Dettagli Recensione

 
Per tutto l'amore. Prima e dopo di te
 
Per tutto l'amore. Prima e dopo di te 2014-10-26 14:02:57 mia77
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
mia77 Opinione inserita da mia77    26 Ottobre, 2014
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Per tutto l'amore di Irene Cao

Finalmente ritrovo la Cao della trilogia erotica italiana. Una scrittrice che sa scrivere in modo fluido ed esaustivo e sa descrivere molto bene i paesaggi che incontra durante i suoi romanzi: prima Venezia, Roma, Stromboli e la campagna veneta; ora Lisbona, con tutto il suo fascino. Una scrittrice che ama la musica e l’arte e le fa amare anche ai suoi lettori, che ama la buona cucina (e alletta nostri palati con gustose e sopraffine ricette), che ama il sesso senza vergognarsene (per fortuna una donna non ipocrita) ed infatti il filone della sua duologia sono i sette vizi capitali: EVVIVA! Ed ora veniamo al romanzo, che non voglio descrivere o riassumere, ma commentare. Vediamo la già conosciuta Linda (donna forte e volitiva, che rappresenta quasi il maschio alfa), che rinuncia alla propria libertà e indipendenza per compiacere il suo uomo, che non le fa mancare nulla, ma la intrappola in una prigione dorata (sigh), che a lei sta molto stretta. Linda costretta a seguirlo a Lisbona (dove lui viene trasferito per lavoro) e ad impersonare il ruolo della donna del boss. Una Linda che deve imparare l’arte del compromesso (cosa che lei non ama fare), perché costretta a vivere in un ambiente dove l’apparenza e l’etichetta hanno la meglio sulla spontaneità e sull’essere veri e sinceri. Insomma: una spersonalizzazione di sé a favore dell’altro. Amo Linda perché è una donna vera, viva, umana e passionale. Mi ha molto dato fastidio l’atteggiamento del suo uomo, Tommy, che rappresenta invece la perfezione e il controllo. Non mi convince appieno neppure l’altro, Alessandro, perché un po’ troppo “hippy” per i miei gusti, però lo preferisco al freddo e algido Tommy. Sicuramente l’idea di un uomo che ti accetta per come sei, senza la minima intenzione di cambiarti, è allettante. Linda e Alessandro, amici da sempre e vicini nel cuore e nell’anima (“ Ti parlo nel silenzio e so che mi ascolti”). Il romanzo è molto carino, naturalmente restando nel filone dei romanzi “leggeri” e l’ho letto in un pomeriggio. Ho amato l’idea che il vero amore non debba essere perfetto, ma unico. E non ti chiede mai di cambiare (sarebbe bello se fosse realmente così!).
Alcune frasi o espressioni che mi sono piaciute:
- “Sa che non lo rivedrà più, ma sa anche che porterà per sempre il suo marchio sulla pelle. Perché con i corpi, prima che con le parole, si stipulano patti che durano per l’eternità”;
- “Lui, con il viso segnato da tutte le strade che ha percorso…”;
- “E’ un abbraccio magnetico, che sa di qualcosa che è già nostalgia”;
- “Fidati di me… Con una maschera addosso, a volte, si può essere molto più veri”;
- “Alessandro la lascia fare. Sa che non servono parole, adesso. Lui è lì per lei, per raccogliere il suo dolore e portarlo lontano, dove non può più farle male. E’ venuto da chissà dove, dalla distanza che lei stessa aveva costruito fra loro”

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Del nostro meglio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La vita intima
Valutazione Utenti
 
2.5 (2)
La libreria dei gatti neri
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Caminito. Un aprile del commissario Ricciardi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un giorno come un altro
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bell'abissina
Valutazione Utenti
 
3.8 (2)
Quel tipo di ragazza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Schiava della libertà
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ombre
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
I ragazzi di Biloxi
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
La vendetta del ragno
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Piccole cose da nulla
Valutazione Utenti
 
3.5 (3)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Ivan
Il gioco
Ogni tuo respiro
L'oltraggio
Ghiaccio salato
L'istinto di una donna
Solo questione di prezzo
Prova a lasciarti andare
Neve fresca
L'uomo dei sogni
Una ragione per dirti di no
Per tutto l'amore. Prima e dopo di te
Lo strappo
Il silenzio di un batter d'ali
Per tutti gli sbagli
Ti stavo aspettando