Narrativa straniera Letteratura rosa Single ma non troppo
 

Single ma non troppo Single ma non troppo

Single ma non troppo

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Essere single, o forse meglio zitelle: una maledizione o una scelta di vita? Se lo chiede Julie, brillante scrittrice di Manhattan, dopo una serata disastrosa con le sue quattro migliori amiche, una serata iniziata a ballare scatenate sul bancone di un bar e conclusasi al pronto soccorso. La domanda «Perché non riesco a trovare un uomo?» non se la pongono solo Julie e le sue amiche, ma anche centinaia di donne in ogni parte del mondo, così Julie decide di affrontare il problema da scrittrice. Partirà per un viaggio ai quattro angoli del pianeta, in un’avventurosa indagine sulla ricerca dell’amore, sul sesso, sulla passione ma anche sull’amicizia. Mentre Julie viaggia e incontra donne diverse con gli stessi problemi, a New York le sue amiche continuano la loro difficile esistenza. Esiste una regola dell’amore? O forse il bello dell’amore è proprio non avere regole?



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Single ma non troppo 2016-06-05 13:21:06 ALI77
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
ALI77 Opinione inserita da ALI77    05 Giugno, 2016
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

COME ESSERE SINGLE OGGI

Questo romanzo è il classico esempio di ciò che amo leggere e che appartiene ad uno dei miei generi preferiti, la letteratura chick lit, se poi l’autrice è anche una delle sceneggiatrici di Sex and the city, non può che essere un’ottima lettura. E lo è stata.
In questa storia non viene più affrontato il come essere single e i perché di questa “condizione”, ma in che modo lo sono le donne oggi, infatti il titolo originale è “How to be single”.
La protagonista è Julie, che lavora come addetta stampa in una grossa casa editrice di New York, il suo lavoro le sta stretto e vuole dare una svolta alla sua vita. Ha 38 anni è ancora single e non capisce il perché, infatti come molte donne americane, anche lei è carina, intelligente e in carriera ma non ha un uomo. Julie ha quattro migliori amiche che tra di loro non si conoscono o almeno non subito.
Ognuna affronta una fase della vita diversa, chi è ancora single, chi sta per divorziare, chi vorrebbe crescere un figlio da sola e in un preciso momento quelle cinque donne si ritrovano a New York e sono ancora single.
Una sera passata per locali ad ubriacarsi e un’idea che sfiora Julie, fare il giro del mondo da scrittrice per fare un indagine sull’amore, sull’essere single e sui rapporti di coppia.
Il suo editore non è convinto di questa sua scelta, ma alla fine trovano un accordo e Julie parte per quest’avventura.
Il suo viaggio inizia dalla Francia, poi Roma, Rio de Janeiro, Australia, Bali, Pechino, India e Islanda e in ogni paese cerca di capire come vivono l’essere single le altre donne. Ci saranno delle sorprese per Julie, conoscerà nuovi tipi di rapporto d’amore, nuovi compromessi e nuovi modi di vivere una relazione.
Le sue amiche rimangono a New York e devo affrontare una serie di problemi , tra peripezie varie, tradimenti, nuovi appuntamenti, inseminazione artificiali e ricerca di un nuovo equilibrio dopo il divorzio.
Quello che accomuna tutti i paesi che visita Julie è che in fondo le donne come sempre, cercano di trovare l’Amore e che nonostante l’emancipazione, l’indipendenza e anche nuovi tipi di concessioni che fanno al partner ,alla fine per loro c’è sempre la ricerca dell’uomo giusto e di come non farselo sfuggire.
I rapporti possono essere moderni, aperti, ed essere vissuti in una maniera meno austera rispetto ad una volta, ma c’è un momento in cui la donna ritorna sempre al punto di partenza e al fatto che nonostante tutto voglia tenersi l’uomo che ama e avere un amore tradizionale.
Julie in prima persona lo sa bene, in questa sua avventura incontra un ragazzo con cui vivrà una storia d’amore, ma non è quello amore convenzionale che ci si aspetta e alla fine capisce che quello che ha fatto è sbagliato, ma che i suoi sentimenti erano veri e così può finalmente ricominciare.
Esistono delle regole in amore?
Questa è la domanda che ci fa il libro, io direi di no che ogni coppia ne può avere delle proprie, ma che in fondo non ci siano delle regole uguali per tutti.
Credo che quello che conta non è come essere single ma non pensare troppo a questa condizione, come un’etichetta attaccata addosso, che sapendo aspettare l’amore arriva e che quello che conta è ciò che siamo single o non.
Lo stile del romanzo in alcuni punti non è molto curato, ma la lettura risulta scorrevole e molto piacevole, consiglio questo libro a chi ama questo genere e a chi vuole fare un viaggio per il mondo attraverso la penna dell’autrice.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
gli altri romanzi chick lit
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Léon
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Smarrimento
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Galatea
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Angeli per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)
Inchiostro simpatico
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri