Dettagli Recensione

 
Le particelle di Dio
 
Le particelle di Dio 2014-07-29 07:45:45 Ginseng666
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Ginseng666 Opinione inserita da Ginseng666    29 Luglio, 2014
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Le particelle di Dio e le "Confraternite religiose

A dire la verità, mi aspettavo qualcosa di più : la copertina e il titolo mi avevano irretito con la vaga promessa di un thriller affascinante.
In realtà per me è stata un'impresa molto dura leggere questo libro, ma con un impegno costante e non privo di una certa caparbietà vi sono riuscita.
Ecco la trama, a grandi linee: nell'incantevole cornice dell'isola di Procida avviene l'incontro tra Giami discendente di Giordano Bruno e Leonardo Baldassarri giornalista, incaricato di compiere un'indagine sul papa Giovanni XXIII.
Al contrario la ragazza è impegnata a stilare una tesi sulla vita del Cardinale Roberto Bellarmino.
Qualcuno, dietro le quinte, ha favorito il loro incontro pensando di guadagnarci qualcosa.
Gli interessi della Chiesa e quelli controversi dello Stato...
Nella storia d'amore che nascerà tra Giami (diminutivo di Giovanna Maria Bruno) e Leo, si troveranno invischiati, loro malgrado in una vicenda di intrighi, misteri e delitti.
Nell'isola di Procida vi sono ancora confraternite, una delle quali denominata "La consorteria del sacro segreto" che si occupano dei tesori appartenuti a san Michele, il patrono dell'isola e i loro intenti non risulteranno poi così onesti come dovrebbero.
I pregi del libro sono secondo me: lo snodarsi di alcuni eventi macabri descritti in un modo gustoso e pittoresco, una ricostruzione storica accurata, che inserita nella storia come robusta impalcatura ne diviene a volte l'unico vero, concreto significato.
E ancora...la morte di Giordano Bruno è stata un tragico errore della Chiesa?
Cosa si poteva fare per evitarlo?
I difetti del libro sono la trasposizione storica, che può risultare alla lunga per il lettore pesante e astrusa: ciò che può sembrare interessante al primo impatto, lo è molto meno se pervade tutto l'arco del libro...
Le particelle di Dio, avrebbe potuto essere un libro più accattivante, secondo me se avesse limitato al minimo le parti storiche preferendo una più larga stesura di quelle dedicate agli intricati delitti.
Lo consiglio, comunque con qualche riserva, agli amanti del thriller storici.
Saluti.
Ginseng666

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa senza ricordi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Léon
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Figlia unica
Valutazione Utenti
 
3.0 (2)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Smarrimento
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Galatea
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri