Dettagli Recensione

 
La compagnia della morte
 
La compagnia della morte 2012-04-29 10:49:52 Gondes
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Gondes Opinione inserita da Gondes    29 Aprile, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

GRAZIE FRANCO FORTE!

Questa volta voglio iniziare la mia recensione dal finale. Perché il finale è fantastico; solo la descrizione della battaglia di Legnano vale il prezzo del libro. Le fasi concitate sono descritte con la massima cura e danno come in pochi libri la sensazione di assistere con i propri occhi allo scontro e alla fasi concitate di quel momento. Qualche decina di pagine che rimarranno scolpite nella mia mente per moltissimo tempo e che saranno il metro di paragone per valutare altri romanzi di questo genere. Non voglio però dimenticare anche la parte iniziale del libro con l’emozionante assedio alla città di Alessandria, preceduta dall’ interessanti fasi di preparazione all’attacco del Barbarossa.

Come in altri titoli di questo autore, troveremo anche in questo romanzo, una importante storia d’amore fra la coraggiosa Angelica e Rossano da Brescia, che sfocerà anche questa nella battaglia finale. Alla bella storia d’amore farà da contrappeso l’ignobile tradimento di Venanzio con le sue trame oscure per dare in mano la città di Alessandria al nemico.

Tutti i personaggi, anche quelli inventati appositamente da Franco Forte, hanno un ruolo molto importante di sostegno nello svolgimento della vicenda e contribuiscono a rendere il romanzo gradevole ad un pubblico più vasto.

Da apprezzare anche la scelta di Franco Forte di non fare di questo libro una celebrazione a favore esclusivamente della Lega Lombarda, ma presentare la vicenda come una difesa per la salvezza di quel paese che dopo qualche tempo diventerà la nostra Italia.

Trovi utile questa opinione? 
103
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1
Ordina 

29 Aprile, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Bello ed emozionante,a tratti commovente!E l'autore sottolinea anche come lo stato pontificio aveva voltato le spalle alla Lega delle città dal Nord,contro l'ennesima invasione del Barbarossa!
1 risultati - visualizzati 1 - 1

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La disciplina di Penelope
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Luce della notte
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Basta un caffè per essere felici
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ultima scena
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ombrello dell'imperatore
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Cercando il mio nome
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Un cuore sleale
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il tempo della clemenza
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Io sono l'abisso
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Quaranta giorni
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Abbandonare un gatto
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
L'uomo dello specchio
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri