Narrativa straniera Letteratura rosa Il diavolo vince a Wimbledon
 

Il diavolo vince a Wimbledon Il diavolo vince a Wimbledon

Il diavolo vince a Wimbledon

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Gonnellino bianco, scarpe da ginnastica e racchetta: questa è la divisa di Charlotte Silver più o meno da quando le hanno tolto il pannolino. E infatti adesso Charlie, poco più che ventenne, è già una delle promesse del tennis mondiale. Ma quando, durante una partita a Wimbledon, costretta a indossare un paio di scarpe che non sono le sue, si rompe il tendine d'Achille, improvvisamente i suoi sogni sembrano andare in fumo. Ed è allora che nella sua vita compare Todd Feltner: il coach dei coach, l'uomo che alleva campioni come fossero polli e che non ha mai sbagliato un colpo. Certo, è insopportabilmente arrogante, crudele e sadico, e sottopone i suoi atleti a sacrifici pazzeschi. Ma Charlie sa che farsi allenare da lui vuol dire tornare a vincere. E così, per lei non c'è altra scelta che stringere un patto col diavolo. Peccato che il diavolo abbia una filosofia: non si vince restando buoni. Dunque addio alla vecchia Charlie, e largo alla nuova: nuovo look, nuova immagine, nuove frequentazioni. Nuovi flirt - ovviamente pilotati da Todd. Ma sarà disposta Charlie a rinunciare a se stessa per rincorrere il suo sogno? Soprattutto quando comincia a innamorarsi di qualcuno che Todd non approverebbe mai.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.0  (1)
Contenuto 
 
2.0  (1)
Piacevolezza 
 
2.0  (1)
 
Il diavolo vince a Wimbledon 2017-01-09 13:34:19 Belmi
Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
Belmi Opinione inserita da Belmi    09 Gennaio, 2017
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il diavolo si deve rinnovare

Dopo “Il diavolo veste Prada”, non mi ero più avvicinata a questa autrice, ma la copertina invitante e la voglia di leggerezza mi hanno fatto ritrovare fra le mani “Il diavolo vince a Wimbledon”.

Non posso commentare gli altri libri che si frappongono fra questo e il primo, ma su questo posso dire la mia.

Se da una parte ogni lettrice di letteratura rosa sa cosa aspettarsi da questo genere di libri, dall’altro sta la capacità delle varie scrittrici di “mescolare” bene questi ingredienti “tipici” per fare sempre delle nuove storie che sia si prevedibili ma sempre interessanti.

Questo libro mi ha attirato per l’argomento, il tennis, anche perché il titolo originale dell’opera è “The Singles Game”, titolo che rispecchia maggiormente il romanzo, ma che per avere una maggiore copertura mediatica è stato cambiato. Per chi come me ha già letto l’altro “diavolo”, posso tranquillamente dire che qui di nuovo, c’è veramente poco.

La protagonista, Charlotte Silver, dopo un grave infortunio decide di rivoluzionare la sua vita e da “buona” del tennis si trasforma in una Guerriera. Come nell’altro libro, la personalità della protagonista viene completamente modificata (tanto da chiedersi se una personalità ci sia davvero..)da altri, arrivando a perdere quelle peculiarità del suo carattere che l’avevano sempre ben distinta.

La Weisberger fa “perdere” le sue protagoniste per poi farle ritrovare e questo può essere un bene se non diventa altamente prevedibile e in alcuni casi ridicolo. La cosa che però mi ha più deluso è l’aspetto del tennis. L’autrice insiste sulla fase degli allenamenti e sulla vita degli sportivi fuori dal campo, ma quello che avviene in campo durante una partita, quando ognuno dovrebbe dare il meglio di se e mettersi in gioco, viene analizzato in maniera superficiale. Si punta sui retroscena mondani e sulle rivalità più fuori dal campo che dentro.

Caro “diavolo” anche se il titolo del romanzo era diverso, il succo non cambia, devi rinnovarti. Sono molte le autrici di rosa che apprezzo e seguo costantemente, scrivere di rosa e rimanere originali è davvero difficile, ma visto le altre non impossibile. Senza dimenticare che costa ben 19,50 euro…meno male che c’è la biblioteca!

Buona lettura.

Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa delle luci
Valutazione Utenti
 
2.5 (1)
Bournville
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Brave ragazze, cattivo sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Angélique
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in tasca
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tasmania
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il lungo addio
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un cuore nero inchiostro
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Oblio e perdono
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Respira
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una piccola pace
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Il male che gli uomini fanno
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

L'erede misterioso
Il bacio. The winner's kiss
La leggenda di Loreley
Frederica
Un regalo per Miss Violet
Amo la mia vita
La metà del cuore
Appuntamento dove il cielo è più blu
Una sirena a Parigi
La casa sul fiume
Tutta colpa di Mr Darcy
Il diario segreto di Lizzie Bennet
La ragazza del sole
Ti regalo le stelle
L'opale perduto
Maledetta felicità