Dettagli Recensione

 
L'eretico
 
L'eretico 2012-01-24 21:44:04 Giuseppe
Voto medio 
 
1.0
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
Opinione inserita da Giuseppe    24 Gennaio, 2012

Un brutto scivolone per la casa editrice

Quello che ho scritto alla Longanesi.

Egregi Signori,

se il libro di cui scrivo fosse stato pubblicato da un editore qualsiasi avrei storto il naso, avrei chiuso il volume e me ne sarei dimenticato.
Ma chi può vantare diversi Nobel fra i propri autori, non può permettersi errori così madornali.
Ecco perché ho deciso di scrivervi.
Parlo de "L'ererico", di Carlo A. Martigli.
Ho comprato il libro perché, tra le altre cose, si definiva "storico" e mi incuriosivano le vicende che narrava. Non avevo mai letto nulla dello stesso autore.
Pur con scarsa fluidità, sono arrivato al dodicesimo capitolo, un po' deluso dall'improvvisa comparsa dei templari (di questi signori ormai se ne parla anche nei libri di cucina).
A pagina 90 però, la prima del tredicesimo capitolo, c'era un errore ingiustificabile:
[...]
Come c'era un tempo per per morire e uno per vivere, così un tempo delle armi e uno delle arti, amava dire parafrasando il sacro Pentateuco.
[...]
Se posso sorvolare sull'ignoranza dell'autore sulle Sacre Scritture (farebbe però meglio a non citarle), è per me inspiegabile che nessuno, prima della pubblicazione, si sia accorto del grossolano errore.
Pensavo che un libro prima di essere pubblicato venisse letto da infallibili eruditi. Probabilmente mi sbagliavo.
Se c'è un modo per chiedere un rimborso o una sostituzione, vi prego di farmelo sapere.
Vi saluta cordialmente il vostro deluso lettore

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
133
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

8 risultati - visualizzati 1 - 8
Ordina 
Sydbar
25 Gennaio, 2012
Ultimo aggiornamento:
14 Luglio, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
W l'onesta di un lettore...
Ma sai Giuseppe ci sono i Personal Reader che si occupano di leggere prima per noi queste opere, ma sai non tutti sono onniscenti ed allora capitano queste sviste.
Ti faccio un plauso per aver scritto in modo diretto alla casa editrice.
Bisognerebbe che ci fossero rimborsi per questi "flop strapubblicizzati"...ooh tengo a precisare che non ho letto il libro ma voglio fidarmi.
Syd
Confesso che ho dovuto googlare "sacro Pentateuco" per capire l'errore.
In effetti, se fossi un'appassionata del genere mi indignerei.
Meno male che ci sono lettori eruditi!!
Grazie per la segnalazione... Sai che mi ricordi una persona? Avete un modo di esprimervi molto simile......

Ciao, faye ;)

05 Marzo, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Mi associo al senso di sbalordimento di Giuseppe. Io scrivo saggi e romanzi storici. La storia la insegno e la amo profondamente e, com'è ovvio che sia, prima che scrittrice sono una divoratrice di romanzi storici. Un autore da 100.000 copie, questi solo gli slogan con cui questi colossi editoriali ci fanno perdere il senno.
Nutrivo una certa stima per la Longanesi, la consideravo meno "venduta" (passatemi il termine) di altri, ma vedo che le mode superano la dignità.
Mi aggiungo agli indignati!
A parte l'inesattezza storica sul sacro Pentateuco (anche sua maestà Umberto Eco a volte si prende le sue brave licenze), la critica fatta è abbastanza lacunosa. Non ho letto il libro, ma non riesco a farmi un'idea precisa sulla bestialità del suo contenuto. Credo proprio che lo leggerò e poi dirò la mia, ma non sul Pentateuco....
In risposta ad un precedente commento
DanySanny
14 Luglio, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Scusate l'ignoranza, ma qual è questo errore madornale, io non mi intendo di questi argomenti, grazie
In risposta ad un precedente commento
Cristina72
14 Luglio, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
I versi non si trovano nel sacro Pentateuco ma nel Qoelet, o Ecclesiaste.
Almeno è questo che ho trovato cercando su Google.
Ciao!
In risposta ad un precedente commento
DanySanny
14 Luglio, 2012
Ultimo aggiornamento:
14 Luglio, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie Cristina, molto utile, questi argomenti mi sono sconosciuti.. :-)
Comunque non mi sembra un errore così grave da pregiudicare la bellezza di un intero libro, anche se riconosco che per gli appassionati del genere sia una grave mancanza
8 risultati - visualizzati 1 - 8

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Pimpernel. Una storia d'amore
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita è un romanzo
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
Come foglie di tè
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Annette e la signora bionda e altri racconti
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il metodo del dottor Fonseca
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il dono di Antonia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quello che manca
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una Cadillac rosso fuoco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
Riccardino
Valutazione Utenti
 
4.7 (5)
La linea del sangue
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri