza età, con una nota struggente ma non meno appassionata. E – scusatemi se è poco – quasi sempre Way, 50enne miliardario con la sua allure di ex-ragazzo cattivo, pur essendo un comprimario riesce a mettere nell’ombra persino il nostro pur simpatico manzo del cuore.
Decisamente consigliato, e tutto da gustare.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
La serie CHICAGO STARS:
1) It had to be you – Il gioco della seduzione
2) Heaven, Texas – Heaven Texas. Un posto nel tuo cuore
3) Nobody’s Baby but mine – E se fosse lui quello giusto?
4) Dream a little dream
5) This Heart of mine
6) Match me if you can
7) Natural Born Charmer
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore
Heaven, Texas. Un posto nel tuo cuore 2013-04-04 19:42:07 piccicuia
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
piccicuia Opinione inserita da piccicuia    04 Aprile, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

QUEL CATTIVO DI SAWYER.. MMMMH

Susan Elizabeth Philips è diventata ufficialmente una delle mie scrittrici preferite perchè con il suo stile sconvolgente, le battutine che fa dire ai suoi personaggi e per la stravagante fantasia che ha nel produrre un intreccio così complicato in ognuna delle sue storie, è riuscita davvero a farmi sedere su una poltrona a leggere il suo libro per due pomeriggi interi!!!!
Arrivando al dunque, Telarosa ha davvero un posto nel cuore perchè i suoi cittadini, bravi o cattivi, ti imprimono nella memoria ricordi che non saresti in grado di liberartene più...
E seppur Bobby Tom crede di odiare il suo paese natale, Telarosa non riuscirà ad odiare lui!

Ad un certo punto poi, mi sono sentita un pò idiota perchè più che piacermi un trentenne palestrato, biondo e con il fisico da dio greco, sono rimasta colpita dalla psiche di Way Sawyer. Un cinquantenne tutto d'un pezzo, con gli occhi freddi e glaciali,con la reputazione prima del delinquente frustato e poi di un "pezzo di m.." , con una mamma morta di polmonite e vergogna, con una carriera prestigiosa creatasi da solo, ma soprattutto con un enorme dolore al cuore!
Mi dispiace ma questa volta, invece che del figo protagonista, a me è piaciuto il suo "antagonista".

"Aveva agito in quel modo perché era innamorato di Suzy Denton. Non sapeva se fosse accaduto quella sera stessa, il mese precedente o trentanni prima."

Beh non so voi, ma a me questo libro avrà un posto nel cuore. Così come questo breve pensiero di quell'odioso di Way Sawyer....

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
Heaven, Texas. Un posto nel tuo cuore 2013-01-31 14:58:24 Claire
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Claire Opinione inserita da Claire    31 Gennaio, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un "amore" di libro !

Mi sono ritrovata a "divorare" questo libro in appena due giorni, e vi dirò di più , l'ho trovato molto più carino del precedente libro della serie "Chicago Stars" .
Gracie è una donna che non puoi non trovare simpatica, nella sua "normalità e scialbatezza" è l'essenza stessa della donna comune ma che ha intelligenza e grinta da vendere.
Ma è anche una donna fragile, non ha esperienze del mondo e soprattutto con gli uomini. I suoi unici rapporti fisici con un uomo si ricollegano ad un podologo (il quale voleva baciarle il piede) che lavorava presso la casa di riposo in cui Gracie per anni ha lavorato ( che fatemi dire una cosa...che nome impressionante per una casa di riposo per anziani "Ettari Ombrosi"... )

Di Gracie si capisce subito che una volta messo piede nella villa di Bobby Tom Denton , lei è un pesce fuor d'acqua , e la cosa ancora più sorprendente è che viene scambiata per una spogliarellista , proprio lei che trasuda "ordinarietà" da tutti i pori.
Bobby Tom è un uomo ricco, un ex atleta che non ha superato il fatto che dopo un infortunio si sia dovuto ritirare dal suo sport preferito che era anche la sua vita. Ed infatti adesso non sa più che farne, tanto che accetta l'idea di girare un film.
Di quest'uomo si può dir tutto tranne che non sia un tipo generoso, infatti cerca sempre di aiutare tutti quelli che gli chiedono soldi senza quasi batter ciglio. Sà di essere fortunato , e che non tutti hanno potuto realizzare il proprio sogno come lui.
E l'unica persona che invece non vuole nulla da lui è Gracie, e questa cosa lo rende nervoso. Gracie non accetta né i suoi soldi, né altro, anzi arriva addirittura a volergli pagare l'affitto del piccolo appartamento che lui le mette a disposizione finché si trova nella sua città natale, dove Bobby Tom è considerato un bene nazionale.
A questa splendida storia , si affianca anche la storia di Suzy, la madre di Bobby Tom , e del suo nuovo "amore".
Questo libro è veramente carinissimo, io me ne sono innamorata anche se in alcuni punti avrei strozzato Bobby Tom e le sue idee assurde su come trattare le donne.
A parte questo è un libro che vi consiglio quando avete voglia di leggere una storia romantica e simpatica.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
Heaven, Texas. Un posto nel tuo cuore 2012-08-14 09:07:31 Pupottina
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Pupottina Opinione inserita da Pupottina    14 Agosto, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un libro che avra' un posto nel tuo cuore

Troppo simpatica la Phillips, Susan Elizabeth Phillips, per i suoi personaggi, le cui vite e avventure sentimentali non possono non appassionare una lettrice che adora storie fresche, giovanili e briose, scritte con uno stile fluido, semplice e accattivante.
Il primo romanzo della Phillips non l’ho ancora letto, ma mi riprometto di recuperarlo, dopo essere stata conquistata da Heaven Texas Un posto nel tuo cuore
Lui, il bello di turno, è anche ricco ed è l’ex campione di football Bobby Tom Denton. Un uomo scapestrato, dedito al divertimento e alle feste con gli amici, sempre circondato da bellissime donne che cercano invano di accalappiarlo.
Lei è una ragazza normale. Anzi è anche bruttina, non solo per sua definizione, ma ha carattere. Comunque, da ogni brutto anatroccolo può nascere un cigno ed è così che accade. Lei, Gracie Snow, riuscirà a conquistare l’affascinante Bobby Tom che ogni donna vorrebbe al suo fianco.
Non sarà affatto semplice. Le avventure, che porteranno all’happy handing, saranno tante, impreviste, ironiche, romantiche e, soprattutto, scandite da dialoghi frizzanti e battibecchi fra i due simpatici protagonisti.
È un libro adatto non solo per le giovani lettrici; ideale non solo per il periodo estivo, ma per chi, tutto l’anno, è alla ricerca di storie romantiche, ottimamente scritte.

***AVVISO SPOILER***
In realtà, la lettrice li percepisce subito Bobby Tom e Gracie come una coppia stupenda, nonostante le altre figure femminili secondarie, perché ovviamente Gracie ha quel qualcosa in più che rende forte, vero e autentico il suo tenace personaggio.
Bobby Tom è costretto, anche se non vorrebbe, a tornare nella sua città natale e sarà proprio Gracie l’incaricata di consegnarlo puntuale all’inizio delle riprese di un film d’azione in cui lui interpreterà il suo primo ruolo come attore protagonista. Gli intoppi, affinché la dolce Gracie riesca a compiere la sua missione impossibile, saranno moltissimi. È prima di tutto sarà lo stesso Bobby Tom ad essere recalcitrante. Sa già che nel suo paesino tutti lo aspettano e lui non riesce ancora ad accettare di non essere più un campione di football. L’essere stato costretto per un grave infortunio a cambiare vita, rinunciando al suo ruolo da campione, non è facile da accettare. In paese, oltre alla dolce e moderna madre, lo aspettano anche tantissime ragazze, non solo fan, ma anche aspiranti fidanzate. Lui spiazzerà tutte annunciando che Gracie è la sua fidanzata e non soltanto la sua assistente personale. Per conquistare un uomo come lui, bisogna superare un arduo quiz che parla di football e le malelingue non vedono in Gracie un’esperta di sport. Gracie, però, è sempre una sorpresa ed è sicuramente un amore di ragazza.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
Heaven, Texas. Un posto nel tuo cuore 2012-08-08 07:44:02 AzureStrawberry
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
AzureStrawberry Opinione inserita da AzureStrawberry    08 Agosto, 2012
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Per l'estate?...per ogni giorno dell'anno!

Finalmente torna in libreria Susan Elizabeth Phillips con il secondo romanzo della serie Chicago Stars.
Ho amato molto Il gioco della seduzione, sia per la storia che per la verve e bravura dell'autrice che vengono riconfermate pienamente in Heaven Texas.
La storia, questa volta, non ha molto a che fare con il mondo del football perchè ormai da qualche tempo Bobby Tom Danton, protagonista del romanzo -incontrato già nel primo della serie-, ha dovuto abbandonare prematuramente il gioco a causa di un serio infortunio al ginocchio.
Se ve lo ricordate, Bobby è uno scapestrato texano dal prepotente sex-appeal, dalla parlantina sciolta e dalle maniere accattivanti. Ora si trova ad un bivio, quella che pensava fosse una vita programmata tutto d'un tratto è venuta ad essere senza punti di riferimento. Inutile.
Si, per Bobby è facile fare soldi con i propri investimenti, ma non sa più cosa fare del proprio tempo.
E' in questa situazione che accetta di partecipare, come attore protagonista, ad un film d'azione che verrà ripreso nella sua cittadina natale, dove da parecchio non si fa vedere.
Ma firmare un contratto e andare fisicamente ad Heaven per iniziare le riprese non sembra una priorità quando può partecipare a festini/orge? con amici e donnine allegre a bizzeffe.
Ed è qui che entra in gioco la goffa e bruttina Gracie Snow.
Dopo la vendita della casa di riposo dei genitori in cui è cresciuta, Gracie si è trovata nella fortunata situazione di poter entrare a lavorare per la casa di produzione che ha ingaggiato Bobby Tom.
E' la volta buona per dimostrare a tutti di che pasta è fatta e dare una svolta alla propria vita.
E il suo primo, vero, incarico sarà portare alla ragione -e quindi sul set- il bell'ex giocatore di football.
L'incontro tra i due è a dir poco imbarazzante ma li porterà in un viaggio in cui entrambi dovranno fare i conti con il proprio passato e imparare a fidarsi l'uno dell'altro. L'esuberanza dell'uno bilancerà la timidezza dell'altra, mostrando due personaggi intensi e complessi. Con un contorno di paesani impiccioni che si gettano sulla fama di Bobby Tom come se fosse il vitello sacrificale che li potrà salvare dal disastro.
Il romanzo conta poi di una storia secondaria, che si sviluppa parallelamente a quella dei due protagonisti, che risulta essere un'aggiunta perfetta ad un romanzo già di per sè completo.
Un secondo romanzo questo che, come dicevo, riconferma pienamente la bravura della Phillips.
Personaggi a tutto tondo, una storia ricca di contenuti, frizzante e divertente, intensa e piena vi accompagnerà per tutte le sue quattrocento e più pagine fino al consueto dolcissimo epilogo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
Heaven, Texas. Un posto nel tuo cuore 2012-07-31 06:10:11 Foschia75
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Foschia75 Opinione inserita da Foschia75    31 Luglio, 2012
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un magistrale ricamo..... su Tela-rosa.

Che la Phillips ci abbia abituato a personaggi vividi e dal forte carattere è indiscutibile, e in questo nuovo capitolo ambientato nel mondo "testosteronico" del football lo dimostra ancora una volta, intessendo una trama fresca e graffiante dove, in un match all'ultima battuta, due ragazzi all'apparenza troppo diversi, impareranno ad amarsi donandosi senza pretendere nulla in cambio.
Non ci saranno partite adrenaliniche sul campo di football, ma una partita all'ultimo battito del cuore....dove l'unico vincitore in campo sarà l'amore, quello incondizionato che accorcia le distanze tra persone dalla personalità forte e indipendente. Il ricamo impeccabile della Phillips inizia con un equivoco davvero divertente che innescherà una reazione a catena... e proprio una serie di equivoci mettono il sale a questa commedia molto romantica, passionale al punto giusto, che si gusta pagina dopo pagina in un crescendo di emozioni, dalle più fresche e giovani alle più mature e travagliate.....si perché l'autrice ha davvero intessuto una trama articolata, dove oltre ai due protagonisti, c'è una storia d'amore collaterale descritta in modo davvero eccellente, senza togliere visibilità ai protagonisti ma intrecciandola piacevolmente al contesto.
Nel precedente romanzo (il gioco della seduzione) avevamo avuto modo di conoscere anche se marginalmente, Bobby Tom uno dei giocatori di punta dei Chicago Stars e personalmente non mi aveva fatto una buona impressione....ma la sua creatrice ha pagato il biglietto per farci assistere al suo riscatto, e da bad-sexy-boys, si trasformerà in uomo devoto e innamorato. Allo stesso modo il brutto anatroccolo Gracie, si trasformerà in cigno seducente prima e in aquila combattente poi. Il sexy Bobby Tom è convinto di poterla plasmare a suo piacimento, ma quando si accorgerà che lei ha cambiato profondamente lui, sarà troppo tardi....la freccia di cupido avrà già colpito inesorabilmente anche il carattere più indomabile. Il "set" scenografico della storia, sarà Telarosa, la cittadina natale del grande Bobby Tom. Cittadina di provincia che sfrutta non solo la fama del suo giocatore ma anche le sue tasche, infiltrandosi nella sua privacy come un tarlo insinua un bel mobile antico. Al punto che per liberarsi degli invadenti concittadini Bobby Tom inventa un falso fidanzamento che gli si ritorcerà presto contro insieme al ruolo di maestro di arti amatoriali che istrusce l'allieva imbranata....risultato? Si ritroverà ad un passo dall'altare con una donna trasformata in caliente allieva modello!


Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A chi ha letto "il gioco della seduzione"
Ma può essere anche letto senza.....
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa senza ricordi
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Léon
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Figlia unica
Valutazione Utenti
 
3.0 (2)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Smarrimento
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Galatea
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri