Narrativa straniera Letteratura rosa Una ragazza da sposare
 

Una ragazza da sposare Una ragazza da sposare

Una ragazza da sposare

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


A diciotto anni, Milly è una ragazza allegra e spensierata. Così quando Allan, un suo conoscente gay, le chiede di sposarlo per permettergli di rimanere in Inghilterra con Rupert, il ragazzo di cui è innamorato, lei accetta senza esitazioni. Ora, per la legge, è la signora Kepinski. Dieci anni dopo quell'episodio ormai dimenticato, Milly è una ragazza molto diversa. Si è fidanzata con Simon e i due hanno deciso di sposarsi con una cerimonia da sogno, voluta soprattutto dall'insopportabile madre di lei. Il futuro genero è davvero un ottimo partito, bisogna approfittarne! Milly è felice e lascia fare. Peccato che, a soli quattro giorni dal fatidico "sì", il passato ritorni con prepotenza rischiando di rovinare la sua bella favola. Come fare con Simon? E, soprattutto, come tenere a bada sua madre? Ma la futura sposa non è certo l'unica in famiglia ad avere un segreto.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 4

Voto medio 
 
3.1
Stile 
 
3.3  (4)
Contenuto 
 
2.5  (4)
Piacevolezza 
 
3.3  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Una ragazza da sposare 2013-07-30 19:42:48 faye valentine
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
4.0
faye valentine Opinione inserita da faye valentine    30 Luglio, 2013
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Ci sono certezze al mondo!!

Costretta a casa per malattia, in questo periodo sto leggendo molto e di tutto.. e perchè non infilare qua e là anche una buone dose di leggerezza (ma sempre intelligente)?! eccomi a recensire il mio ennesimo romanzo Kinsella-Wickham e a trovarmi in difficoltà nel cercare ancora una volta le parole per descrivere quanto questa autrice mi sappia prendere, senza essere ripetitiva.. nè io nè lei!!
La storia si basa, come spesso accade in questo tipo di romanzi, su un segreto che rischia di essere svelato, con tutte le irreparabili problematiche che si trascina dietro. I contenuti sono leggeri, la buona morale emerge sempre, i personaggi sono simpatici (senza lasciare segni indelebili, sia chiaro), lo consiglio quindi come libro adatto per l'estate o per lo svago in estremo relax... Potrebbe essere un'ottima compagnia anche per chi è poco avvezzo alla lettura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
al pubblico femminile, di qualsiasi età
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore

Una ragazza da sposare 2013-06-21 06:52:12 phoebe1976
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
phoebe1976 Opinione inserita da phoebe1976    21 Giugno, 2013
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La bigamia è un reato da poco, in fondo.

Ennesimo libro pre-Kinsella per Madeleine Wickham, che riesce a rendere divertente una storia di per sé surreale, ma al tempo stesso prevedibile. La storia segue i canoni non scritti della chick-lit d'annata, tra equivoci, drammi a fin di bene e amori che non si arrendono all'orgoglio.
Leggero, poco impegnativo, ma già vivo della scrittura della futura Kinsella.
Estivo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Sophie Kinsella e vuole scoprire come è diventata ciò che è.
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
Una ragazza da sposare 2012-04-07 20:56:34 Lady Aileen
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Lady Aileen Opinione inserita da Lady Aileen    07 Aprile, 2012
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Preferisco Kinsella

E' il primo romanzo di Madeleine Wickham (meglio conosciuta come Sophie Kinsella) che leggo e devo dire che anche se l'ho trovato carino, preferisco quelli scritti come Kinsella.
Effettivamente quest'ultimi sono di solito più divertenti, spumeggianti e spensierati.
Una ragazza da sposare è un romanzo corale (vari punti di vista) anche se la storia di Milly è la vicenda attorno alla quale ruotano quelle degli altri personaggi.
Milly è una ragazza che sta per convolare a nozze con l'uomo "perfetto" e tutto sembra procedere per il verso giusto, almeno fino a quando un passato, che avrebbe preferito dimenticare, ritorna rischiando di rovinare tutto.
Milly è una ragazza dolce ma molto ingenua (forse troppo!) e a volte con un atteggiamento immaturo (non sempre risulta simptica al lettore).
I temi ricorrenti del libro sono: i segreti che non restano mai tali per sempre (l'autrice gestisce bene i vari segreti dei personaggi) e di essere sempre se stessi e non quello che si aspettano gli altri. Un romanzo gradevole, semplice e stravagante con molte storie da raccontare.
Lo stile è scorrevole e veloce, una trama ricca di storie ma alcuni aspetti sono facilmente prevedibili e anche la caratterizzazione dei personaggi aveva bisogno di uno sviluppo maggiore.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
Una ragazza da sposare 2012-04-03 11:45:49 Ally79
Voto medio 
 
2.5
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
3.0
Ally79 Opinione inserita da Ally79    03 Aprile, 2012
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una risata mancata.

Ma quanto mi piace la Kinsella!!(O Wickham…che dir si voglia!)
Ho passato anni a snobbarla orgogliosamente,ma una volta che mi ha attirato nella sua trappola,non ho più potuto fare a meno di divorare ogni suo romanzo.
In ognuno ho trovato trame diverse e coinvolgenti,personaggi sui generis pieni di piccole manie e una fresca ventata di ironia e leggerezza.

Ecco perché appena uscito il suo ultimo lavoro ho scelto di prenderlo immediatamente,riservandomene la lettura per uno di quei giorni in cui i miei neuroni necessitavano di disimpegno e sforzo minimo.
Quel giorno è arrivato e con un bel sorriso stampato in faccia ho iniziato a leggere.
Dopo poche pagine il mio sorriso a 32 denti si è piano piano ridotto,fino a raggiungere giusto una leggera incurvatura all’insù degli angoli della bocca
Perché(e mi spiace un po’ dirlo)questo è il suo peggior libro.
La sua capacità di far scorrere la trama è intatta,la storia ha un punto di partenza che promette bene e che si dipana ragionevolmente,i protagonisti sono ottimamente definiti nella loro caratterialità,ma…ma….ma non fa ridere.

Di romanzi rosa ne è pieno il mondo (basta pensare alle infinite collezioni Harmony)ma io non desideravo una lettura di quel genere:io volevo l’ironia!
Volevo le figuracce della protagonista,volevo eventi un po’ ridicoli,dichiarazioni improponibili e un finale che nella vita reale è impossibile da ottenere!
E invece mi son beccata una storia carina e …..amen!

Kinsella (o Wickham…aridajè)riprovaci ancora….sarai più fortunata!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Consigliato a chi ha letto...
Solo a chi già ha letto la Kinsella e può perdonarle questo errore!
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Fine
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'inverno più nero
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Gli estivi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I baffi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il vento selvaggio che passa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I segreti del professore
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Tutto chiede salvezza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il regno delle ombre
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Insegnami la tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La notte della svastica
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri