Dettagli Recensione

 
Frederica
 
Frederica 2021-04-21 16:46:35 archeomari
Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
archeomari Opinione inserita da archeomari    21 Aprile, 2021
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

All’origine del “rosa”

Georgette Heyer è stata una prolifica scrittrice della prima metà del Novecento, ha scritto tantissimi romanzi ambientati verso la fine del Settecento e nell’età della Reggenza. Volevo concedermi un romanzo di intrattenimento, ma che avesse una qualche legittimità letteraria: i romanzi della Heyer sono accostati a quelli di Dickens e della Austen, per quanto riguarda la ricostruzione della storia del costume e degli ambienti.
Il nome della scrittrice viene inserito nel genere “rosa”, di cui lei è stata l’antesignana. Ebbene, come mi ha fatto piacere constatare, non si tratta di un sentimentale melenso, tuttavia mi sono annoiata ugualmente, perché lungo quando ormai si era ben capito dove “si sarebbe andati a parare”. Il marchese, uno scapolo incallito, bellimbusto sciupafemmine, si innamora di Frederica, una ventiquattrenne per niente bella e per niente ricca, ma dal carattere forte, carismatico, dall’intelligenza fuori dal comune. A parte Frederica nessun personaggio mi è sembrato interessante e ben delineato, neppure il marchese, “la conversione” del quale mi è sembrata davvero poco verosimile. Non ho trovato descrizioni interessanti, il libro è prevalentemente dialogato.
Lo consiglio a chi ama queste storie ambientate nel passato, senza velleità letterarie, giusto per un puro intrattenimento.
Quanto a me, volevo esplorare l’archetipo, e tanto mi è bastato, l’autrice non mi ha esaltata e trovo esagerato che venga accostata a nomi come Dickens, Austen e qualche altro. La somiglianza è solo apparente. Ma sicuramente, se accostato a tanta narrativa di intrattenimento attuale, non è poi così male!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Consigliato a chi ha letto...
Solo a chi ama il genere!
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

3 risultati - visualizzati 1 - 3
Ordina 
Purtroppo mi confermi una cosa che già sapevo cioè che il rosa non è nelle mie corde (tranne rarissime eccezioni) Comunque mi ha divertita il fatto che ti sei cimentata in questo genere :))
In risposta ad un precedente commento
archeomari
24 Aprile, 2021
Segnala questo commento ad un moderatore
È vero, ho avuto una vera sbandata, capita X))) mai più!
mi rifugerò tra le pagine dei miei amati Hardy, Eliot, Coleridge quando mi sentirò annoiata!

28 Febbraio, 2022
Segnala questo commento ad un moderatore
Ho letto quasi tutti i libri della heyer e mi sono piaciuti tantissimo. Brillanti, arguti e divertenti. alcuni tra cui questo mi sono apparsi noiosi e scontati. Pertanto ha sbagliato titolo, dovevi leggere l'inarrestabile sophie oppure la carta vincente che sono a mio parere tra i più interessanti.
3 risultati - visualizzati 1 - 3

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Carne e sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il regno di vetro
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
In silenzio si uccide
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La congiura dei suicidi
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il sogno di Ryosuke
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Lepanto nel cuore
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Il bacio. The winner's kiss
La leggenda di Loreley
Frederica
Un regalo per Miss Violet
Amo la mia vita
La metà del cuore
Appuntamento dove il cielo è più blu
Una sirena a Parigi
La casa sul fiume
Tutta colpa di Mr Darcy
Il diario segreto di Lizzie Bennet
La ragazza del sole
Ti regalo le stelle
L'opale perduto
Maledetta felicità
La stanza delle farfalle