Dettagli Recensione

 
Il ragazzo del lago
 
Il ragazzo del lago 2010-12-16 12:20:29 Jan
Voto medio 
 
1.0
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
Jan Opinione inserita da Jan    16 Dicembre, 2010
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Mai più...

Non conoscevo Marcello Foa, non avevo mai letto nulla di lui.
Ora lo conosco e me ne terrò ben lontano.
"Il ragazzo del lago", che gode anche di un sito internet tutto suo, è un agglomerato di evidenti luoghi comuni, paradossali invenzioni e concitate forzature storiche.
La Piemme non mi ha mai colpito nelle sue produzioni, ma stavolta ha toccato il fondo.
Il ragazzo del lago ha una madre ed un padre che sembrano usciti da una pessima imitazione di Renzo e Lucia; poverissimo, diventa nella Berlino nazista maitre d'hotel entrando ed uscendo a piacimento dal bunker di Hitler; grazie alla sua avvenenza, ve lo giuro, diventa il mantenuto di una delle più nobili famiglie germaniche; poi se ne pente e torna in Italia dove ovviamente fa in tempo a diventare durante il servizio militare amico del generale; dopo l'8 settembre '43 Alain Delon in versione donghese riesce a combattere nella resistenza senza muoversi da casa e, facendo invaghire di lui una donna ss :ciuccio:, subisce un interrogatorio feroce dei repubblichini senza, naturalmente, parlare; salva la vita ad alcuni dei gerarchi fucilati a Dongo e riesce persino a compiangere il povero Mussolini...

Ora questo ex ragazzo del lago vive di ricordi all'età di 879 anni circondato dalla sua argenteria...
Ecco, ma questa gente, magari in silenzio e di nascosto...non prova qualche volta un po' di vergogna per aver scritto tante bestialità?

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
71
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

3 risultati - visualizzati 1 - 3
Ordina 
Ahhhhh, ahhhhh, ahhhh....tu riesci a farmi ridere anche facendo le più feroci stroncature....e lasciamelo dire...non è da tutti.
Complimenti.
Gineisa
In risposta ad un precedente commento

16 Dicembre, 2010
Segnala questo commento ad un moderatore
Ma complimenti a te, Gineisa.
Comunque sul sito internet trovi anche lui...la sua foto...insomma, l'evidenza della bugia...
In risposta ad un precedente commento
Ginseng666
16 Dicembre, 2010
Segnala questo commento ad un moderatore
Ma non c'è bisogno, mio caro Jan....io ti credo sulla parola.
Un saluto affettuoso.
Gineisa
3 risultati - visualizzati 1 - 3

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Una Cadillac rosso fuoco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Riccardino
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
La linea del sangue
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Tre passi nel delitto
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Il mistero della donna tatuata
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli eletti
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il morso della vipera
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Anche le pulci prendono la tosse
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il decoro
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
Echi in tempesta. L'Attraversaspecchi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La vita alla finestra
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Trio
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri